Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE CREATURE NON CLASSIFICATE

Troverai informazioni su tutte le informazioni sulle creature che non hanno una vera e propria classificazione
Nagini (Maledictus)
Pin It

Nagini (morta il 2 maggio 1998) era una femmina Maledictus che si trasformava, e si trasformò in maniera definitiva, in serpente. Originaria forse dell'Indonesia nel 1927 era una performer al Circus Arcanus dove incontrò Credence Barebone; a quei tempi aveva la capacità di trasformarsi a suo piacimento.

Come umana, era una donna bella e desiderabile di origini dell'Asia orientale, con lunghi capelli neri. Nella sua forma animale era un grande serpente verde, lungo circa dodici piedi e grosso come la coscia di un uomo. La forma umana di Nagini è interpretata da Claudia Kim.

Nel 1994, Nagini era apparentemente intrappolata sotto forma di serpente e apparteneva a Lord Voldemort, con il quale aveva un legame speciale in gran parte dovuto al fatto di essere diventata un suo Horcrux, grazie alla uccisione di Bertha Jorkins nel 1994; da notare che nella sua forma definitiva parlava serpentese.

Dopo la caduta iniziale di Voldemort, il veleno di Nagini fu usato, da Peter Minus (unica persona insieme a Tom Riddle ad aver mai toccato Nagini), come ingrediente per una pozione atta a far recuperare le forze al signore oscuro e tenerlo in vita, fino alla sua rinascita nel 1995. Più tardi, nello stesso anno, attaccò Arthur Weasley ma riuscì a sopravvivere.

Durante la Seconda Guerra dei Maghi, dovette essere distrutta affinché Voldemort venisse finalmente sconfitto; uccisa da Neville Paciock con la spada di Godric Grifondoro nel 1998 come ultimo Horcrux ad essere distrutto dopo Diadema di Cosetta | Priscilla Corvonero | Pecoranera o Rowena Ravenclaw.

In origine, Nagini era una femmina umana Maledictus, con la capacità di trasformarsi in un serpente. Era un'attrazione al "Circus Arcanus" di proprietà di Skender (che sosteneva di averla trovata nelle giungle dell'Indonesia). Ad un certo punto fece amicizia con Credence Barebone, che viaggiò in Europa con il circo dopo essere sopravvissuto al tentativo del MACUSA di distruggerlo a New York, dopo aver attaccato la città nel dicembre 1926.

Nel settembre del 1927, Nagini e Credence decisero di fuggire dal Circo Arcano per scoprire la sua vera identità. Ha continuato a viaggiare con Credence in Francia sino a arrivare a parlare con Irma Dugard, una mezzelfa, successivamente uccisa prima di poter dare loro delle risposte. Subito dopo sul tetto della casa vicino alla Torre Eiffel, Nagini e Credence incontrarono Gellert Grindelwald che chiamava a se i suoi sostenitori. Diede loro una mappa del cimitero di Pere Lachaise.

Nel Mausoleo di Lestrange si incrociarono con Yusuf Kama e Jacob Kowalski. Yusuf, pensando che Credence fosse davvero Corvus Lestrange , cercò di ucciderlo. Nagini ha cercato di salvarlo, ma Kama ha detto che avrebbe ucciso anche lei se non si fosse tolta di mezzo. Quando Newt Scamander, Tina Goldstein e Leta Lestrange si unirono a loro, Leta dimostrò che Credence e Corvus non sono le stesse persone, salvando sia Credence che Nagini dalla morte.

Quando la porta della camera successiva si aprì, Nagini e altri si unirono alla manifestazione di Grindelwald. Quando è iniziata la lotta, Nagini ha cercato di convincere Credence a stare con lei. Tuttavia, non ascoltò e decise di unirsi al famigerato Mago Oscuro, per conoscere la sua vera identità. Anche la devastata Nagini ha assistito alla morte di Leta ed è stata a malapena portata in salvo, smaterializzata, da Yusuf. 

Sopravvissuta alla manifestazione, Nagini unì ufficialmente le forze con Newt, Teseus, Tina, Jacobe Yusuf Kama, e si recò al castello di Hogwarts con tutti loro (così come Torquil Travers e Rudolph Spielman ), dove vi era il professor Albus Silente in attesa, sul viadotto della scuola.

Alla fine, la maledizione del sangue di Nagini l'ha trasformata in modo permanente in un serpente legandosi, non si sa ancora come, a Lord Voldemort. Vale la pena notare che lo conosceva quando ha ucciso Bertha Jorkins in Albania.

NOTE:

Il veleno prodotto da Nagini, era un veleno estremamente potente che impediva la guarigione delle ferite della vittima (un esempio fu quello di Arthur Weasley dopo l'attacco all'ufficio misteri o l'omicidio di Severus Piton). Ciò comporterebbe una grave perdita di sangue che deve essere compensata con una pozione per ricostituire il sangue, altrimenti la gravità della perdita di sangue diventerebbe fatale. C'era un antidoto, anche se apparentemente difficile da trovare. Il veleno era in grado di sciogliere i punti di sutura, rendendolo un trattamento inefficace. 

Sebbene il veleno stesso fosse dannoso per gli esseri viventi, poteva essere usato come ingrediente di una pozione che garantiva benefici per la salute a chi lo beveva (sebbene lo stato risultante fosse così raccapricciante e miserabile da inorridire tutti coloro che ne erano testimoni - esempio Voldermort). 

Quando Nagini ha morso Harry a Godric's Hollow sotto le spoglie di Bathilda Bagshot, non si sa come il dittano fosse in grado di fermare l'emorragia. La protezione dell'amore di Lily Potter potrebbe immunizzare Harry dal veleno. In alternativa, Nagini può eventualmente scegliere se mordere o meno usando le sue zanne, come possono fare molti serpenti della vita reale, decidendo così se applicare o meno il veleno. È probabile che Nagini non abbia effettivamente iniettato veleno in Harry quando lo ha morso poiché Voldemort voleva uccidere Harry stesso. Nei film della saga di Harry Potter, Nagini è alternativamente interpretato da un boa di Dumeril o un pitone reticolato. In particolare, entrambi questi serpenti sono costrittori non velenosi.

Secondo JK Rowling, "La maledizione di Nagini" era tra un elenco di potenziali titoli per Harry Potter e i Doni della Morte che la Warner Bros ha registrato nel 2005.  Sembra che il personaggio sia stato cancellato da Animali fantastici: I segreti di Silente a causa della gravidanza di Kim durante la pandemia di COVID-19. In un'intervista a settembre 2019 aveva detto che dopo il primo dell'anno era diretta nel Regno Unito per girare il film. Tuttavia, la pandemia ha ritardato la produzione di sei mesi e ha partorito in Corea poche settimane dopo l'inizio delle riprese nel settembre 2020.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top
Privacy & Cookie

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.