Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE SCUOLE DI MAGIA NEL MONDO

Troverai informazioni su tutte le scuole di magia conosciute
L’Istituto per gli studi magici di Durmstrang (Nord Europa)

L’Istituto per gli studi magici di Durmstrang (Nord Europa)

Introduzione

In un articolo pubblicato a Gennaio del 2016 su Pottermore (sito ufficiale oggi sostituito da Wizarding World.com), la Rowling ha dichiarato che nel mondo esistono ben 11 Scuole di Magia riconosciute dalla Confederazione Internazionale dei Maghi. Le più conosciute e, presumibilmente, quelle più antiche sono situate in Europa e vantano almeno 700 anni di storia, come ha sottolineato Albus Silente all’apertura del Torneo Tre Maghi (HP CdF).

L'Istituto per gli studi magici di Durmstrang è una scuola situata nelle regioni nordiche, forse Norvegia o Scandinavia, ed è una delle tre scuole di Magia che partecipa al Torneo Tremaghi. E' una delle scuole di magia presenti al mondo ed è stata fondata dalla strega bulgara Nerida Vulchanova.

E' simile a Hogwarts, la cui precisa ubicazione è sconosciuta ma è probabile che si trovi nell'estremo nord dell'Europa considerando i nomi degli alunni e il loro modo di parlare (HP CdF).
Secondo Hermione Granger, però, potrebbe trovarsi a Nord, probabilmente tra la Scandinavia e la Russia nord-occidentale aggiungendo tale ipotesi a quella già detta in precedenza.

L’Istituto esiste da almeno 700 anni, come ha sottolineato Albus Silente all’apertura del Torneo Tre Maghi (HP CdF).

Durmstrang è una delle scuole più segrete di tutte le undici scuole circa la sua ubicazione. I visitatori, prima di essere sottoposti ad un incantesimo della memoria, parlano di vasti motivi tentacolari e di un castello con vista mozzafiato ma non meno importante della grande e scura nave spettrale che è ormeggiata in un lago di montagna dietro la scuola, da cui gli studenti si tuffano in estate.

La scuola

La scuola sembrerebbe esistere almeno dal 1294, quando parteciparono per la prima volta al Torneo Tremaghi. Viktor Krum ha descritto in modo approssimativo a Hermione l'aspetto della scuola, che è costituita da un castello di soli quattro piani, molto più piccolo quindi del castello di Hogwarts e probabilmente più spoglio, visto lo stupore dei suoi studenti per lo sfarzo e il soffitto della sala di Hogwarts. La scuola è dotata di un parco molto grande e di un lago.

La scuola è famosa per l'enfasi e la propensione all'insegnamento delle Arti Oscure. Mentre gran parte delle altre scuole si limitano a studiarne gli incantesimi, gli studenti di questa scuola li imparano anche, e questo concetto è avversato dagli altri istituti e dalla comunità magica. A causa di questo interesse per la magia oscura, gli studenti di Durmstrang sembrano avere legami con la casa dei Serpeverde: secondo Malfoy nella scuola non sono ammessi maghi nati da genitori babbani o comunque non purosangue. Il suo preside è Igor Karkaroff, un ex Mangiamorte che ha evitato il carcere di Azkaban confessando la sua appartenenza a questo ordine e facendo i nomi di molti suoi commilitoni. Per questo motivo alla fine del libro fugge via al ritorno in forze di Voldemort. Di Karkaroff si perdono poi le tracce; successivamente si verrà a sapere che è stato ucciso proprio per mano dei servi di Voldemort.

L'ubicazione della scuola di Durmstrang, protetta da incantesimi contro i Babbani e contro gli appartenenti ad altre scuole di magia, è sconosciuta; a parere di Hermione, però, potrebbe trovarsi a Nord, probabilmente tra la Scandinavia e la Russia nord-occidentale. Questa teoria si basa sul fatto che le divise degli studenti sono foderate di pelliccia a testimoniare la loro provenienza da un luogo freddo. Nel corso del libro, inoltre, Viktor Krum accenna a Hermione che nella scuola i camini vengono accesi solamente a scopi magici e che in inverno i giorni sono piuttosto brevi; oltre a questi dettagli, si accenna alla capacità di resistenza degli studenti di Durmstrang, che con perfetta sicurezza, durante il loro soggiorno a Hogwarts, nuotano nel gelato lago invernale intorno alla scuola britannica: questo dovrebbe informare sulla durezza del clima di Durmstrang.

Dopo la misteriosa morte della fondatrice, Nerida Vulchanova, l'uomo ad assumere la carica di preside fu Harfang Munter.

Fu Munter ad attribuire a Durmstrang la reputazione "grande scuola di duelli" e di tutte le forme di magia marziale, che rimangono una parte notevole del programma di studio tutt'oggi. Altri presidi non sono noti.

All’epoca del Torneo Tremaghi era Igor Karkaroff, un ex-Mangiamorte che ha evitato il carcere di Azkaban confessando la sua appartenenza a questa setta e facendo i nomi di molti suoi commilitoni. Dopo il ritorno di Lord Voldemort, per paura di essere perseguitato fugge e se ne perdono le tracce, finché non si verrà a sapere che è stato ucciso proprio dai Mangiamorte. Per questo motivo alla fine del libro fugge via al ritorno in forze di Voldemort.Il nome del successore a capo dell’Istituto Durmstrang, dopo la morte di Karkaroff è sconosciuto.

L’Istituto è famoso per la propensione all'insegnamento delle Arti Oscure. Mentre gran parte delle altre scuole si limitano a studiare Difesa contro le Arti Oscure, gli studenti di questa scuola imparano proprio la Magia Nera e le Maledizioni senza Perdono, per questo motivo Durmstrang è inviso alla comunità magica. A causa di questo interesse per la Magia Oscura, l’Istituto sembra avere legami con Lord Voldemort e i Mangiamorte, lo stesso preside, in passato, era uno di loro. Secondo Draco Malfoy Durmstrang condivide gli ideali “puristi” di Salazar Serpeverde: infatti, sembra non vi siamo ammessi né maghi nati babbani né mezzosangue.

Il Torneo Tre Maghi (1994)

La delegazione di Durmstrang arrivò a Hogwarts, in occasione del Torneo Tremaghi, a bordo di una grande nave, luogo in cui anche pernottarono durante il loro soggiorno in Scozia. Scelsero il tavolo di Serpeverde e pranzarono sempre lì.

Il Cercatore della squadra bulgara di Quidditch, Viktor Krum, frequantava ancora Durmstrang durante la Coppa del Mondo di Quidditch del 1994. Lo stesso anno la scuola partecipò al Torneo Tremaghi. Karkaroff accompagnò dodici studenti a Hogwarts e li fece partecipare convincendoli a mettere i loro nomi nel Calice di Fuoco. Fu proprio Krum a essere scelto come campione di Durmstrang.

Siccome Krum era una celebrità, era continuamente seguito da Draco Malfoy e da altri studenti, che volevano un autografo o il prestigio di essere visti al suo fianco. Ma Krum ignorò i loro tentativi di approccio, e invece divenne amico di Hermione Granger, una studentessa di Grifondoro. I due continuarono a sentirsi per lettera anche dopo la fine del Torneo.

Karkaroff scappò dopo il ritorno di Lord Voldemort perchè, visto che lo aveva tradito, aveva paura di una sua vendetta. Non si sa da chi fu sostituito e neanche se la reputazione della scuola risentì del suo comportamento.

Informazioni da Wizarding World (Pottermore)

Un tempo, la Durmstrang vantava la peggiore reputazione di tutte le undici scuole di magia, anche se ciò non fu mai completamente meritato. È vero però che la scuola, che ha istruito diversi streghe e maghi di grande capacità, nel corso della sua storia è caduta per ben due volte sotto la direzione di maghi di dubbia lealtà e perfide intenzioni, oltre ad aver avuto un famigerato ex studente.

Il primo di questi tre uomini meschini fu Harfang Munter, che prese la guida della scuola poco dopo la misteriosa morte della sua fondatrice, l’eccezionale strega bulgara Nerida Vulchanova. Munter fondò la reputazione della Durmstrang sull’arte dei duelli e su ogni forma di magia marziale, discipline che ancora oggi rappresentano una parte considerevole del curriculum scolastico. Il secondo periodo oscuro nella storia della Durmstrang arrivò quando la carica di preside fu occupata da Igor Karkaroff, un ex Mangiamorte che lasciò poi il posto con il ritorno di Lord Voldemort dall’esilio, per paura di essere punito. Karkaroff era un uomo senza principi ed egoista, che incoraggiava una cultura del terrore e dell’intimidazione tra gli studenti, al punto che molti genitori ritirarono dalla Durmstrang i propri figli durante la sua direzione.

L’ex studente che più di tutti ha infangato la reputazione della Durmstrang è Gellert Grindelwald, uno dei più pericolosi maghi del ventesimo secolo. Tuttavia, negli ultimi anni la Durmstrang ha iniziato una sorta di rinascita, crescendo sia luminari di fama mondiale sia la stella internazionale del Quidditch, Viktor Krum.

Sebbene si creda che sia situata nell'estremo Nord, la Durmstrang è una delle scuole che maggiormente tutela la segretezza della propria posizione e quindi nessuno può essere certo di dove si trovi. I visitatori, che vengono sottoposti a Incantesimi di Memoria per cancellare il ricordo del modo in cui hanno raggiunto la scuola, parlano di vasti territori che si estendono irregolari offrendo molte viste mozzafiato, tra cui non ultima una nave gigantesca, scura e spettrale, attraccata in un lago di montagna dietro alla scuola, dalla quale gli studenti si tuffano durante l’estate.

Curiosità

  • A Durmstrang non sono ammessi i Nati Babbani.
  • Il piano di studi di Durmstrang prevede l'insegnamento delle Arti Oscure.
  • Studenti Famosi sono: Viktor Krum, Poliakoff, Gellert Grindelwald, Mykew Gregorovitch (fabbricante di bacchette come Garrick Ollivander)
  • l nome della scuola richiama il nome di un movimento letterario tedesco, lo "Sturm und Drang" (tempesta e assalto). Il termine "Sturm und Drang" indica una corrente artistica svilluppatasi in Germania nella seconda metà del '700, caratterizzata da grandiosità, spettacolarità e ribellione. La personalità dominante del movimento fu lo scrittore Johann Wolfgang von Goethe, la cui opera più famosa, Faust (sulla scia di Christopher Marlowe), descrive il patto di un uomo con il diavolo, come il patto che Karkaroff, che un tempo fu un mangiamorte, stipulò con Voldemort. I temi dello Sturm und Drang continuarono a vivere nel romanticismo tedesco, nel secolo successivo il compositore Richard Wagner li riprese nelle sue numerose opere liriche. Una di esse si basa sulla celebre leggenda di una nave fantasma, l'olandese volante, condannata a vagare senza posa per gli oceani perché il suo capitano aveva accusato Dio durante una tempesta. La nave che trasporta gli studenti potrebbe essere un richiamo a questo vascello.
  • Il Preside, Igor Karkaroff, era un Mangiamorte, e riuscì a evitare Azkaban solo provando al Ministero della Magia quali erano gli altri cospiratori.
  • Lucius Malfoy aveva preso in considerazione la possibilità di mandare suo figlio Draco a Durmstrang, ma a sua madre non piaceva l'idea che il figlio andasse in una scuola così lontana.
  • Nel film, è suggerito che lo stemma di Durmstrang sia un'aquila a due teste, visto che questo stesso simbolo appare su una delle vele della nave e anche sulla divisa della scuola di Viktor Krum.
  • La divisa di Durmstrang include anche il colbacco e le manopole di pelo, mentre, nel libro si parla solo del collo bordato di pelliccia. Infine, mentre nel libro, il taglio dei capelli degli studenti di Durmstrang non è descritto nel film invece tutti i membri della delegazione hanno i capelli rasati, tranne l'assistente di Igor Karkaroff.
  • Sempre nel film, sembra che la scuola sia maschile, ma non è così nel libro.
  • Nel libro, il taglio dei capelli degli studenti di Durmstrang non è descritto; nel film invece tutti gli studenti hanno i capelli rasati, tranne l'assistente di Karkaroff.
  • E’ ironico che Viktor Krum abbia invitato al Ballo del Ceppo proprio Hermione Granger, una nata babbana, che non avrebbe mai potuto frequentare la sua scuola (HP CdF). I due sono rimasti amici anche dopo la fine del torneo ed hanno continuato a scriversi lettere via gufo per anni.
  • Nel film Harry Potter e il Calice di Fuoco., è suggerito che lo stemma di Durmstrang sia un'aquila a due teste, dato che questo stesso simbolo appare su una delle vele della nave e anche sulla divisa della scuola di Viktor Krum, tale stemma potrebbe essere un indizio sul posto in cui si trova Durmstrang. La bandiera dell'Albania, che si trova vicino alla Bulgaria, è costituita da un'aquila con due teste ma il clima in questo paese è troppo mite per giustificare le divisa bordate di pelo indossate dagli studenti. L’aquila a due teste è raffigurata anche sulla bandiera dell'Impero Russo e sullo stemma degli Asburgo.
  • Nella versione cinematografica, l’Istituto Durmstrang sembra essere esclusivamente maschile ma nel libro non è così.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top