Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE GERARCHIE FAMILIARI

Troverai informazioni sulle famiglie conosciute nel mondo magico e sulla loro composizione
La Casata (Famiglia) Peverell
Pin It

Peverell era il cognome di una famiglia di maghi purosangue medievale, il nome Peverell potrebbe derivare da William Peverel che fu comandante nella battaglia di Hastings nel 1066.. Hermione riferì all'inizio del 1998 che, secondo Nature's Nobility: A Wizarding Genealogy, il nome Peverell fu tra i primi a "estinguersi in linea maschile", il che significa che il nome si era estinto tra le famiglie magiche, ma non tra i membri del famiglia stessa. 

Alcuni credono che i fratelli Peverell, Antiochioh , Cadmus e Ignotus, siano i soggetti della leggenda magica, "Il racconto dei tre fratelli ". Ognuno possedeva uno dei Doni della Morte rispettivamente la Bacchetta di Sambuco,  la Pietra della Resurrezione e il Mantello dell'Invisibilità.

Secondo la leggenda, la gola di Antiochioch fu tagliata nel sonno la notte dopo aver vinto il suo primo duello con la Bacchetta di Sambuco. Si era vantato del suo potere, e qualcuno desiderava la bacchetta abbastanza da ucciderlo. Non è noto se sia stato davvero ucciso, anche se data la storia violenta della Bacchetta di Sambuco, sembra probabile, o se avesse dei discendenti.

La leggenda dice anche che Cadmus si suicidò dopo aver usato la Pietra della Resurrezione per riportare in vita la sua amata, avendo trovato l'esperienza completamente insoddisfacente. Non solo l'amata di Cadmus era un'eco di se stessa nella vita, ma si trovava nel mondo dei vivi a disagio e desiderava tornare nell'aldilà. Tuttavia, dato che i Gaunt sembrano discendere da Cadmus, poiché possedevano la Pietra, sembrerebbe che Cadmus sia vissuto abbastanza a lungo da, come minimo, generare figli, ed è probabile che la sua amata, che era morta prematuramente, potrebbe essere morta di parto.

La leggenda alla fine dice che Ignotus visse una vita lunga e appagante e, avendo deciso di non sfuggire più alla Morte, trasmise il Mantello dell'Invisibilità a suo figlio. Si unì alla Morte che lo accolse come un fratello. Il suo lignaggio è il più facile da rintracciare tra i fratelli, poiché il mantello avrebbe continuato a essere tramandato di padre in figlio attraverso le generazioni, arrivando infine in possesso di Harry.

Silente credeva che fosse molto più probabile che i tre Peverell fossero i creatori dei Doni e la leggenda fosse semplicemente una storia parzialmente ispirata dalla loro natura, il che spiegherebbe come Cadmus generò un bambino nonostante la leggenda implicasse che si fosse suicidato subito dopo aver ottenuto la pietra, e per come Ignotus generò un bambino per ereditare i suoi beni con la leggenda che implica che si nascose dalla Morte per il resto della sua vita subito dopo aver ottenuto il mantello.

I Peverell ebbero numerosi discendenti attraverso linee femminili, ma nel ventesimo secolo solo due di queste famiglie potevano essere identificate attraverso i loro cimeli. Marvolo Gaunt rivendicava il sangue di Peverell attraverso la linea femminile e aveva un anello con quello che afferma essere lo stemma dei Peverell, che in realtà era il segno dei Doni della Morte. Questo anello è stato unito con la Pietra della Resurrezione e più tardi divenne uno degli Horcrux.

I Potter: Iolanthe Peverell era la nipote di Ignotus Peverell. Descritta come "bella", ha vissuto a Godric's Hollow ed ha ereditato il Mantello dell'Invisibilità da suo nonno a causa della mancanza di eredi maschi nella sua generazione. Al momento del suo matrimonio con Hardwin Potter ha spiegato che, nella tradizione della famiglia Peverell, il possesso del mantello era tenuto segreto. Hardwin onorò la tradizione della sua famiglia e da allora in poi il mantello passò al figlio maggiore di ogni nuova generazione di Potter.

Durante la caccia all'Horcrux, Harry Potter, Ronald Weasley e Hermione Granger iniziarono a incontrare un segno misterioso, simile a un occhio triangolare. Harry ha visto per la prima volta il simbolo indossato da Xenophilius Lovegood al matrimonio di Bill Weasley e Fleur Delacour l'estate precedente, ma in seguito è stato visto in Le Fiabe di Beda il Bardo che Silente ha lasciato Hermione nel suo testamento. Inoltre, Hermione ha individuato e mostrato a Harry la tomba di Ignotus nel cimitero di Godric's Hollow alla vigilia di Natale del 1997. Il simbolo inciso sulla lapide era anche il segno dei Doni.

Dopo che Ron si è riunito al trio, hanno visitato Xenophilius a casa sua e lo hanno interrogato sul simbolo, che secondo lui era l'emblema dei Doni della Morte. Harry si ricordò presto di aver sentito Marvolo Gaunt menzionare il nome "Peverell" per descrivere lo stemma sul suo anello (anche il segno dei Doni) durante la memoria di Bob Ogden che vide nel Pensatoio durante le sue lezioni private con Silente.

 


Albero Genealogico famiglia PeverellAlbero Genealogico famiglia Potter - © Potterandmore.com - Vietata la copia


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top