Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE DEFINIZIONI E TERMINOLOGIA

Troverai informazioni su definizioni e terminologie
Mangiamorte o Death Eater
Pin It

Mangiamorte era il nome dato ai più ardenti seguaci di Lord Voldemort. Il gruppo, fondato negli anno 50, consisteva principalmente in maghi e streghe che erano suprematisti radicali purosangue che praticavano le Arti Oscure con abbandono sconsiderato, malevolenza e senza riguardo o paura della legge magica. I luoghi di ritrovo ufficiali erano: Casa Riddle, Little Hangleton, Villa Malfoy, Il Ministero della magia quando controllato da Voldemort, la Stamberga Strillante e la Foresta proibita.

Lord Voldemort usò questo gruppo selezionato di maghi e streghe durante la Prima e la Seconda Guerra dei Maghi, impiegandoli come sua forza d'élite. Spesso indossavano cappucci neri e maschere con fessure per gli occhi simili a serpenti per coprire i loro volti. I Mangiamorte erano considerati la cerchia ristretta di Lord Voldemort e avevano il Marchio Oscuro impresso/tatuato nei loro avambracci sinistri. Quando Voldemort toccava il simbolo del braccio di uno di loro, gli altri  Mangiamorte lo sentivano segnalando loro di Materializzarsi al fianco del loro capo.

I mangiamorte
I mangiamorte

Storia:

Prima che gli stessi Mangiamorte diventassero tali, Tom Riddle già Lord Voldemort radunò una banda di studenti Serpeverde che considerava suoi amici, anche se in verità, non provava alcun vero attaccamento per nessuno di loro a causa di la sua mancanza di desiderio di un vero amico.

Secondo l'ex preside di Hogwarts, Albus Silente , erano un misto di deboli in cerca di protezione, ambiziosi in cerca di gloria e teppisti in cerca di un leader che potesse mostrare loro una crudeltà più raffinata, ed erano considerati i precursori dei Mangiamorte e la maggior parte (se non tutti) divennero infatti i primi Mangiamorte ufficiali. Li ha manipolati per eseguire i suoi ordini, e sebbene ciò abbia portato a diversi brutti incidenti nel corso degli anni, con la discrezione strategica di Riddle, nessuno è stato collegato al gruppo, tanto meno allo stesso studente modello Riddle.

Per essere più precisi, prima del 1970, Riddle formò un gruppo che chiamò i Cavalieri di Valpurga, un'organizzazione che includeva persone che Voldemort conosceva dai tempi della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Quasi tutti quelli reclutati provenivano da Serpeverde. Tuttavia potrebbero esserci state reclute da Grifondoro, Corvonero, Tassorosso e anche da scuole straniere all'interno dei ranghi. In seguito avrebbe rinominato il gruppo "Mangiamorte". I membri dell'organizzazione ritenuti validi e fedeli sarebbero stati marchiati con il Marchio Nero (a lato). Diventare un Mangiamorte significava un servizio a vita per Lord Voldemort. Ai Mangiamorte è stato negato il diritto di dimettersi in qualsiasi circostanza, pena la morte. Questo simbolo, un teschio con un serpente che sporge dalla bocca, era usato per evocare i suoi seguaci a piacimento. Raccogliendo attivamente un esercito di maghi e creature oscure, con la convinzione che i suoi Horcrux nascosti gli garantissero l'immortalità, Voldemort e i suoi seguaci pianificarono di controllare il Ministero della Magia. Il oro ranghi erano enormi, superando in numero l'Ordine della Fenice di circa ventuno a uno.

L'attività dei Mangiamorte durante la Prima Guerra dei Maghi consisteva in attacchi furtivi, spionaggio, tortura e uccisioni di massa di maghi, streghe e un gran numero di Babbani. Questattacchi furono fatti dai Mangiamorte, spesso, ma non sempre, per ordine di Voldemort. Parte del modus operandi dei Mangiamorte era lanciare il Marchio Nero  su ogni casa in cui commettevano un omicidio. Questo ha portato molto terrore nella comunità dei maghi. Tuttavia, i Mangiamorte rimasero osteggiati dall'Ordine della Fenice, fondato da Albus Silente e dal Ministero, in rappresaglia per questi crimini efferati e guidato dal capo del Dipartimento di applicazione della legge magica.

Dopo che Lord Voldemort tentò di non far compiere la profezia di Sybill Trelawney, durante il culmine della guerra, venendo quasi distrutto dal in seguito al suo attacco a Godric's Hollow che portò all'omicidio di James e Lily Potter, con l'obiettivo principale di uccidere il neonato Harry Potter. 

Essendo che nessuno sapeva quello che era successo al loro padrone, i Mangiamorte caddero, in gran parte, nel caos. Molti furono arrestati e imprigionati ad Azkaban senza processo come parte della linea dura assunta dal funzionario ministeriale Barty Crouch Snr, che aveva legalizzato le Maledizioni Imperdonabili contro coloro che erano sospettati di essere tra le fila del nemico. Sirius Black, che Minus ha incastrato per i suoi crimini, fu tra i primi sospettati delle attività dei Mangiamorte imprigionato senza processo.  Poco dopo, Bellatrix, Rodolphus e Rabastan Lestrange, e Barty Crouch Jnr torturarono i Paciock fino a farli diventare pazzi. Mentre cercava di ottenere informazioni su dove si trovasse Voldemort: questo attacco è stato considerato uno dei crimini più atroci della storia recente. Furono catturati e condannati ad Azkaban , ma Bellatrix proclamò con orgoglio che il Signore Oscuro sarebbe risorto. Barty Crouch Jnr, invece, si è proclamato innocente, supplicando il padre di credergli: il padre ha ignorato le sue suppliche di clemenza e lo ha condannato alla prigione, sentenza che ha portato l'intera corte a gridare al trionfo.

Alcuni Mangiamorte riuscirono a eludere la giustizia affermando che la Maledizione Imperius era stata usata su di loro, come Lucius Malfoy, o consegnando altri Mangiamorte, come fece Igor Karkaroff. A causa di molti che cercavano di fuggire affermando di essere stati stregati, il Ministero ha incaricato degli specialisti di scoprire chi stava mentendo, anche se questo non ha funzionato al meglio da quando Malfoy e molti altri sono stati trovati innocenti. La maggior parte dei seguaci nascose la loro fedeltà a Voldemort e quindi non cercò di trovarlo, sebbene una manciata di Mangiamorte, come i Lestrange e Barty Crouch Jnr, rimasero ferocemente fedeli al loro maestro caduto e lo cercarono. 

Si suppone che siano stati ricompensati da Voldemort per la loro lealtà. Alcuni, come Evan Rosier, hanno scelto di resistere all'arresto e hanno combattuto fino alla morte. Sirius Black credeva che se i Mangiamorte canaglia avessero saputo che Peter Minus era ancora vivo, avrebbero cercato di ucciderlo perché erano le sue informazioni che hanno portato alla caduta di Voldemort. Fu per questo motivo che Minus si nascose nella sua forma di Animagus non registrato come un topo domestico, stazionato vicino a Harry nel tentativo di aspettare il suo momento per consegnare il ragazzo nel caso in cui i Mangiamorte iniziassero a riprendere potere, così nessuno avrebbe osato pensare che fose statao lui a portarne la caduta. Tuttavia, Minus è stato estromesso da Sirius e Remus Lupin, costringendolo così a cercare rifugio nell'indebolito Signore Oscuro, aiutandolo nella sua rigenerazione.

Tredici anni dopo, alla quattrocentoventiduesima Coppa del Mondo di Quidditch nel 1994, un gruppo di Mangiamorte attaccò il campo di maghi e streghe e una vicina famiglia Babbana. I Mangiamorte sembravano considerare la tortura e l'umiliazione dei Babbani una forma di intrattenimento. Quando Crouch Jnr lanciò il Marchio Nero in aria per la rabbia per i suoi compagni che non cercavano il loro padrone caduto, i Mangiamorte fuggirono per paura della punizione di Voldemort per la loro slealtà.

Il 24 giugno 1995, Lord Voldemort è finalmente tornato in un corpo fisico attraverso una pozione oscura creata da Peter Minus tramite consiglioe guida di Lord Voldemort (la pozione richiedeva un osso dal padre di Voldemort, carne dal servo e sangue dal nemico - cioè Harry). Il corpo era di forma umana, sebbene glabro e con molte caratteristiche insolite come le fessure delle narici a serpentina e gli occhi felini.

Pochi istanti dopo che Lord Voldemort aveva finalmente riacquistato il suo corpo, ha convocato i suoi seguaci toccando il Marchio Nero di Peter Minus. Alcuni si dimostrarono troppo timorosi per tornare da lui, come il disertore Igor Karkaroff, mentre altri che erano morti o imprigionati rimasero assenti. Severus Piton non tornò con la scusa che doveva apparire più fedele a Silente e all'Ordine della Fenice; Piton arrivò due ore dopo, confermando che stava cercando di mantenere la copertura di un doppiogiochista, cosa che il Signore Oscuro trovò soddisfacente.

Nonostante diverse assenze, molti hanno risposto alla chiamata, tra cui Walden Macnair, Lucius Malfoy, Nott, Tiger, Goyle e Avery. Avery andò a chiedere perdono, ma Voldemort disse alla banda di Mangiamorte che non avevano cercanto di trovarlo che voleva tredici anni di rimborso prima di poterli perdonare per la loro lealtà vacillata: Piton avrebbe poi commentato che gli infedeli Mangiamorte non sarebbero stati perdonati coa che però avrebbe portato Voldemort ad avere infine pochissimi seguaci.

Il Ministro della Magia Cornelius Caramell e la maggior parte del Ministero della Magia inizialmente si rifiutarono di credere che Voldemort fosse tornato. Sebbene Harry Potter e Albus Silente fungessero da voci di dissenso, la maggior parte del pubblico scelse di credere nel Ministero e nella sua più ampia campagna di propaganda e diffamazione contro Potter e Silente, che sarebbe stata stampata in organi di stampa come La Gazzetta del Profeta . Infine nel 1996, il Ministro della Magia assistette al duello di Voldemort e Silente al Ministero della Magia e fu costretto ad ammettere il suo errore.

Armati del vantaggio della negazione del Ministero, i Mangiamorte hanno mantenuto un basso profilo per mantenere la loro posizione nel mondo magico e ricostruire lentamente ma inesorabilmente le loro forze senza essere scoperti o ostacolati. A causa in parte del rifiuto del Ministero di rimuovere i Dissennatori da Azkaban, una proposta che Silente sostenne subito dopo il ritorno di Voldemort, i Mangiamorte reclutarono informalmente i Dissennatori per la loro causa. Progressi simili sono stati fatti con i giganti. La tranquilla rivolta dei Dissennatori ha favorito un'evasione di massa di Mangiamorte imprigionati da Azkaban all'inizio del 1996.

All'inizio dell'estate del 1996 , Voldemort inviò un gruppo di dodici Mangiamorte, guidati da Lucius Malfoy, nel Dipartimento dei Misteri per rubare la profezia che riguardava se stesso e Harry Potter. Voldemort ora desiderava ascoltare la versione completa per comprendere interamente la natura della connessione tra lui e Potter. Harry è stato attirato lì, insieme ad altri cinque membri dell'esercito di Silente, quando Voldemort ha usato la loro connessione per dare a Harry una falsa visione del suo padrino torturato.

Tuttavia, Harry e i suoi amici riuscirono a eludere i Mangiamorte e la profezia fu accidentalmente distrutta da Neville Paciock durante la lotta. Ne seguì una battaglia tra i Mangiamorte e diversi membri dell'Ordine della Fenice. Undici dei dodici Mangiamorte furono catturati e Sirius Black fu ucciso: Voldemort e Bellatrix Lestrange fuggirono ma non prima che i funzionari del Ministero assistessero al ritorno del Signore Oscuro, che segnò così l'inizio della guerra aperta.

Il raid fu un fallimento per i Mangiamorte perché la loro riattivazione non era più un segreto e i Mangiamorte catturati furono quindi inviati ad Azkaban. Inoltre, Voldemort fallì nel suo obiettivo di cogliere la profezia che riguardava se stesso e Harry, facendolo infuriare. Rivelati alla fine alla comunità magica, i Mangiamorte ripresero il loro stile di vita e il loro comportamento precedente. Il rapimento, la tortura e l'omicidio di maghi, streghe e Babbani iniziarono di nuovo con l'inizio della Seconda Guerra, che includeva la cattura del fabbricante di bacchette Garrick Ollivander, l'omicidio del membro dell'Ordine della Fenice Emmeline Vance e l'omicidio di Amelia Bones, che fino a quel momento era il capo del Dipartimento per l'applicazione della legge sulla magia presso il Ministero della Magia. A causa dell'incapacità del Ministero di accettare la realtà del ritorno di Voldemort all'inizio, le forze dei Mangiamorte erano già cresciute al punto che il Ministero aveva difficoltà a tenerle sotto controllo, peggiorando solo quando al Ministro della Magia importava ancora di più sulla reputazione della burocrazia che sulla sicurezza effettiva.

Durante la Seconda Guerra dei Maghi, Voldemort complottò per sbarazzarsi di Albus Silente. Alla fine dell'anno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts nel giugno 1997, Silente e Harry ottennero il medaglione di Salazar Serpeverde che credevano fosse uno degli Horcrux di Voldemort da una grotta contro gli Inferi. Si materializzò da Hogsmeade e attraverso l'assistenza di Madama Rosmerta, videro il marchio oscuro sopra il cielo del Castello di Hogwarts. Silente e Harry presero in prestito manici di scopa e volarono alla torre più alta di Hogwarts nel castello, la Torre di Astronomia.

Silente incontrò Draco Malfoy ed eseguì Petrificus Totalus su Harry, che era nascosto sotto il Mantello dell'Invisibilità. Draco ha rivelato come ha usato con successo un armadio svanitore per aiutare i Mangiamorte ad entrare nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Silente quindi informò Draco che sapeva già del complotto e  dell'assassinio, della collana maledetta e del veleno destinato a ucciderlo. Ha anche ritardato Draco nei suoi piani per ucciderlo fino a quando diversi Mangiamorte, tra cui Alecto e Amycus Carrow, Fenrir Greyback e Corban Yaxley , sono arrivati ​​sulla scena.

Severus Piton ha lanciato con successo la Avada Kedavra su Silente di fronte ai quattro Mangiamorte, Fenrir Greyback, Draco e Harry, che era ancora nascosto sotto il suo Mantello dell'Invisibilità e congelato sul posto dall'incantesimo di Silente. Dopo la morte di quest'ultimo, i giubilanti Mangiamorte si ritirarono per ordine di Piton. Harry, libero dalla Maledizione che lega il corpo di Silente, inseguì rapidamente i Mangiamorte e lanciò diversi incantesimi senza successo a Piton quando raggiunsero i terreni. Un Mangiamorte, Thorfinn Rowle, diede fuoco alal casa di Hagrid e si smaterializzarono quando hanno raggiunto il cancello.

Erano presenti anche Rowle e Gibbon, che sono stati accidentalmente uccisi da una maledizione vagante del primo, l'unica vittima dalla parte del Mangiamorte. Oltre alla morte di Silente, Bill Weasley è stato attaccato da Fenrir Greyback e ha ricevuto diverse cicatrici sul viso, ma ha vissuto senza diventare un lupo mannaro perché Greyback non era completamente trasformato al momento dell'attacco. Tuttavia, Bill ha sostenuto sintomi licantropici minimi, incluso un gusto per la carne cruda. Nel complesso, la missione fu un grande successo per i Mangiamorte poiché avevano distrutto il nemico più potente del loro padrone, infliggendo un colpo devastante al morale di coloro che erano rimasti in piedi contro Voldemort.

Ora che Silente era stato ucciso, i Mangiamorte sono diventati ancora più audaci nella loro campagna di terrore contro il mondo magico britannico. , con i suoi Mangiamorte, pianificò diverse linee d'azione dopo il riuscito assassinio di Silente. Uno era il rovesciamento del Ministero della Magia in modo che Voldemort avesse il potere assoluto. Un altro stava nel catturare Harry Potter e ucciderlo. Mentre Voldemort continuava le sue ricerche personali ed era nascosto agli occhi della comunità magica, ha lavorato attraverso altri, tra cui Corban Yaxley al Ministero dove lavorava al Dipartimento di Applicazione della Legge Magica e Severus Piton e i Carrow a Hogwarts come professori.

Il luogo d'incontro dei Mangiamorte era Villa Malfoy. In questo luogo, i Mangiamorte avrebbero fatto rapporti e il Signore Oscuro avrebbe dato loro ordini. In un'occasione, Voldemort ascoltò i rapporti di Yaxley sugli eventi al Ministero della Magia, sebbene fosse più colpito dai rapporti di Piton sui piani dell'Ordine della Fenice per spostare Harry Potter. Voldemort ha anche ridicolizzato Bellatrix Lestrange e i Malfoy per il matrimonio di Remus Lupin (un noto lupo mannaro) con Ninfadora Tonks, loro nipote. In questo incontro, Charity Burbage, una professoressa di Studi Babbani a Hogwarts, fu assassinata da Voldemort e poi data in pasto a Nagini. Voldemort ha preso anche la bacchetta magica di Lucius per combattere contro Harry Potter, credendo che la sua fosse un problema. 

Ancora osteggiato dall'Ordine della Fenice e dall'Esercito di Silente, che sapevano che non era sicuro fidarsi del Ministero della Magia, Voldemort sapeva tramite Piton che Harry Potter sarebbe stato spostato dalla casa di sua zia e suo zio pochi giorni prima del suo diciassettesimo compleanno, che è quando l'incantesimo di Lily che lo proteggeva si sarebbe spezzato se Harry avesse continuato a chiamare casa quel posto fino a quel momento. I dettagli esatti di questa mossa erano sconosciuti ai Mangiamorte in generale; sebbene Piton manipolasse Mundungus Fletcher con la magia e conoscesse i piani, disse al Signore Oscuro solo quanto bastava per mostrare lealtà.

Come congregazione di membri dell'Ordine della Fenice e dell'Esercito di Silente, tra cui Alastor Moody, Arthur Weasley, Kingsley Shacklebolt, Ninfadora Tonks, Remus Lupin, Rubeus Hagrid, Bill Weasley, Fleur Delacour, Fred e George Weasley, Mundungus Wea Fletcher, Ron e Hermione Granger, insieme allo stesso Harry Potter, lasciò la casa dei Dursley, i Mangiamorte attaccarono immediatamente. Non potevano dire sapere quale coppia includeva il vero Harry Potter perché sei membri della congregazione avevano usato la Pozione Polisucco. Si presumeva che Harry sarebbe stato con i membri più forti, quindi Shacklebolt e Moody furono attaccati con più fervore all'inizio, portando a Voldemort, che era presente nell'aria senza aiuto di trasporto magico in qualsiasi forma, uccidendo personalmente quest'ultimo. Durante la battaglia che ne seguì, numerosi Mangiamorte furono feriti, incluso Rodolphus Lestrange, e uno fu presumibilmente ucciso. Tuttavia, hanno inflitto loro perdite notevoli, anche George Weasley ha perso un orecchio e Edvige è stata uccisa.

Quando Harry Potter usò Expelliarmus, che erano arrivati ​​a considerare il suo incantesimo caratteristico, contro Stan Shunpike, che era sotto la Maledizione Imperius, i Mangiamorte sapevano che il vero Harry era con Hagrid. Nonostante i loro tentativi di catturare il ragazzo, furono ostacolati dall'incantesimo di Harry, dal coraggio disinteressato di Hagrid e, infine, quando Harry utilizzò un incantesimo protettivo sulla casa di Ted Tonks. La bacchetta di Lucius è stata disintegrata da un incantesimo lanciato dalla bacchetta di Harry, facendo infuriare ancora di più Voldemort.

Nonostante il loro più recente fallimento, i piani dei Mangiamorte di rovesciare il Ministero della Magia e fare un enorme passo avanti verso il regno supremo erano ancora in corso. Il 1 agosto 1997, hanno fatto irruzione nel complesso, uccidendo il ministro della Magia Rufus Scrimgeour. Quindi Pius Thicknesse fu messo al suo posto, controllato dalla Maledizione Imperius posta su di lui da Yaxley ed effettivamente schiavo di Voldemort, e diversi Mangiamorte divennero dipendenti del Ministero, in particolare Corban Yaxley. I Mangiamorte usarono le risorse del Ministero per eliminare le difese dell'Ordine della Fenice, attaccando la Tana e altre case dei membri dell'Ordine, così come quelle di alcuni dei loro alleati, come Ted e Andromeda Tonks. Sebbene nessuno sia stato ucciso, molti sono stati feriti durante gli interrogatori su dove si trovasse Harry Potter, e tutti sono stati successivamente messi sotto sorveglianza.

Con le risorse del Ministero quasi completamente nelle mani dei Mangiamorte, Lord Voldemort stazionò Nagini a Godric's Hollow e lasciò a dirigere il Ministero in suo nome finché non fosse riuscito a trovare la leggendaria Bacchetta di Sambuco. Il Ministero controllato dai Mangiamorte ha continuato a prosperare in sua assenza. Hanno creato la Commissione di registrazione dei nati babbani, uno strumento per l'umiliazione e la persecuzione dei nati babbani, che sono stati falsamente accusati di aver "rubato" la magia e di conseguenza imprigionati ad Azkaban. Una Propaganda contro i Nati Babbani e Harry Potter si diffuse: Harry era considerato "Indesiderabile Numero Uno" e c'era una ricompensa di 10.000 Galeoni per la sua cattura. La maledizione tabù è stata anche posta sul nome di Voldemort come metodo per localizzare chiunque fosse abbastanza coraggioso da dirlo. 

La frequenza a Hogwarts divenne obbligatoria durante l'anno scolastico 1997-1998 poiché Voldemort voleva tutti i membri della popolazione magica sotto il suo controllo, il che tra le altre cose era un altro modo per estirpare i nati Babbani. Agli studenti è stato richiesto di dimostrare lo stato di sangue, e tutti i bambini nati Babbani sono stati inviati alla Commissione di registrazione dei nati Babbani e poi ad Azkaban.

Severus Piton fu nominato preside, anche se dovette affrontare la feroce opposizione di Minerva McGonagall e di altri professori, così come dei restanti membri dell'esercito di Silente, tra cui Neville Paciock, Luna Lovegood e Ginny Weasley. Incoraggiarono la ribellione, salvarono gli studenti dalle detenzioni che ora implicavano punizioni corporali con la Maledizione Cruciatus, e alla fine smisero di frequentare le lezioni e si stabilirono nella Stanza delle Necessità.

I Carrow erano anche lì alla scuola, con Amycus Carrow che insegnava le Arti Oscure, sebbene il nome della classe fosse rimasto Difesa contro le Arti Oscure. C'erano molti studenti favoriti, come Vincent Tiger e Gregory Goyle, che erano a casa loro nel praticare la magia oscura. Sua sorella, Alecto, si occupò degli ormai obbligatori Studi Babbani, anche se il corso divenne un lavaggio del cervello della superiorità dei maghi sui Babbani.

Durante il tempo che Harry Potter fu nascostonai Mangiamorte, ha accidentalmente pronunciato il nome di Voldemort e quindi ha innescato il richiamo sul nome. Lui, Ron e Hermione furono catturati da un gruppo di ghermidori guidati da Fenrir Greyback e portati a Villa Malfoy, dove furono affrontati da Bellatrix Lestrange e dai Malfoy stessi. Bellatrix individuò la Spada di Godric Grifondoro tra i possedimenti del trio e interrogò Hermione usando la Maledizione Cruciatus per scoprire dove avevano preso l'oggetto, ma Hermione mentì, sostenendo che era solo una copia.

Nel frattempo, Dobby l'elfo domestico arrivò e salvò Harry, Ron, Garrick Ollivander, Luna Lovegood e Dean Thomas dal seminterrato, insieme a Unci-unci, che aveva sostenuto con riluttanza la bugia di Hermione. Insieme, hanno preso varie bacchette dagli occupanti della casa prima di fuggire, ma Dobby è stato ucciso da Bellatrix, che aveva finalmente avuto il tempo di evocare il Signore Oscuro. Al suo arrivo, Voldemort era infuriato per il fatto che era stato convocato per niente e ha crudelmente causato danni fisici a tutti i presenti e li ha posti agli arresti domiciliari. Dopo aver recentemente interrogato il capo dei precursori dei Mangiamorte, che era Gellert Grindelwald, ha proceduto a completare la sua ricerca e rubare la Bacchetta di Sambuco, a quel punto avrebbe potuto condurre i Mangiamorte direttamente e ulteriormente stringere il pugno di ferro intorno Gran Bretagna.

Harry, insieme a Ron e Hermione, erano in giro per cercare di distruggere gli Horcrux e finire ciò che Regulus Black aveva iniziato negli anni Settanta e Albus Silente aveva continuato con la distruzione dell'anello dei Gaunt nel 1996. Un Horcrux, il diario di Tom Riddle, era già stato distrutto da Harry quattro anni prima, il primo di cui Voldemort sarebbe venuto a conoscenza. Dal comportamento di Bellatrix a Villa Mlafoy, Harry Potter ha concluso che un Horcrux era nella sua cassaforte alla Banca dei Maghi della Gringott. Con l'aiuto di Unci-unci, Harry, Ron ed Hermione entrarono nella banca e presero la Coppa di Tassorosso, fuggendo su un drago . La coppa fu poi distrutta da Hermione Granger.

Sebbene i tre compagni riuscissero a localizzare e distruggere il Medaglione di Serpeverde e ora avessero un secondo Horcrux nelle loro mani, Voldemort apprese della missione di Harry dai protettori della banca. In preda al panico, li uccise e andò nei luoghi in cui erano nascosti gli Horcrux, lasciando Hogwarts per ultimo, ma nel frattempo rivelando a Harry Potter che Hogwarts era davvero l'ultimo posto dove andare.

Voldemort, insieme ai suoi Mangiamorte e ad altri alleati, attaccò Hogwarts e coloro che la difendevano nel maggio 1998. Durante questa battaglia, Harry, Hermione e Ron sono riusciti a trovare il diadema di Rowena Corvonero nella Stanza delle Necessità. È stato accidentalmente distrutto dall'incantesimo Fiendfyre di Vincent Tiger. Nel frattempo, i Mangiamorte e i loro alleati stavano assaltando il castello: Colin Creevey e Fred Weasley furono assassinati, Lavender Brown fu ferita a morte da Fenrir Greyback, e Remus Lupin e Ninfadora Tonks furono assassinati in duello con Antonin Dolohov e Bellatrix Lestrange, rispettivamente. Voldemort fece uccidere Severus Piton da Nagini, credendo che lo avrebbe reso il vero padrone della Bacchetta di Sambuco, e poi emise un ultimatum ai nemici.

Fu poi rivelato a Harry che lui stesso era stato accidentalmente trasformato in un Horcrux ma poiché il sacrificio di sua madre è sopravvissuto nel suo sangue, il sangue che Voldemort ha preso per riconquistare il suo corpo non ha ucciso Harry dopo che la bacchetta di Sambuco nella mani di Lord Voldemort si irfiutò di uccidere il suo leggittimo proprietario. Si ritrovò nel limbo, il piano tra la vita e la morte e gli fu data la possibilità di tornare indietro. 

Spinto dall'apparente scomparsa di Harry, un intero esercito di rinforzi prese d'assalto il castello, a quel punto Neville Paciock decapitò Nagini con la spada di Grifondoro, assicurandosi così che l'ultimo Horcrux fosse distrutto. Grazie al sacrificio di Harry che sopravvisse, i Mangiamorte furono sconfitti, con Antonin Dolohov in particolare sconfitto da Filius Vitious e Bellatrix Lestrange uccisa in particolare da Molly Weasley.

Con le forze dei Mangiamorte messe a tacere e la battaglia quasi persa, Harry Potter ha distrutto il loro padrone una volta per tutte grazie alla sua padronanza della Bacchetta di Sambuco. Senza il loro padrone, i Mangiamorte sopravvissuti caddero. Tuttavia, pochi eletti, come i Malfoy, furono perdonati. In effetti, Lucius aveva fornito molte informazioni sui suoi ex compagni e aiutato l'Ufficio Auror nella loro cattura e molti Mangiamorte furono imprigionati permanentemente. Dopo la morte di Voldemort, i segni oscuri sugli avambracci dei Mangiamorte si sono sbiaditi diventando cicatrici. 

E' da porre all'attenzione che in Harry Potter "Wizards United", a seguito dello scoppio della Calamità il 14 dicembre 2018, dopo di che un potente magia si è scatenata sul mondo e ha portato in una delle violazioni massicce dei Statuto Internazionale di Segretezza nella storia del mondo magico, diversi maghi e le comunità di tutto il mondo hanno visto un'improvvisa rinascita dei Maghi Oscuri che adornavano le vesti nere e le maschere dei seguaci originali del Signore Oscuro. 

Non è noto se questi fossero una frazione dei vecchi sostenitori di Lord Voldemort che erano ancora fedeli alla causa, membri della famiglia di ex Mangiamorte che condividevano l'ideologia dei loro parenti in cerca di vendetta per la loro sconfitta nella battaglia di Hogwarts, un gruppo di disamorati maghi anarchici che non erano imparentati con i Mangiamorte che godevano del caos e usavano la loro immagine pubblica come un tipo di tattica intimidatoria, o tutto quanto sopra.

NOTE:

  • Nei film, ai Mangiamorte (e allo stesso Voldemort) vengono dati molti attributi simili a spettri, come la capacità di trasformarsi in una figura simile al fumo nero e volare, spesso schiantandosi contro gli ostacoli sulla loro strada. Inoltre, una volta che un Mangiamorte viene ucciso, esploderà o si disintegrerà per lo più, come uno spettro, piuttosto che lasciare un corpo come un normale umano.
  • I Mangiamorte potrebbero ad un certo punto essere stati intitolati I Cavalieri di Valpurga . Questo nome sembra essere un gioco sulla notte di Valpurga, la sera del 30 aprile quando, secondo la leggenda, streghe e demoni si riuniscono.
    • La notte di Valpurga è il giorno prima della festa di Santa Valpurga il primo maggio. il 1 Maggio 1998 è stato l'ultimo giorno pieno di Voldemort e del regno del terrore dei Mangiamorte. Furono infine distrutti il 2 maggio.
  • È possibile che Tom Riddle abbia formato i Mangiamorte sotto l'ispirazione dell'esercito di Gellert Grindelwald.
  • I cappucci indossati dai Mangiamorte nella loro prima apparizione cinematografica assomigliano a quelli indossati dal Ku Klux Klan. Per i film successivi, il design è stato cambiato in uno con una maschera intera e nessun punto sul cappuccio.
  • C'è un individuo di nome Pyrites che appare in un capitolo tagliato della serie. Questo personaggio è descritto come un "servitore" di Lord Voldemort. È molto probabile che Pyrites sia un Mangiamorte, anche se è possibile che sia semplicemente un alleato. Tuttavia, non è noto se esista effettivamente nel canone.
  • A causa della sua estrema fedeltà a Voldemort, Fenrir Greyback poteva indossare abiti da Mangiamorte anche se era un lupo mannaro. Tuttavia, Voldemort vide Greyback come un complice troppo prezioso per non averlo nei suoi ranghi, e gli permise di accompagnare il gruppo e indossare le loro vesti. Tuttavia, non è stato marchiato con il Marchio Nero.
  • Mentre i veri Mangiamorte dovevano essere solo quelli che sono nella cerchia ristretta di Voldemort, attraverso i loro talenti, ricchezza, influenza e lealtà, Peter Minus ricevette anche il Marchio Nero nonostante il suo status di umile soldato e la sua indole codarda, un onore che nemmeno il prezioso alleato Fenrir Greyback ha ricevuto.
  • Narcissa Malfoy non era ufficialmente una Mangiamorte, non essendo mai stata marchiata con il Marchio Nero, anche se era sposata con Lucius Malfoy ed è la sorella di Bellatrix Lestrange, entrambe Mangiamorte di altissimo rango. Tuttavia, era un'alleata dei Mangiamorte, poiché potrebbe aver partecipato al tormento dei Babbani la notte della Coppa del Mondo di Quidditch del 1994, trasmettendo informazioni a Voldemort che portarono alla Battaglia del Dipartimento dei Misteri e all'omicidio di Sirius Black, inoltre partecipava alle riunioni dei Mangiamorte (anche se potrebbe essere stato semplicemente perché si tenevano a casa sua all'epoca, con suo grande disagio), e gli fu affidato il compito di scoprire se Harry Potter fosse veramente morto o men . Tuttavia, non era nota per aver partecipato a nessuna battaglia, e alla fine ha mentito a Voldemort sulla morte di Harry e quindi ha contribuito a provocare la sua caduta.
  • Pius Thicknesse e Stan Shunpike erano entrambi vestiti da Mangiamorte quando hanno combattuto rispettivamente nella Battaglia di Hogwarts e nella Battaglia dei Sette Potter. Tuttavia, entrambi erano sotto la Maledizione Imperius in quel momento, ed è altamente improbabile che entrambi siano mai stati un vero Mangiamorte poiché entrambi non avevano alcuna forma di libero arbitrio.
  • Quirinus Raptor era fedele a Voldemort, ma non era un Mangiamorte poiché l'organizzazione era inattiva durante gli anni di disincarnazione di Voldemort.
  • Diversi Mangiamorte con lo stesso cognome sono stati menzionati nella serie (ad esempio Lestrange, Avery, Mulciber), il che suggerisce che la fedeltà a Voldemort potrebbe non finire con la persona stessa e si estende ai loro figli. È ugualmente possibile, tuttavia, che i figli abbiano opinioni ideologiche simili a quelle dei loro genitori.
  • Dolores Umbridge non è mai stata menzionata esplicitamente come Mangiamorte; tuttavia, era una simpatizzante che ha commesso crimini contro i Nati Babbani al Ministero della Magia mentre era sotto il controllo di Voldemort. Ha anche partecipato alla sua punizione per Harry Potter con una penna maledetta per il suo grido in Difesa contro le arti oscure.
  • Mentre la maggior parte dei Mangiamorte erano maschi, due Mangiamorte donne menzionate esplicitamente erano Bellatrix Lestrange e Alecto Carrow. Un'altra donna senza nome è stata descritta nel primo capitolo dei Doni della Morte, ma potrebbe essere stata Alecto. È probabile, tuttavia, che ce ne siano molti altri che non vediamo mai. Nei film, tuttavia, vediamo un sacco di Mangiamorte donne sconosciute, anche se non sono nominate.
  • A differenza dei loro padri, Vincent Crabbe, Gregory Goyle e Theodore Nott non sembrano essere mai stati Mangiamorte ufficiali, sebbene Tiger e Goyle fossero simpatizzanti che cercarono di catturare Harry Potter per Voldemort durante la Battaglia di Hogwarts, provocando la distruzione del diadema di Corvonero, la morte di Crabbe e la distruzione della Stanza delle Necessità.
  • Bellatrix è stata indicata da J.K. Rowling come il luogotenente di Voldemort, suggerendo che potrebbe essere il secondo in comando dell'organizzazione dei Mangiamorte. In effetti, ha dimostrato un grande talento nel combattimento e nelle capacità di leadership e, in passato, le sono state affidate molte cose importanti dal suo maestro. Allo stesso modo, Lucius Malfoy e Severus Piton sembravano essere luogotenenti di Voldemort. A Bellatrix e Lucius Malfoy sono stati affidati gli Horcrux. Tutti e tre potevano dare ordini subordinati ai Mangiamorte. Tuttavia, Malfoy perse il favore di Voldemort poco prima della sua scomparsa.
  • I Mangiamorte non indossano cappucci o maschere durante Harry Potter e i doni della morte: parte 2 , ma a volte lo fanno in Harry Potter e i doni della morte: parte 1 , l' adattamento cinematografico di Harry Potter e il principe mezzosangue e il film adattamento di Harry Potter e l'Ordine della Fenice . Ciò potrebbe in realtà essere dovuto al fatto che non avevano motivo di nascondere la propria identità alle autorità.
  • In Harry Potter ei Doni della Morte: Parte 2 , ci sono circa duecento Mangiamorte nella battaglia di Hogwarts . Questo è un numero molto maggiore di quello che c'è nei libri. Durante il ritorno di Lord Voldemort , Harry credeva di essere "in inferiorità numerica di almeno trenta a uno", e Voldemort identificò nove membri scomparsi, tre dei quali erano morti, tre dei quali erano a Hogwarts ( Severus Snape , Igor Karkaroff , e Barty Crouch Jnr ), e tre dei quali erano ad Azkaban (Bellatrix, Rodolphus e Rabastan Lestrange). Compresi i tre Lestrange, dieci Mangiamorte scapparono da Azkaban l'anno successivo. Ciò suggerisce che meno di cinquanta Mangiamorte rimasero dalla Prima Guerra dei Maghi , e mentre è possibile che il loro numero sia aumentato di nuove reclute dopo il ritorno di Voldemort, è anche possibile che alcuni membri del suo esercito fossero intimiditi, imperiosi o sostenitori che non è stato concesso il Marchio. L'affermazione di Remus Lupin che durante la Prima Guerra l'Ordine fosse in inferiorità numerica di "venti a uno" dai Mangiamorte [15] può essere presa come una licenza poetica, contando non solo i Mangiamorte Marcati ma anche i loro sostenitori (sia volenterosi che no) e i loro non- alleati umani ( Dissennatori , giganti , lupi mannari, ed eventualmente Inferi ).
  • Nel giugno 2014, JK Rowling ha etichettato alcuni membri e sostenitori del Partito Nazionale Scozzese (SNP) "Mangiamorte" per ciò che ha criticato come la loro percepita intolleranza nei confronti di coloro che non erano d'accordo con la loro politica e il sentimento anti-inglese, per il quale ha paragonato al La supremazia purosangue dei Mangiamorte , durante il referendum sull'indipendenza scozzese del 2014.

MANGIAMORTE MEMBRI UFFICIALI (I Mangiamorte sembrano avere una gerarchia, con Voldemort in cima, seguito da membri di alto livello, che spesso erano i suoi Mangiamorte più potenti e fidati. I membri avevano il Marchio oscuro):

  • Alecto Carrow: Ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi ed è riuscito a evitare Azkaban. Ritornò dalla parte del Signore Oscuro dopo la sua rinascita e combatté nella Seconda Guerra dei Maghi, durante la quale partecipò alla Battaglia della Torre di Astronomia. Divenne professoressa di Studi Babbani a Hogwarts quando il Ministero della Magia passò sotto il controllo di Voldemort, usando questa posizione per diffondere propaganda anti- Babbana e abusare degli studenti. Ha partecipato al battaglia di Hogwarts, nella quale è stata sconfitta da Luna Lovegood alla Torre di Corvonero. Presunta imprigionata o deceduta.
  • Amycus Carrow: Ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi ed è riuscito a evitare Azkaban. Ritornò in seguito alla rinascita del Signore Oscuro e combatté nella Seconda Guerra dei Maghi , durante la quale partecipò alla Battaglia della Torre di Astronomia. Divenne professore di Arti Oscure a Hogwarts quando il Ministero della Magia cadde sotto il controllo di Voldemort, usando questa posizione per abusare degli studenti. Posto sotto la Maledizione Imperius da Minerva McGonagall e torturato con la Maledizione Cruciatus da Harry Potter durante la Battaglia di Hogwarts. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Antonin Dolohov: Ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi , in cui è stato coinvolto nei brutali omicidi di Fabian e Gideon Prewett . Durante la Seconda Guerra dei Maghi , Dolohov partecipò all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri . Dopo essere fuggito da Azkaban , Dolohov non è riuscito a catturare Harry Potter su Tottenham Court Road ed è stato successivamente punito dal suo padrone. Durante la battaglia di Hogwarts, uccise Remus Lupin e fu poi sconfitto da Filius Flitwick. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Augustus Rookwood: Era un Indicibile, spia all'interno del Ministero della Magia durante la Prima Guerra dei Maghi. Imprigionato ad Azkaban quando fu tradito da Igor Karkaroff in cambio della sua libertà, ma fuggì durante l'evasione di massa del 1996. Re-incarcerato dopo aver partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri. Nel 1997 fuggì ancora una volta durante un'altra evasione di massa e combatté nella battaglia di Hogwarts. Presunto imprigionato.
  • Avery Jr.: Ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi ed ha evitato Azkaban affermando di essere stato sotto la Maledizione Imperius. In seguito fu uno dei pochi presenti alla rinascita del Signore Oscuro. Ha anche partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri durante la Seconda Guerra dei Maghi . Avery, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa di Azkaban del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Barty Crouch Jr.: Combatté al culmine della Prima Guerra dei Maghi , durante la quale partecipò alla tortura e all'incapacità permanente di Frank e Alice Paciock . Trasportato di nascosto da Azkaban da suo padre (su richiesta di sua madre ) e imprigionato nella loro casa sotto la Maledizione Imperius tra le due guerre. Ha partecipato segretamente alla Coppa del Mondo di Quidditch del 1994, durante la quale ha usato la bacchetta di Harry Potter per lanciare il Marchio Nero per la violenta rivolta dei Mangiamorte allo stadio. Fu salvato dalla prigionia poco dopo da Voldemort e assistito nella rinascita del Signore Oscurosabotando il Torneo Tremaghi impersonando Alastor Moody a Hogwarts tramite la Pozione Polisucco; queste azioni includevano l'ingresso di Harry Potter nel Calice di Fuoco , l'uccisione di suo padre usando la Maledizione che uccide , mettendo Viktor Krum sotto la Maledizione Imperius per torturare la Cedric Diggory , lo stordimento di Fleur Delacour e ilCoppa Tremaghi in una Passaporta progettata per consegnare Harry a Voldemort stesso. Successivamente subì il Bacio del Dissennatore. Anima rimossa.
  • Bellatrix Lestrange: Servì come braccio destro di Lord Voldemort durante la Prima Guerra dei Maghi, durante la quale le fu affidata la Coppa di Helga Tassorosso. Ha partecipato alla tortura e all'incapacità permanente di Frank e Alice Paciock con la Maledizione Cruciatus dopo la caduta del suo padrone. Ha combattuto nella Seconda Guerra dei Maghi , durante la quale ha partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia al Dipartimento dei Misteri , uccidendo Sirius Black , ed è stata l'unica Mangiamorte a sfuggire ad Azkaban dopo quella battaglia. Hermione Granger e uccisaDobby torturata aVilla Malfoy . Ha ucciso Ninfadora Tonks e ha tentato di uccidere Ginny Weasley durante la battaglia di Hogwarts. Successivamente ucciso da Molly Weasley nella stessa battaglia. Deceduta.
  • Corban Yaxley: Ha combattuto nella prima guerra dei maghi, dopo di che è stato in grado di evitare Azkaban. Combatté nella Seconda Guerra dei Maghi , durante la quale partecipò alla Battaglia della Torre di Astronomia e pose la Maledizione Imperius su Pius. Ha partecipato alla persecuzione dei nati babbani con la Commissione di registrazione dei nati babbani . Ha partecipato alla battaglia di Hogwarts ed è stato sconfitto da George Weasley e Lee Jordan. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Crabbe Sr.: Ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi ed ha evitato Azkaban dopo la caduta di Lord Voldemort . Era presente quando il Signore Oscuro è rinato . In seguito partecipò all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri durante la Seconda Guerra dei Maghi e fu successivamente imprigionato. Tiger, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Draco Malfoy: Servì come recluta più giovane durante la Seconda Guerra dei Maghi , durante la quale fu costretto a commettere due falliti tentativi di omicidio su Albus Silente sotto minaccia diretta, ma riuscì a metterlo alle strette e a disarmarlo al terzo tentativo prima di decidere di non ucciderlo. Ha posto la Maledizione Imperius su Madam Rosmerta per trasmettere una collana maledetta, con la quale ha avvelenato involontariamente Ron Weasley e ha maledetto Katie Bell . Riparato il gabinetto di fuga che ha permesso a vari Mangiamorte di violare le difese di Hogwarts prima della Battaglia della Torre di Astronomia . Ho cercato di catturare Harry Potter durante il battaglia di Hogwarts. Ha partecipato con riluttanza all'attività dei Mangiamorte. In Vita.
  • Evan Rosier: Ha ombattuto nella prima guerra dei maghi. Ucciso da Alastor Moody dopo aver resistito alla cattura dopo la caduta di Lord Voldemort. Deceduto.
  • Fenrir Greyback: Non aveva il Marchio Nero a differenza degli altri Mangiamorte. Divenne cannibale durante la Seconda Guerra dei Maghi e il suo dovere era quello di spaventare, uccidere e infettare la fazione avversaria. Ha fatto parte della Battaglia della Torre di Astronomia , dove ha sfregiato Bill Weasley, ed è stato presente alla morte di Albus Silente. È stato coinvolto conI ghermidori e ha portato Harry Potter a Villa Malfoy. Fenrir partecipò alla battaglia di Hogwarts. Ha devastato Lavender Brown e presumibilmente molti altri. Alla fine fu abbattuto da Ron Weasley eNeville Paciock. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Gibbon: Ha combattuto nella Seconda Guerra dei Maghi. Evoca il Marchio Nero su Hogwarts durante la Battaglia della Torre di Astronomia. Durante quella battaglia, Gibbon fu colpito dalla Maledizione che uccide destinata a Remus Lupin da Thorfinn Rowle. Deceduto.
  • Goyle Senior: ha combattuto nella prima guerra dei maghi. Dopo aver evitato Azkaban dopo la caduta di Lord Voldemort, Goyle era presente quando il Signore Oscuro è rinato. Presunto imprigionato o deceduto.
  • L'assassino di Edvige (non ha un nome): Ha ucciso Hedwigedurante la battaglia dei sette potter. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Igor Karkaroff: Ha combattuto nella prima guerra dei maghi. Evitò Azkaban tradendo diversi Mangiamorte al Ministero della Magia dopo la caduta di Lord Voldemort, e divenne Preside di Durmstrang tra le due guerre, ma fu ucciso per la sua slealtà durante la Seconda Guerra dei Maghi. Deceduto.
  • Jugson: Ha partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri durante la Seconda Guerra dei Maghi ed è stato successivamente imprigionato. Jugson, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Lucius Malfoy: Ha servito come mago destro di Lord Voldemort per la maggior parte della Prima Guerra dei Maghi, durante la quale gli è stato affidato il Diario di Tom Riddle fino a quando non ha ricevuto il consenso del suo padrone per contrabbandare detto Horcrux a Hogwarts e usarlo per riaprire la Camera dei Segreti. Evitato Azkaban affermando di essere stato sotto la Maledizione Imperius dopo la caduta del suo maestro, e divenne Presidente del Consiglio dei Governatori di Hogwarts tra le due guerre , usando questa posizione per fare una campagna per la sospensione di Albus Silente dalla scuola per il povero Preside. Nel 1992, ha dato il diario a Ginny Weasley e minacciò  il ministero per  firmare un provvedimento di sospensione per il licenziamento di Silente. Ha partecipato alla violenta rivolta e alla tortura di una famiglia Babbana alla Coppa del Mondo di Quidditch del 1994 ed è stato uno dei primi presenti alla rinascita del Signore Oscuro. Ha guidato l' irruzione del Dipartimento dei Misteri. Dopo essere fuggito da Azkaban, la sua casa fu usata come quartier generale dei Mangiamorte. Ha disertato e non ha combattuto nella battaglia di Hogwarts. In vita.
  • Mr Lee e Mrs Lee: Ha servito Lord Voldemort durante la Prima Guerra dei Maghi, alla fine fu visitato nella sua casa dal Signore Oscuro, mentre la moglie ha servito Lord Voldemort durante la Prima Guerra dei Maghi.
  • Mr Snyde e Mrs Snyde (genitori di Merula nel gioco Hogwarts Mistery): Servirono Lord Voldemort durante la Prima Guerra dei Maghi, imprigionati ad Azkaban.
  • Mulciber Sr.: Uno dei primi Mangiamorte di Lord Voldemort, ha combattuto nella prima guerra dei maghi.
  • Mulciber Jr: Ha servito come specialista della Maledizione Imperius al culmine della Prima Guerra dei Maghi, durante la quale ha lanciato questa maledizione su molte persone costringendole a fare cose orribili. Più tardi incapace di evitare Azkaban dopo la caduta del suo padrone. Dopo la rinascita del Signore Oscuro , Mulciber fuggì nel 1996 durante un'evasione di massa. Durante la Seconda Guerra dei Maghi, partecipò all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri e successivamente fu nuovamente imprigionato. Tuttavia, Mulciber in seguito riuscì a fuggire ancora una volta durante l' evasione di massa del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Nott Snr.: Uno dei primi Mangiamorte che ha combattuto nella Prima Guerra dei Maghi . Dopo la caduta di Voldemort, Nott fu in grado di evitare Azkaban e in seguito fu presente alla rinascita del Signore Oscuro . Ha partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia del Dipartimento dei Misteri durante la Seconda Guerra dei Maghi ed è stato successivamente imprigionato. Nott, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Peter Minus: Servì come spia di Lord Voldemort all'interno dell'Ordine della Fenice al culmine della Prima Guerra dei Maghi, durante la quale tradì James e Lily Potter come loro Custode Segreto e uccise dodici Babbani in una strada di Londra con una sola esplosione, mentre finge la propria morte, incastra Sirius Black per entrambi i crimini. Si è nascosto nella sua forma Animagus, un topo, dopo la caduta del suo padrone, ed è diventato il topo domestico di Percy e Ron Weasley tra le due guerre, usando questa posizione per tenere traccia delle notizie riguardanti la posizione di Voldemort e stare vicino a Harry Potter a Hogwarts fino al momento di consegnarlo al Signore Oscuro proprio sotto il naso di Albus Silente. Nel 1994, fu smascherato durante la fuga di Black da Azkaban e la rivelazione della verità, ma scappò di nuovo per adempiere alla profezia riguardante il ritorno di Voldemort. Catturò Bertha Jorkins in Albania e la portò davanti al suo padrone nel 1994, e aiutò il Signore Oscuro nella sua rinascita, uccidendo Cedric Diggory nel processo. Ha partecipato alla Schermaglia a Villa Malfoy, dove ha cercato di strangolare Harry, ma ha esitato quando quest'ultimo gli ha ricordato un debito di vita. Strangolato a morte dalla sua stessa mano d'argento incantata. Deceduto.
  • Pyrites (possibile non confermato): Ha accompagnato Lord Voldemort a Godric's Hollow la notte in cui ha ucciso i Potter. Ha incontrato Sirius Black fuori dalla casa dei Potter dopo l'attacco.
  • Rabastan Lestrange: Uno dei primi Mangiamorte di Lord Voldemort. Ha partecipato alla tortura e all'incapacità permanente di Alice e Frank Paciock usando la Maledizione Cruciatus durante la Prima Guerra dei Maghi. Ha partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia al Dipartimento dei Misteri ed è stato successivamente imprigionato. Rabastan, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa del 1997. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Regulus Black: Servì come soldato di fanteria al culmine della Prima Guerra dei Maghi, durante la quale offrì volontario a Kreacher per aiutare Lord Voldemort a nascondere il Medaglione di Salazar Serpeverde. Ha cambiato lato e ha tentato di distruggere detto Horcrux , ma è stato ucciso da Inferi nel processo. Deceduto.
  • Rodolphus Lestrange: Ha partecipato alla tortura e di Alice Paciock. E'  stato imprigionato dopo la battaglia di Hogwarts, ma è fuggito a partire dal 2020.
  • Rosier Snr.: Uno dei primi Mangiamorte di Lord Voldemort. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Selwyn: Durante la Seconda Guerra dei Maghi, partecipò alla Battaglia dei Sette Potter. Insieme a Travers, ha torturato Xenophilius Lovegood per sapere dove si trovasse Harry Potter. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Severus Piton: Servito come volontario per il monitoraggio di Albus Silente attorno Hogwarts al culmine della prima Guerra dei Maghi, durante la quale ha passato informazioni su una profezia di Sibilla Cooman al Pub Testa di Porco. Riformato dal rimorso per il benessere della sua amica d'infanzia Lily Potter, fu quindi scagionato da Silente in seguito alla caduta del suo padrone. Tornato al rango dei Mangiamorte due ore dopo la rinascita del Signore Oscuro, ha servito come mago destro di Voldemort durante la Seconda Guerra dei Maghi, sebbene agisse segretamente come doppio agente per l'Ordine della Fenice. Ha partecipato a un piano di Silente che lo ha portato alla sua morte e a diventare lui stesso Preside di Hogwarts, una posizione che usava per assistere segretamente Harry Potter e i suoi amici. Ucciso da Nagini. Deceduto.
  • Thorfinn Rowle: Ha combattuto nella Seconda Guerra dei Maghi, durante la quale ha partecipato alla Battaglia della Torre di Astronomia ed è stato accidentalmente colpito da Gibbon con un incantesimo destinato a Remus Lupin. In seguito fu punito dal Signore Oscuro per non essere riuscito a catturare Harry Potter a Tottenham Court Road . Ha partecipato alla battaglia di Hogwarts. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Travers: Ha partecipato all'omicidio dei McKinnon durante la Prima Guerra dei Maghi . Ha partecipato alla Battaglia dei Sette Potter e ha intimidito i dipendenti della banca Gringott durante la Seconda Guerra dei Maghi. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Walden Macnair: È stato uno dei primi Mangiamorte durante la Prima Guerra dei Maghi. Evitato Azkaban affermando di essere stato sotto la Maledizione Imperius dopo la caduta del suo padrone  divenne un carnefice per il Comitato per lo Smaltimento delle Creature Pericolose tra le due guerre. Ha partecipato alla violenta rivolta e alla tortura di una famiglia Babbana alla Coppa del Mondo di Quidditch del 1994, ed è stato uno dei protagonisti della rinascita del Signore Oscuro e ha combattuto nella Seconda Guerra dei Maghi durante la quale è stato inviato a reclutare i giganti per unirsi a Lord Voldemort. Ha partecipato all'irruzione illegale e alla battaglia al Dipartimento dei Misteri e fu successivamente imprigionato. Macnair, insieme ad altri Mangiamorte, fuggì durante l' evasione di massa del 1997 e partecipò alla Battaglia di Hogwarts, in cui rimase svenuto dopo che Rubeus Hagrid lo sbatté contro un muro. Presunto imprigionato o deceduto.
  • Wilkes: Combatté e morì nella Prima Guerra dei Maghi. Deceduto.
  • Pius Thicknesse (ipotetico): Come Stan Shunpike, Pius Thicknesse non avrebbe mai dovuto essere un Mangiamorte. Tuttavia, Corban Yaxley lo mise sotto l'Imperius Curse, trasformandolo in un inconsapevole giocatore chiave. Una volta impressionati, gli scagnozzi di Voldemort lo insediarono come Ministro della Magia in seguito alla prematura scomparsa di Rufus Scrimgeour.
  • Stan Shunpike (ipotetico):: il conduttore del Knight Bus fino a quando non fu arrestato dal Ministero della Magia e inviato ad Azkaban con il sospetto di essere un Mangiamorte.

AFFILIATI (non avevano il marchio ma erano fidati seguaci di Lord Voldermort):

  • Narcissa Malfoy: La madre di Draco Malfoy. Ha sostenuto Lord Voldemort durante la Prima Guerra dei Maghi, ma ha disertato per proteggere la sua famiglia. In vita.
  • Pansy Parkinson: È stato incluso nella banda di Draco. Durante la Seconda Guerra dei Maghi, tentò di catturare Harry Potter per consegnarlo al Signore Oscuro. Dopo la caduta di Lord Voldemort, molto probabilmente riprese la sua vita ad Hogwarts. In Vita.
  • Vincent Crabbe: È stato incluso nella banda di Draco. Durante la Seconda Guerra dei Maghi, cercò di catturare e uccidere Harry per conto dell'Oscuro Signore. Si è ucciso accidentalmente quando ha evocato un Fiendfyre che non poteva controllare. Deceduto.
  • Gregory Goyle: È stato incluso nella banda di Draco. Ha servito come protettore di Draco a causa delle sue dimensioni fisiche. In vita.
  • Mafalda Hopkirk: Ha continuato a lavorare nella sua posizione nell'Ufficio per l'uso improprio della magia dopo che Colui-che-non-deve-essere-nominato ha rovesciato il ministero.
  • Dolores Umbridge: Il corrotto sottosegretario anziano del ministro della Magia, professore di difesa contro le arti oscure, alto inquisitore di Hogwarts, preside di Hogwarts (1996) e capo della commissione per la registrazione dei nati babbani. Non è una Mangiamorte, ma condivideva il loro credo sulla supremazia del sangue puro, quindi non è stata arrestata dopo la morte di Rufus Scrimgeour. Dopo la Seconda Guerra dei Maghi, fu imprigionata per i suoi crimini contro i Nati Babbani. imprigionato
  • Golgomath (Gigante): Un gigante che si è alleato con i Mangiamorte e ha detto al suo clan di fare altrettanto.
  • Dementors (Dissennatori): Alleato con i Mangiamorte durante la Seconda Guerra dei Maghi.
  • Albert Runcorn: Indaga sui nati babbani durante la Seconda Guerra dei Maghi. Presumibilmente deceduto o imprigionato
  • Nagini: Un Maledictus, maledetto per trasformarsi in un serpente, divenne l'animale domestico di Voldemort e uno dei suoi sette Horcrux. Aveva più favore da Voldemort di qualsiasi altro Mangiamorte. E' inoltre l'assassino di Severus Piton. È stata uccisa da Neville Paciock con la Spada di Grifondoro.
  • Quirinus Quirrell: Non è mai stato ufficialmente un Mangiamorte, ma ha servito direttamente Voldemort e si è persino fornito come ospite per il Signore Oscuro. Deceduto.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top