Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE STREGHE E MAGHI

Troverai informazioni su tutti i maghi e le streghe
Horace Eugene Flaccus Lumacorno (Horace E. F. Slughorn)

Horace E. F. Lumacorno (Horace E. F. Slughorn)

Introduzione

Horace Eugene Flaccus Lumacorno nacque alla fine del XIX secolo o all'inizio del XX secolo , sicuramente tra il 1882 e il 1913, nella ricca e purosangue della famiglia Lumacorno; pu essendo purosangue i suoi genitori non hanno mai creduto o sostenuto fortemente gli ideali della superiorità purosangue come alcuni altri.

Se da un lato il carattere di Lumacorno rispecchia quello tipico dei Serpeverde (il personaggio è ambizioso e avido di potere e conoscenza) dall'altro ha delle particolarità: non gradisce i ruoli di primo piano, ma preferisce essere dietro le quinte, come suggeritore, esercitando una grande influenza soprattutto sulle giovani generazioni di maghi. Ama l'idea di avere un ascendente su persone famose, potenti o importanti. Lo si potrebbe definire un Serpeverde "moderato", cioè che ha i tratti caratteristici dei Serpeverde ma è capace di non essere attratto dalle Forze Oscure, di non avere pregiudizi nei confronti dei nati babbani (tra cui Lily Evans ed Hermione Granger) e di essere fedele all'amico Albus Silente, sebbene rimanga eccessivamente aristocratico ed egoista. È un amante delle comodità e adora l'ananas candito. Dalla sua affermazione "basta non farmi vedere finché porto dentro il pianoforte" si può capire che forse gli piace suonare tale strumento.

Negli anni '40, Lumacorno  incontrò Tom Marvolo Riddle, che divenne ben presto uno dei suoi preferiti. Tom era molto intelligente e apparentemente promettente, ma sapeva come manipolare Lumacorno adulandolo. Silente cercò più volte di avvertire Lumacorno ma quest'ultimo credeva in Tom e riteneva che Silente fosse ingiusto e lo avesse giudicato male.

Durante l'anno scolastico del 1943, ospitò una cena nel suo ufficio con un gruppo composto principalmente da ragazzi Serpeverde, tra cui Tom. Dopo che gli altri furono licenziati, dato l'ora tarda, Tom rimase e interrogò Lumacorno sulla questione degli Horcrux. Nonostante sia stato colto alla sprovvista dall'interesse di Riddle per tale magia oscura, accettò con riluttanza di dargli una panoramica degli Horcrux, a condizione che tutto ciò di cui discutevano rimanesse tra loro. Lumacorno fu ulteriormente inorridito al pensiero di più Horcrux (7 horcrux significava dividere l'anima o strapparla in 7 pezzi). Usando tali informazioni, Riddle in seguito creò sei Horcrux, rendendosi immortale. È probabile che Riddle sapesse già la maggior parte di ciò di cui aveva bisogno sugli Horcrux, ma il fatto che Lumacorno avesse fornito alcune delle conoscenze che lo hanno reso possibile era una terribile verità che avrebbe portato con sé per il resto della sua vita.

Quando Tom lasciò Hogwarts, Lumacorno fu sconvolto quando Tom scomparve invece di accettare eccellenti offerte di lavoro e che aveva interrotto i contatti con lui. Lumacorno iniziò a rendersi conto che Tom non era quello che sembrava.

Quando Lord Voldemort salì al potere Lumacorno non pensava che il signore oscuro fosse Tom dato il suo aspetto molto cambiato. Quando Lumacorno si rese conto che il Mago Oscuro era davvero Tom, rimase mortificato. Quando Voldemort tornò a Hogwarts tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni '70 per cercare di trovare lavoro come insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, Lumacorno si nascose nel suo ufficio in modo da non dover incontrare Tom ma quando iniziò la Prima Guerra dei Maghi, sentì della voci sulla presunta immortalità di Voldemort e credette di essere in colpa per avergli parlato degli Horcrux. Lumacorno rimase a Hogwarts durante la guerra poiché era un posto sicuro e giurò di non dire mai a nessuno quello che aveva detto a Voldemort.

Lumacorno rimase alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts per molti anni dopo la partenza di Riddle, insegnando a molti studenti di talento. Lucius Malfoy e Gwenog Jones (capitano delle Holyhead Harpies ) sono stati menzionati come suoi vecchi studenti. Altri favoriti includevano il suo eventuale successore come Maestro di Pozioni, Severus Piton (Snape), e la migliore amica di Piton Lily Evans, che gli piaceva particolarmente per il suo talento naturale per le Pozioni. Lily era uno degli "studenti preferiti di tutti i tempi" di Lumacorno.

Quando Voldemort apparentemente morì nell'ottobre 1981, Lumacorno era persino più felice della maggior parte della popolazione magica. Pensava che la "morte" di Voldemort significasse che non aveva creato Horcrux e questo lo ha liberato dal doversi sentire in colpa. Tuttavia, Silente notò che la stranezza nella gioia del professore e sentendosi quasi smascherato si dimise da Hogwarts dopo averci insegnato per cinquant'anni. 

Dopo essersi dimesso posizioni a Hogwarts nel 1981, Lumacorno ha scelto di andare in pensione. Ha avuto una pensione tranquilla e sistabilì a casa dei suoi defunti genitori. Gli piaceva leggere, visitare i vecchi membri dello Slug Club e invitarli alle "reiunion" a casa sua. L'unica cosa che gli mancava era insegnare e l'idea che i nuovi studenti non avrebbero saputo chi era.

Tuttavia, nel 1991, giunse a Lumacorno la notizia che Voldemort era ancora vivo in una forma disincarnata. Il senso di colpa che aveva lasciato andare tornò quando si rese conto che confermava i suoi pensieri originali che Voldemort potesse aver creato diversi Horcrux. Si sentiva così in colpa, infatti, che modificò il proprio ricordo dell'incidente sia per nascondere agli altri la propria colpa sia anche per proteggersi dalla terribile vergogna che provava.

Dopo il suo ritorno a Hogwarts, continua una delle sue attività preferite: ospitare gli studenti e cercare di creare relazioni con e tra quelli che sono famosi, imparentati con persone famose o che abbiano particolare talento grazie al suo "LumaClub, chiamato anche Slug Club". Non era un animagus anche se molti siti web lo riportano come tale e la sua bacchetta era in cedro, 10 pollici e 1/4 con nucleo di corda di cuore di drago discretamente flessibile; Il suo patronus e un pesciolino.

È un mago piuttosto alto e grasso, ha gli occhi verdi, i capelli grigio-argento e un paio di baffi bianchi (assenti nel film). Veste sempre in modo elegante, con colori scuri. Secondo Harry Potter somiglia a un tricheco.

Biografia

Horace (o Horace per Piton e Luma per Silente) fu smistato nella casa di Serpeverde. Si sa che eccelleva negli Incantesimi, nella Difesa contro le Arti Oscure, nell'Erbologia e maggiormente nella "suprema arte di preparare pozioni". Di originari purosangue come J.K.Rowling ha espressamente spiegato nelle "28 sacre famiglie" era nubile e di nazionalità inglese.

Dopo la scuola, tornò per fare il professore di Pozioni (Anni 1920-1981). Fu anche il capo della Casa di Serpeverde (Anni ?-1981; 1997-pre 2016). Creò un gruppo di studenti che venne chiamato il "Lumaclub". Questi erano gli studenti più bravi o quelli con conoscenze più importanti. In seguito divenne membro dell'Ordine della Fenice. Fra i tanti studenti di Lumacorno ci fu anche Tom Riddle, in seguito noto come Lord Voldemort. In un'occasione, Riddle fece alcune domande a Lumacorno sugli Horcrux e questi gli spiegò, anche se con qualche reticenza, che erano artefatti capaci di contenere pezzi d'anima e di garantire l'immortalità, che potevano essere creati solo tramite un omicidio spaccando la propria anima in due parti, e che nessun Mago ne aveva creato più di uno. L'allora giovane Tom si diede così da fare e col tempo, divenuto Lord Voldemort, divise la sua anima in ben sette parti, creando sei Horcrux, e Lumacorno non poté mai perdonarsi di avergli rivelato quei segreti. Nel 1981 andò in pensione.

Il 27 giugno 1995, Lumacorno ricevette la visita di Corban Yaxley che chiaramente voleva reclutarlo tra i Mangiamorte. Lumacorno si trasfigurò rapidamente in una poltrona; infastidito del perchè Voldemort lo voleva tra i suoi ranghi, credendo che volesse più maghi possibili tra le sue reclute.

Lumacorno iniziò uno stile di vita appartato, spostandosi da una casa Babbana all'altra, usando i suoi numerosi e vari contatti per mantenere uno stile di vita molto confortevole. Tuttavia non fu in grado di nascondersi per sempre.

Nel 1996 (1997-pre 2016), Albus Silente, preside di Hogwarts, chiese a Horace, nascosto a  al villaggio di Budleigh Babberton, di tornare a insegnare ad Hogwarts perché aveva bisogno di un Professore di Pozioni. Lui rifiutò, allora Silente andò a trovarlo portando con sé Harry Potter per convincerlo a tornare. Horace accettò, pensando di creare di nuovo il Lumaclub. Horace divenne vicepreside per circa un anno, posto donatogli da Minerva McGranitt per motivi ai lettori ignoti.

Alla fine dell'anno scolastico, Silente fu ucciso da Severus Snape. Lumacorno fu profondamente scosso da questo, commentando che pensava di conoscere Snape. Ha anche espresso la sua preoccupazione per il fatto che i genitori non avrebbero permesso ai loro figli di tornare a Hogwarts. Tuttavia, rimase a scuola e riprese il suo vecchio incarico di capo di Serpeverde.

Lumacorno rimase a Hogwarts sotto il mandato di Severus Snape come Preside e, come il resto degli insegnanti, tentò di proteggere gli studenti da Snape e dai Carrow . Alla fine scoprì perché Voldemort aveva voluto reclutarlo. Era sorpreso che fosse solo per insegnare agli studenti puri e mezzosangue che avrebbe permesso di frequentare Hogwarts. 

Si distinse molto nella battaglia per le sue abilità. Duellò con molti Mangiamorte, vincendoli tutti, e si scontrò persino con Voldemort stesso nella battaglia di Hogwarts, aiutato da Minerva McGranitt e Kingsley Shacklebolt, per questo va considerato uno dei maghi più potenti (è riuscito a tener testa al Signore Oscuro). Salvò Dean Thomas con un Protego e in seguito curò Argus Gazza e vari studenti dopo la battaglia, da cui uscì illeso.

Horace Lumacorno si è ritirato definitivamente entro il 2016 e ha avuto l'onore di avere un suo ritratto collocato nella sala comune di Serpeverde. Nel mese di agosto il 2020, durante la grande calamità nel gioco Wizards United, Horace Lumacorno è apparso come un disperso nel mondo babbano . I membri volontari della Task Force sullo Statuto di Segretezza sono stati in grado di liberarlo, permettendogli di tornare al suo tempo originale. 

 Bacchetta

La sua bacchetta era in cedro, 10 pollici e 1/4 con nucleo di corda di cuore di drago discretamente flessibile.

Bacchetta Magica di Horace E. F. Lumacorno (Horace E. F. Slughorn)

 Curiosità

  • Nel film, sembra poco legato all'insegnamento e cerca, per esempio, di cogliere le foglie di Tentacula Velenosa per trarne un profitto personale. Stessa cosa fa prendendo il veleno dal corpo morto di Aragog. Nel libro è molto più serio, ama ancora insegnare e si capisce che è molto abile nella magia (duellerà anche contro Lord Voldemort in persona assieme a Minerva McGranitt). Tuttavia è chiaro che è meno competente di Piton.
  • Il nome del professore Lumacorno in inglese è Slughorn (da sluglumaca, e horn, corno). Il nome originale nasconde però un doppio senso: Slughorn significa infatti grido di battaglia (una versione arcaica di slogan) in lingua scozzese antica.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top