Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE LUOGHI MAGICI NON CLASSIFICATI

Troverai informazioni su tutti i luoghi non classificati
Azkaban (o Prigione di Azkaban)
Pin It

Azkaban è la prigione dei maghi, in cui vengono rinchiusi coloro che violano le leggi della comunità magica ed è sorvegliata e protetta dai Dissennatori, creature malefiche che erano inizialmente sotto del Ministero della Magia, per poi, nel 1994, con il ritorno di Voldermort, unirsi al Signore Oscuro. Essa si trova in mezzo al mare e si erge sopra una piccolissima isola. Dentro a questa terrificante prigione, coloro che vi sono rinchiusi perdono il senno a causa dei Dissennatori stessi.

Il nome Azkaban è ispirato alla parola ebraica Abaddon, che significa "luogo di distruzione" o "profondità dell'inferno". Trae ispirazione anche dalla prigione di Alcatraz, costruita su un'isola al largo della costa di San Francisco, nota per essere impenetrabile e di massima sicurezza. Potrebbe anche derivare dal nome della città russa Abakan, storicamente occupata da vari gruppi di esuli.

Questa fortezza fu dapprima casa di un stregone poco noto di nome Ekrizdis.; esiste sin dal XV secolo e non fu originariamente una prigione. La fortezza fu costruita su un’isola del Mare del Nord e non apparve mai su nessuna mappa, babbana o magica, e si pensa sia stata creata o per lo meno ampliata con mezzi di natura magica.

In possesso di un potere grandissimo, ma di nazionalità sconosciuta, Ekrizdis, che si ritiene fosse malato di mente, fu un professionista delle Arti Oscure. Isolato nel bel mezzo dell’oceano, egli adescò, torturò e uccise marinai babbani, apparentemente solo per piacere, e solo quando morì e gli incantesimi di occultamento che aveva praticato si dissolsero, il Ministero della Magia scoprì l’esistenza di un’isola e di un edificio. Coloro che si addentrarono per investigare si rifiutarono di parlarne e la presenza di Dissennatori era solo la parte meno terrificante di ciò che fu scoperto.

Numerosi individui di potere pensarono che Azkaban dovesse essere distrutta, in quanto luogo chiaramente maligno. Ma taluni erano spaventati su ciò che sarebbe potuto accadere a quei Dissennatori privati della loro casa. Infatti le creature erano ormai già forti e impossibili da uccidere; tanti erano intimoriti da un’orribile vendetta se fossero stati cacciati dal loro luogo ideale. Gli stessi muri della struttura sembravano intrisi nella miseria e nel dolore, e i Dissennatori erano decisi ad avvinghiarsi a questi. Gli esperti sullo studio degli edifici costruiti con e in vicinanza della Magia Oscura, contestarono che Azkaban avrebbe potuto infliggere la propria di vendetta verso chiunque cercasse di abbatterla. La fortezza fu pertanto lasciata abbandonata per molti anni, una casa dove i Dissennatori crescevano costantemente. 

Una volta che fu imposto lo Statuto Internazionale di Segretezza della Magia, il Ministero della Magia percepì che le prigioni magiche, esistenti su e giù per paesi e villaggi, fossero un rischio per la sicurezza, perché i tentativi di streghe e maghi incarcerati di fuggire causavano spesso problemi visibili ai babbani, perciò si decise per un'unica prigione. Il Ministro della Magia dell'epoca, Damocles Rowle, sadico di natura, insistette sull’uso di Azkaban. Egli affermò che i Dissennatori che l’abitavano erano un vantaggio: sarebbero potuti essere sfruttati come guardie, risparmiando tempo, guai e costi.

Di fronte all’opposizione di molti maghi, tra i quali studiosi dei Dissennatori e degli edifici con una storia simile a quella di Azkaban, Rowle sostenne questo programma e subito vi fu un continuo flusso di prigionieri. Nessuno di questi riuscì mai ad evadere anzi iniziarono velocemente ad impazzire fino a  compiere i gesti più inconsulti.

Perseus Parkinson succedette a Rowle, e fu altrettanto pro-Azkaban. Prima che Eldritch Diggory subentrasse come Ministro della Magia, la prigione aveva funzionato per quindici anni.  Non ci furono evasioni o infrazioni della sicurezza. La nuova prigione sembrava funzionare a dovere. Solo quando Diggory andò a vistarla, comprese esattamente quali fossero le condizioni all’interno. I prigionieri erano per la maggior parte folli e venivano perfino improvvisate sepolture in un terreno sottostante per le povere anime che morivano lentamente sull'isola.

Tornato a Londra, Diggory avviò un comitato per esaminare alternative ad Azkaban, o per lo meno rimuovere i Dissennatori dalla loro carica di guardie. Alcuni studiosi spiegarono che l’unica ragione sul perché i Dissennatori si erano (maggiormente) segregati in quell’isola era che erano stati costantemente provvisti di anime per nutrirsi. Se privati di prigionieri, erano disposti ad abbandonare la prigione e passare alla terraferma.

Malgrado questo consiglio, Diggory fu talmente scandalizzato da ciò che aveva visto ad Azkaban che esortò il comitato a recuperare alternative. Prima che fossero riusciti a raggiungere qualsiasi decisione, in ogni caso, Diggory si ammalò di Vaiolo del Drago e morì. Da quel momento fino all’elezione di Kingsley Shacklebolt, nessun ministro aveva seriamente considerato di chiudere Azkaban. Chiusero un occhio alle condizioni inumane dentro la fortezza, permettendo che fosse magicamente espansa e raramente visitata, a causa degli orribili effetti provocati da un luogo popolato da migliaia di Dissennatori.

Molti giustificarono il loro comportamento evidenziando il primato della prigione a mantenere i prigionieri rinchiusi.

Quasi tre secoli passarono prima che questo primato fosse interrotto. Bartemius Crouch Jr., nel 1984, riuscì ad evadere dalla prigione quando si sostituì a sua madre, qualcosa che i Dissennatori, ciechi e privi di amore, non avrebbero mai potuto notare o aspettarsi. Questa fuga fu seguita da un’altra, persino più ingegnosa e brillante, quando Sirius Black riuscì ad evadere da solo e senza aiuti dai Dissennatori.

La debolezza della prigione fu dimostrata ampiamente negli anni seguenti, quando due evasioni di massa si verificarono, entrambe coinvolgenti i Mangiamorte, tra cui Bellatrix Lestrange e Lucius Malfoy. A quel tempo i Dissennatori avevano stretto alleanza con Lord Voldemort, che garantì loro un fine e la libertà fino a quel tempo sconosciuta.

Albus Silente disapprovò a lungo l’utilizzo dei Dissennatori come guardie, non solo per il trattamento disumano riservato ai prigionieri, ma perché riuscì a prevedere il possibile cambio di gioco di tali creature oscure. Sotto Kingsley Shacklebolt, Azkaban fu liberata dai Dissennatori e ad oggi i nuovi guardiani sono gli Auror. 

Da quando erano stati rimossi, gli Auror avevano fatto la guardia alla prigione, facendo a turno in modo che un certo numero di Auror fosse assegnato a fare la guardia, prima di partire per tornare al lavoro sul campo, con altri Auror che prendevano il loro posto. Non è noto quanti sostenitori di Voldemort e Mangiamorte sopravvissuti siano stati imprigionati in seguito. A parte loro, tutti i funzionari del Ministero che consapevolmente e volontariamente hanno seguito le ideologie di Voldemort durante il periodo in cui il Ministero era sotto il suo controllo, principalmente la Commissione per la registrazione dei nati babbani, sono stati condannati ad Azkaban, la più importante è Dolores Umbridge, per i suoi crimini contro l'umanità (e, più specificamente, i nati babbani). Il nuovo sistema di sicurezza si è dimostrato efficace, poiché non si sono verificate evasioni da quando è stato implementato, fino al 2020 in cui Rodolphus Lestrange è fuggito una terza volta, per riferire alla figlia illegittima di sua moglie della sua eredità e destino (in Harry Potter e la maledizione dell'erede - Harry Potter and the Cursed Child).

Prigionieri conosciuti:

  • Marvolo Gaunt - Scontò la sua condanna di 6 mesi per aver aggredito vari membri del Ministero della Magia.
  • Morfin Gaunt (prima prigionia) - Scontò la sua condanna di 3 anni quando attaccò Tom Riddle Sr. e vari membri del Ministero della Magia.
  • Morfin Gaunt (seconda prigionia) - Morì in prigione - Fu incastrato da Voldemort per l'assassinio di Tom Riddle Sr., Thomas Riddle e Mary Riddle.
  • Sirius Black - Scappato nel 1993, ucciso da Bellatrix Lestrange - Incastrato da Peter Minus per l' assassinio di Peter Minus e di 12 Babbani.
  • Bartemius Crouch Jr. - Scappato poi morto - Era un Mangiamorte e torturò Alice e Frank Paciock.
  • Bellatrix Lestrange - Scappata nel 1996 poi uccisa da Molly Weasley - Era una Mangiamorte e torturò Alice e Frank Paciock.
  • Rodolphus Lestrange - Scappato nel 1996 poi scomparso - Per essere stato un Mangiamorte e torturò Alice e Frank Paciock.
  • Rabastan Lestrange - Scappato nel 1996 poi scomparso - Per essere stato un mangiamorte e torturò Alice e Frank Paciock.
  • Percival Silente - Morto di vecchiaia ad Azkaban - Attaccò alcuni Babbani.
  • Rubeus Hagrid - Liberato - Incastrato da Voldemort per l'apertura della Camera dei Segreti.
  • Lucius Malfoy - Scappato nel 1997 - Tradì il Ministero della Magia e diventò un Mangiamorte alleato di Voldemort.
  • Dolores Jane Umbridge - Imprigionata dal 1998 - per crimini contro Maghi e Nati Babbani.
  • Sturgis Podmore - Nel tentativo di entrare nel Dipartimento dei Misteri all'interno del Ministero (in realtà controllata da Lucius Malfoy con la  Maledizione Imperius) rimase in progione sei mesi.
  • Carlotta Pinkstone - Imprigionata per le sue ripetute e deliberate violazioni dello Statuto Internazionale di Segretezza Magica. Sentenza sconosciuta, nota per essere stata condannata più volte.
  • Avery - Partecipò alla battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte - Possibile ergastolo.
  • Jane Corte - Delitto sconosciuto, scontò un anno o meno fu poi Rilasciata.
  • Patricia Rakepick - Imprigionata dopo la sua sconfitta nella Sunken Vault per l'omicidio di Rowan Khanna con la maledizione che uccide e per aver utilizzato la Maledizione Cruciatus su Merula Snyde nel Vault Buried.
  • Tarquin McTavish - Intrappolò il suo vicino Babbano in un bollitore.
  • Crabbe - Partecipò alla battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte.
  • Crispin Cronk - Aveva delle Sfingi da compagnia nel suo cortile. - Possibile lunga condanna per possesso illegale di un animale pericoloso.
  • Ms. Cruch - Si è sostituita al figlio, Barty Crouch Jnr. - Morta durante la prigionia, travestita da Barty Crouch Jnr.
  • Antonin Dolohov - Assassinò Gideon e Fabian Prewett, gli fu dato l'ergastolo; fu nuovamente imprigionato per aver partecipato alla Battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte - Fuggì duante l'evasione di massa del gennaio 1996; poi sconfitto da Filius Flitwick in battaglia (morto o nuovamente imprigionato).
  • Mundungus Fletcher - Impersonò un Inferius durante una rapina - Pena minore per rapina. Fu rilasciato dopo aver scontato la pena.
  • Il fratello di Gareth Greengrass - Condannato per essere un Mangiamorte.
  • Jugson - Partecipazione alla battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte.
  • Igor Karkaroff - Appartenenza ai Mangiamorte; Condannato anche per aver torturato Babbani. Gli fu dato l'ergastolo ma fu rilasciato dopo aver spieggerato i nomi di altri Mangiamorte.
  • Walden Macnair - Partecipazione alla battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte fu condattanto a vita. Esase da Azkaban nel 1997; sconfitto da Rubeus Hagrid durante la Battaglia di Hogwarts poi nuovamente imprigionato. 
  • Mulciber - Condannato a vita - Catturato prima del processo di Karkaroff (forse per l'uso della Maledizione Imperius); nuovamente imprigionato per aver partecipato alla Battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte - Fuggito durante il Mass Breakout del 1996; stato attuale sconosciuto.
  • Nott - Partecipazione alla battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte . - Condanna all'ergastolo poi rilasciato.
  • Stan Shunpike - Arrestato con l'accusa d'essere un Mangiamorte; tenuto in custodia per far sembrare che il Ministero stesse facendo progressi. Fuggito durante l' evasione di massa nel 1997 e controllato dalla Maledizione Imperius.
  • Augustus Rookwood - Spiava il Ministero attraverso il suo lavoro da Indicibile, gli fu dato l'ergastolo; nuovamente imprigionato per aver partecipato alla Battaglia del Dipartimento dei Misteri come Mangiamorte - Condannato all'ergastolo per aver lavorato come doppiogiochista ed essere alleato con i Mangiamorte.  Fuggito durante il Mass Breakout del gennaio 1996; sconfitto da Aberforth Silente durante la battaglia di Hogwarts .
  • Travers - Assassinò tutta la famiglia McKinnon, gli fu dato l'ergastolo; fuggì durante l'Evasione di massa del gennaio 1996.
  • Nati Babbani non identificati - I nati babbani furono arrestati quando Voldemort controllava il Ministero, alcuni non sopravvissero ai terrori di Azkaban. - Condanna all'ergastolo per "furto" di magia, il tutto con false accuse, tutti furono rilasciati dopo la caduta di Voldemort, tranne quelli che morirono in carcere.
  • Delphini - Imprigionata per l'omicidio di Craig Bowker Junior con la Maledizione che uccide, la tortura di Scorpius Malfoy con la Maledizione Cruciatus e per aver usato una Giratempo per modificare la linea temporale.  - Condannata all'ergastolo per l'uso delle maledizioni imperdonabili.

Note: 

  • Nei libri, Azkaban è forse il luogo più dettagliato che non sia mai apparso. È stato citato spesso nei libri, ma ad eccezione della copertina di una copia del terzo libro, non è mai apparso in un'immagine. Questo perché, a differenza dei film, i libri sono stati raccontati quasi esclusivamente attraverso gli occhi di Harry Potter, che non ha mai visitato o era stato ad Azkaban.
  • C'è una scena aggiunta nell'adattamento cinematografico di Harry Potter e l'Ordine della Fenice in cui viene mostrata l'evasione di massa del 1996 ad Azkaban. Questa scena segna la prima e l'ultima apparizione di Azkaban.
  • Nel adattamento cinematografico di Harry Potter e l'Ordine della Fenice, Azkaban si trova su un'isola, ma l'isola non può essere vista a causa del mare in tempesta che circonda la torre.
  • Nella copertina dell'edizione di Bloomsbury del terzo libro, Azkaban è mostrato come una fortezza rettangolare simile a un castello, ma nel quinto film è più una torre monolitica triangolare.
  • È probabile che se lo stato di Sirius come Animagus fosse noto, il Ministero avrebbe preso precauzioni per impedirgli di trasformarsi per fuggire. Ciò significherebbe che la misura di sicurezza di Azkaban non viene applicata completamente in ogni situazione in ogni momento, supponendo che la protezione con i Dissennatori sia abbastanza sicura.
  • I prigionieri di Azkaban hanno i numeri dei loro segnaposto tatuati sul collo e si fanno fotografare con il loro numero ufficiale.
  • Non c'è personale umano (guardie, funzionari, ecc.) mostrato ad Azkaban oltre ai prigionieri. Tutti i prigionieri, come si vede nei film, indossano magliette bianche a righe grigie. Questo perché si dice che i Dissennatori siano sufficienti per contenere i prigionieri nella  prigione e probabilmente nessun personale umano riuscirebbe a sopportare di lavorare in un posto così deprimente. Tuttavia, Kingsley Shacklebolt svuotò completamente Azkaban dai Dissennatori e li sostituì con gli Auror.
  • Poiché essere un Animagus non registrato è un reato degno di reclusione, ciò rafforza anche la possibilità che Azkaban prenda precauzioni speciali per Animagi solo se sono consapevoli della loro capacità non autorizzata, poiché a Sirius non è stata data tale precauzione.
  • C'è una canzone di Alfons chiamata Ganjaman che fa riferimento ad Azkaban, in cui la persona di cui parla la canzone è "l'uomo più grande".


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top
Privacy & Cookie

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.