Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE BLOG

Troverai informazioni, pensieri, opinioni e l'almanacco del giorno delle informazioni su Harry Potter e Animali Fantastici. Direttamente dal sito WizardingWorld.com contenuti esclusivi tradotti per Voi.
J.K Rowling (Pottermore): Poteri e proprietà dei vari legni per bacchette dagli appunti di Ollivander
Pin It
La seguente descrizione dei poteri e delle proprietà di vari legni per bacchette è presa dagli appunti presi, nel corso di una lunga carriera, dal signor Garrick Ollivander, ampiamente considerato il miglior fabbricante di bacchette al mondo. Come si vedrà, il signor Olivander crede che il legno delle bacchette abbia poteri di percezione e preferenze quasi umani.

Il signor Olivander introduce così i suoi appunti sui legni delle bacchette:

"Ogni singola bacchetta è unica e dipenderà per il suo carattere dal particolare albero e creatura magica da cui deriva i suoi materiali. Inoltre, ogni bacchetta, dal momento in cui trova il suo proprietario ideale, inizierà a imparare e ad insegnare al suo partner umano. Pertanto, le seguenti devono essere viste come note generali su ciascuno dei tipi di legno con cui mi piace lavorare di più e non dovrebbero essere prese per descrivere una singola bacchetta."

"Solo una minoranza di alberi può produrre legno di qualità bacchetta (proprio come una minoranza di umani può produrre magia). Ci vogliono anni di esperienza per dire quali hanno il dono, anche se il lavoro è reso più facile se si trovano gli Asticelli che fanno il nido tra le foglie, poiché non abitano mai alberi banali. Le seguenti note su vari legni di bacchette dovrebbero essere considerate molto come un punto di partenza, poiché questo è lo studio di una vita, e continuo a imparare con ogni bacchetta che creo e abbino."

Acacia

Un legno di bacchetta molto insolito, che ho trovato crea bacchette complicate che spesso si rifiutano di produrre magia per chiunque tranne il loro proprietario, e inoltre trattengono i loro migliori effetti da tutti tranne quelli più dotati. Questa sensibilità li rende difficili da collocare, e ne tengo solo una piccola scorta per quelle streghe o maghi di sufficiente sottigliezza, perché l'acacia non è adatta a quella che è comunemente nota come magia del "botto e odore". Quando è ben assortita, una bacchetta di acacia eguaglia qualsiasi altra per potenza, sebbene sia spesso sottovalutata a causa della particolarità del suo temperamento.

Ontano

L'ontano è un legno inflessibile, eppure ho scoperto che il suo proprietario ideale non è testardo o ostinato, ma spesso disponibile, premuroso e molto simpatico. Mentre la maggior parte dei boschi di bacchette cerca la somiglianza nei caratteri di coloro che serviranno meglio, l'ontano è insolito in quanto sembra desiderare una natura che è, se non esattamente opposta alla propria, quindi certamente di tipo marcatamente diverso. Quando una bacchetta di ontano è felicemente posizionata, diventa un magnifico e fedele compagno. Di tutti i tipi di bacchette, l'ontano è più adatto al lavoro di incantesimi non verbali, da cui deriva la sua reputazione di essere adatto solo alle streghe e ai maghi più avanzati.

Mela

Le bacchette di melo non sono prodotte in gran numero. Sono potenti e più adatti a un proprietario di obiettivi e ideali elevati, poiché questo legno si mescola male con la magia oscura. Si dice che il possessore di una bacchetta di mele sarà molto amato e longevo, e ho notato spesso che i clienti di grande fascino personale trovano il loro abbinamento perfetto in una bacchetta di melo. Un'insolita capacità di conversare con altri esseri magici nelle loro lingue native si trova spesso tra i proprietari di bacchette di mele, tra cui il celebre autore di Merpeople: A Comprehensive Guide to Their Language and Customs , Dylan Marwood.

Cenere

La bacchetta di cenere si attacca al suo unico vero padrone e non dovrebbe essere trasmessa o donata dal proprietario originale, perché perderà potere e abilità. Questa tendenza è estrema se il nucleo è di unicorno. Le vecchie superstizioni sulle bacchette raramente resistono a un attento esame, ma trovo che la vecchia filastrocca sulle bacchette di sorbo, castagno, frassino e nocciolo (pettegolezzi di sorbo, fuchi di castagno, cenere è testardo, gemiti di nocciola) contenga una piccola pepita di verità. Quelle streghe e maghi più adatti alle bacchette di cenere non sono, nella mia esperienza, influenzati leggermente dalle loro convinzioni o scopi. Tuttavia, la strega o il mago sfacciato o troppo sicuro di sé, che spesso si ostina a provare le bacchette di questo legno pregiato, rimarrà deluso dai suoi effetti. Il proprietario ideale può essere testardo e sarà certamente coraggioso, ma mai grossolano o arrogante.

Aspen

Il legno di pioppo di qualità da bacchetta è bianco ea grana fine, ed è molto apprezzato da tutti i produttori di bacchette per la sua elegante somiglianza con l'avorio e il suo fascino solitamente eccezionale. Il vero proprietario della bacchetta di pioppo tremulo è spesso un abile duellante, o è destinato ad esserlo, poiché la bacchetta di pioppo tremulo è una di quelle particolarmente adatte alla magia marziale. Un famigerato e segreto club di duelli del diciottesimo secolo, che si chiamava The Silver Spears, era noto per ammettere solo coloro che possedevano bacchette di pioppo tremulo. Nella mia esperienza, i proprietari di bacchette di pioppo tremulo sono generalmente forti e determinati, più propensi della maggior parte ad essere attratti da missioni e nuovi ordini; questa è una bacchetta magica per i rivoluzionari.

Faggio

Il vero abbinamento per una bacchetta di faggio sarà, se giovane, saggio oltre i suoi anni, e se adulto, ricco di comprensione ed esperienza. Le bacchette di faggio si comportano molto debolmente per le persone di mentalità ristretta e intolleranti. Tali maghi e streghe, avendo ottenuto una bacchetta di faggio senza essere stati adeguatamente abbinati (ma bramando questo legno di bacchetta molto desiderabile, riccamente colorato e molto pregiato), si sono spesso presentati alle case di dotti fabbricanti di bacchette come me, chiedendo di conoscere il motivo per la mancanza di potere della loro bella bacchetta. Se abbinata correttamente, la bacchetta di faggio è capace di una sottigliezza e di un'arte raramente viste in qualsiasi altro legno, da qui la sua brillante reputazione.

Prugnolo

Il prugnolo, che è un legno di bacchette molto insolito, ha la reputazione, a mio avviso ben meritata, di essere il più adatto a un guerriero. Questo non significa necessariamente che il suo possessore pratichi le Arti Oscure (anche se è innegabile che chi lo fa godrà del prodigioso potere della bacchetta di prugnolo); si trovano bacchette di prugnolo tra gli Auror e tra gli abitanti di Azkaban. È una caratteristica curiosa del cespuglio di prugnolo, che sfoggia spine malvagie, che produce le sue bacche più dolci dopo le gelate più dure, e le bacchette fatte da questo legno sembrano aver bisogno di passare attraverso il pericolo o le difficoltà con i loro proprietari per diventare veramente legate. Data questa condizione, la bacchetta di prugnolo diventerà un servitore fedele e fedele come si potrebbe desiderare.

Noce nera

Meno comune della bacchetta di noce standard, quella del noce nero cerca un maestro di buoni istinti e potente intuizione. Il noce nero è un legno molto bello, ma non il più facile da padroneggiare. Ha una particolarità pronunciata, ovvero è anormalmente in sintonia con il conflitto interiore e perde drammaticamente potere se il suo possessore pratica qualsiasi forma di autoinganno. Se la strega o il mago non è in grado o non vuole essere onesta con se stessa o con gli altri, la bacchetta spesso non funziona in modo adeguato e deve essere abbinata a un nuovo proprietario se vuole riguadagnare la sua precedente abilità. Accoppiato con un proprietario sincero e consapevole, tuttavia, diventa una delle bacchette più fedeli e impressionanti di tutte, con un talento particolare in tutti i tipi di incantesimi.

Cedro

Ogni volta che incontro uno che porta una bacchetta di cedro, trovo forza di carattere e lealtà insolita. Mio padre, Gervaise Ollivander, diceva sempre: "non ingannerai mai il portatore di cedro" e sono d'accordo: la bacchetta di cedro trova la sua dimora perfetta dove c'è perspicacia e percezione. Andrei però oltre mio padre dicendo che non ho ancora mai incontrato il proprietario di una bacchetta di cedro che mi preoccuperei di incrociare, soprattutto se si fa del male a coloro a cui sono affezionati. La strega o il mago che è ben assortito con il cedro ha il potenziale per essere un avversario spaventoso, che spesso rappresenta uno shock per coloro che li hanno sfidati sconsideratamente.

Ciliegia

Questo legno di bacchetta molto raro crea una bacchetta di strano potere, molto apprezzata dagli studenti di maghi della scuola di Mahoutokoro in Giappone, dove coloro che possiedono bacchette di ciliegio hanno un prestigio speciale. L'acquirente occidentale della bacchetta dovrebbe scacciare dalla propria mente qualsiasi idea che il fiore rosa dell'albero vivente renda una bacchetta frivola o semplicemente ornamentale, poiché il legno di ciliegio spesso crea una bacchetta che possiede un potere veramente letale, qualunque sia il nucleo, ma se unito a cuore di drago, la bacchetta non dovrebbe mai essere abbinata a un mago senza un eccezionale autocontrollo e forza d'animo.

Castagna

Questo è un legno molto curioso e sfaccettato, che varia molto nel suo carattere a seconda del nucleo della bacchetta e prende molto colore dalla personalità che lo possiede. La bacchetta di castagna è attratta da streghe e maghi che sono abili domatori di bestie magiche, coloro che possiedono grandi doni in Erbologia e coloro che sono volatori naturali. Tuttavia, se abbinato alla corda del cuore del drago, potrebbe trovare la sua migliore corrispondenza tra coloro che sono troppo affezionati al lusso e alle cose materiali e meno scrupolosi di quanto dovrebbero riguardo a come si ottengono. Al contrario, tre teste successive del Wizengamot hanno posseduto bacchette di castagno e unicorno, poiché questa combinazione mostra una predilezione per coloro che si occupano di ogni sorta di giustizia.

Cipresso

Le bacchette di cipresso sono associate alla nobiltà. Il grande fabbricante di bacchette medievale, Geraint Ollivander, scrisse che era sempre onorato di abbinare una bacchetta di cipresso, poiché sapeva che avrebbe incontrato una strega o un mago che sarebbe morto di una morte eroica. Fortunatamente, in questi tempi meno sanguinari, i possessori di bacchette di cipresso sono raramente chiamati a sacrificare la loro vita, anche se senza dubbio molti di loro lo farebbero se necessario. Le bacchette di cipresso trovano la loro anima gemella tra i coraggiosi, gli audaci e gli altruisti: coloro che non hanno paura di affrontare le ombre della propria natura e di quella degli altri.

Corniolo

Il corniolo è uno dei miei preferiti personali e ho scoperto che abbinare una bacchetta di corniolo al suo proprietario ideale è sempre divertente. Le bacchette di corniolo sono bizzarre e dispettose; hanno una natura giocosa e insistono su partner che possono fornire loro possibilità di eccitazione e divertimento. Sarebbe del tutto sbagliato, tuttavia, dedurre da ciò che le bacchette di corniolo non sono capaci di una seria magia quando vengono chiamate a farlo; sono noti per eseguire incantesimi eccezionali in condizioni difficili e, se abbinati a una strega o a un mago adeguatamente intelligenti e ingegnosi, possono produrre incantesimi abbaglianti. Un difetto interessante di molte bacchette di corniolo è che si rifiutano di eseguire incantesimi non verbali e sono spesso piuttosto rumorose.

Ebano

Questo legno di bacchetta nera ha un aspetto e una reputazione impressionanti, essendo molto adatto a tutti i tipi di magia da combattimento e alla Trasfigurazione. L'ebano è più felice nelle mani di coloro che hanno il coraggio di essere se stessi. Spesso anticonformisti, altamente individuali o a proprio agio con lo status di outsider, i proprietari di bacchette d'ebano sono stati trovati sia tra i ranghi dell'Ordine della Fenice che tra i Mangiamorte. Nella mia esperienza, l'abbinamento perfetto della bacchetta d'ebano è colui che si aggrapperà alle sue convinzioni, indipendentemente dalla pressione esterna, e non sarà influenzato alla leggera dal loro scopo.

Sambuco

Il legno di bacchetta più raro di tutti e reputato profondamente sfortunato, la bacchetta di sambuco è più difficile da padroneggiare di qualsiasi altro. Contiene potenti magie, ma disdegna di rimanere con qualsiasi proprietario che non sia il superiore della sua compagnia; ci vuole un mago straordinario per mantenere la bacchetta di sambuco per un certo periodo di tempo. La vecchia superstizione, "bacchetta di sambuco, non prosperare mai", ha le sue basi in questa paura della bacchetta, ma in realtà la superstizione è infondata e quegli sciocchi fabbricanti di bacchette che si rifiutano di lavorare con l'anziano lo fanno di più perché dubitano che lo faranno poter vendere i propri prodotti che per paura di lavorare con questo legno. La verità è che solo una persona molto insolita troverà la sua perfetta corrispondenza nell'anziano, e nelle rare occasioni in cui si verifica un tale accoppiamento, prendo per certo che la strega o il mago in questione sia destinato a un destino speciale.

Olmo

La convinzione infondata che solo i purosangue possano produrre magia dalle bacchette di olmo è stata indubbiamente iniziata da un proprietario di bacchette di olmo che cercava di dimostrare le proprie credenziali di sangue, poiché ho conosciuto corrispondenze perfette di bacchette di olmo che sono nati Babbani. La verità è che le bacchette di olmo preferiscono i proprietari con presenza, destrezza magica e una certa dignità nativa. Di tutti i boschi di bacchette, l'olmo, secondo la mia esperienza, produce il minor numero di incidenti, i meno sciocchi errori e gli incantesimi e gli incantesimi più eleganti; queste sono bacchette sofisticate, capaci di magie altamente avanzate nelle mani giuste (che, ancora una volta, lo rendono altamente desiderabile per coloro che sposano la filosofia purosangue).

Quercia inglese

Una bacchetta per i tempi buoni e cattivi, questo è un amico fedele come il mago che lo merita. Bacchette di quercia inglese richiedono partner di forza, coraggio e fedeltà. Meno nota è la propensione per i possessori di bacchette di quercia inglese ad avere un'intuizione potente e, spesso, un'affinità con la magia del mondo naturale, con le creature e le piante che sono necessarie ai maghi sia per la magia che per il piacere. La quercia è chiamata Re della Foresta dal solstizio d'inverno fino al solstizio d'estate, e il suo legno dovrebbe essere raccolto solo durante quel periodo (l'agrifoglio diventa Re quando le giornate iniziano ad accorciarsi di nuovo, e quindi l'agrifoglio dovrebbe essere raccolto solo quando il anno cala. Si crede che questa divisione sia l'origine della vecchia superstizione, "Quando la quercia della sua bacchetta e quella di lei sono agrifoglio, allora sposarsi sarebbe follia", una superstizione che ho trovato infondata).

Abete

Il mio augusto nonno, Gerbold Octavius ​​Ollivander, chiamava sempre le bacchette di questo legno "la bacchetta del sopravvissuto", perché l'aveva venduta a tre maghi che successivamente passarono illesi attraverso il pericolo mortale. Non c'è dubbio che questo legno, proveniente come dal più resistente degli alberi, produce bacchette che richiedono forza di volontà e forza d'intenti nei loro veri proprietari, e che sono poveri strumenti nelle mani dei mutevoli e indecisi. Le bacchette di abete sono particolarmente adatte alla Trasfigurazione e favoriscono i possessori di contegno concentrato, deciso e, occasionalmente, intimidatorio.

Biancospino

Il fabbricante di bacchette Gregorovitch scrisse che il biancospino "fa una bacchetta strana e contraddittoria, piena di paradossi come l'albero che l'ha partorito, le cui foglie e i cui fiori guariscono, eppure i cui rami tagliati odorano di morte". Mentre non sono d'accordo con molte delle conclusioni di Gregorovitch, siamo d'accordo sulle bacchette di biancospino, che sono complesse e intriganti nella loro natura, proprio come i proprietari che meglio si adattano a loro. Le bacchette di biancospino possono essere particolarmente adatte alla magia curativa, ma sono anche abili nelle maledizioni, e ho generalmente osservato che la bacchetta di biancospino sembra più a suo agio con una natura conflittuale, o con una strega o un mago che attraversa un periodo di tumulto. Il biancospino non è facile da padroneggiare, tuttavia, e prenderei in considerazione solo di mettere una bacchetta di biancospino nelle mani di una strega o di un mago di comprovato talento, o le conseguenze potrebbero essere pericolose.

Nocciola

Una bacchetta sensibile, la nocciola riflette spesso lo stato emotivo del suo proprietario e funziona meglio per un maestro che comprende e può gestire i propri sentimenti. Altri dovrebbero stare molto attenti a maneggiare una bacchetta di nocciolo se il suo proprietario ha recentemente perso le staffe o ha subito una grave delusione, perché la bacchetta assorbirà tale energia e la scaricherà in modo imprevedibile. L'aspetto positivo di una bacchetta di nocciolo compensa ampiamente questi piccoli disagi, tuttavia, poiché è capace di un'eccezionale magia nelle mani dell'abile, ed è così devota al suo proprietario che spesso "appassisce" (vale a dire , espelle tutta la sua magia e si rifiuta di compiere, spesso rendendo necessaria l'estrazione del nucleo e il suo inserimento in un altro involucro, se la bacchetta è ancora necessaria) alla fine della vita del suo padrone (se il nucleo è crine di unicorno, tuttavia, non non c'è speranza; la bacchetta sarà quasi certamente 'morta'). Le bacchette di nocciola hanno anche la capacità unica di rilevare l'acqua sotterranea ed emettono sbuffi di fumo argentei a forma di lacrima se passano sopra sorgenti e pozzi nascosti.

Agrifoglio

L'agrifoglio è uno dei tipi più rari di legni a bacchetta; tradizionalmente considerato protettivo, funziona più felicemente per coloro che potrebbero aver bisogno di aiuto per superare una tendenza alla rabbia e all'irruenza. Allo stesso tempo, le bacchette di agrifoglio spesso scelgono proprietari impegnati in qualche ricerca pericolosa e spesso spirituale. L'agrifoglio è uno di quei legni che variano notevolmente in termini di prestazioni a seconda del nucleo della bacchetta, ed è un legno notoriamente difficile da abbinare alla piuma di fenice, poiché la volatilità del legno è stranamente in conflitto con il distacco della fenice. Nell'insolito caso in cui un binomio del genere trovi il suo abbinamento ideale, tuttavia, niente e nessuno dovrebbe ostacolarli.

Carpino

La mia bacchetta è fatta di carpino, e quindi è con la dovuta modestia che affermo che il carpino sceglie come compagna di vita la strega o il mago talentuoso con un'unica, pura passione, che alcuni potrebbero chiamare ossessione (anche se io preferisco il termine ' visione'), che sarà quasi sempre realizzato. Le bacchette di carpino si adattano più rapidamente di quasi tutte le altre allo stile di magia del loro proprietario e diventeranno così personalizzate, così rapidamente, che altre persone le troveranno estremamente difficili da usare anche per gli incantesimi più semplici. Allo stesso modo, le bacchette di carpino assorbono il codice d'onore del loro proprietario, qualunque esso sia, e si rifiuteranno di compiere atti – nel bene o nel male – che non corrispondono ai principi del loro padrone. Una bacchetta particolarmente fine e senziente.

Larice

Forte, durevole e di colore caldo, il larice è stato a lungo apprezzato come un legno di bacchetta attraente e potente. La sua reputazione di infondere coraggio e fiducia nell'utente ha assicurato che la domanda ha sempre superato l'offerta. Questa bacchetta molto ricercata è, tuttavia, difficile da accontentare per quanto riguarda i proprietari ideali e più complicata da maneggiare di quanto molti immaginino. Trovo che crei sempre bacchette di talenti nascosti ed effetti inaspettati, il che descrive anche il maestro che lo merita. Accade spesso che la strega o il mago che appartiene alla bacchetta di larice non possa mai rendersi conto della piena portata dei suoi considerevoli talenti fino a quando non è abbinata ad essa, ma che poi creerà un abbinamento eccezionale.

Alloro

Si dice che una bacchetta di alloro non possa compiere un atto disonorevole, anche se nella ricerca della gloria (obiettivo non raro per chi è più adatto a queste bacchette), ho conosciuto bacchette di alloro eseguire magie potenti e talvolta letali. Le bacchette di alloro sono talvolta chiamate volubili, ma questo è ingiusto. La bacchetta d'alloro sembra incapace di tollerare la pigrizia in un possessore, ed è in tali condizioni che è più facilmente e volentieri conquistata. Altrimenti, si attaccherà felicemente alla sua prima partita per sempre, e in effetti ha l'attributo insolito e accattivante di emettere un fulmine spontaneo se un'altra strega o mago tenta di rubarlo.

Acero

Ho spesso scoperto che quelli scelti dalle bacchette d'acero sono per natura viaggiatori ed esploratori; non sono bacchette casalinghe e preferiscono l'ambizione nella loro strega o mago, altrimenti la loro magia diventa pesante e poco brillante. Nuove sfide e regolari cambi di scena fanno sì che questa bacchetta risplenda letteralmente, lucidandosi mentre cresce, con il suo partner, in abilità e status. Questo è un legno bello e desiderabile, e l'acero di qualità da bacchetta è stato tra i più costosi per secoli. Il possesso di una bacchetta d'acero è stato a lungo un segno di status, a causa della sua reputazione di bacchetta magica.

Pera

Questo legno dorato produce bacchette dagli splendidi poteri magici, che danno il meglio di sé nelle mani dei cordiali, dei generosi e dei saggi. I possessori di bacchette di pera sono, nella mia esperienza, solitamente popolari e rispettati. Non conosco un singolo caso in cui sia stata scoperta una bacchetta di pera in possesso di una strega o di un mago Oscuri. Le bacchette a pera sono tra le più resistenti e ho spesso osservato che possono ancora presentare una notevole apparenza di novità, anche dopo molti anni di duro uso.

Pino

La bacchetta di pino a grana dritta sceglie sempre un maestro indipendente e individuale che può essere percepito come un solitario, intrigante e forse misterioso. Le bacchette di pino amano essere usate in modo creativo e, a differenza di altre, si adatteranno senza protestare a nuovi metodi e incantesimi. Molti produttori di bacchette insistono sul fatto che le bacchette di pino sono in grado di rilevare e dare il meglio per i proprietari destinati a una lunga vita, e posso confermarlo in quanto non ho mai conosciuto personalmente il maestro di una bacchetta di pino morire giovane. La bacchetta di pino è una di quelle più sensibili alla magia non verbale.

Pioppo

"Se cerchi l'integrità, cerca prima tra i pioppi", era una grande massima di mio nonno, Gerbold Ollivander, e la mia esperienza delle bacchette di pioppo e dei loro proprietari corrisponde esattamente alla sua. Ecco una bacchetta su cui fare affidamento, di consistenza, forza e potere uniforme, sempre più felice quando si lavora con una strega o un mago di chiara visione morale. C'è una vecchia e stanca barzelletta tra i fabbricanti di bacchette minori secondo cui nessuna bacchetta di pioppo ha mai scelto un politico, ma qui mostrano la loro deplorevole ignoranza: due dei ministri della Magia più abili del Ministero, Eldritch Diggory ed Evangeline Orpington, erano i possessori dell'ammenda, Olivander bacchette di pioppo fatte a mano.

Quercia rossa

Sentirai spesso l'ignorante dire che la quercia rossa è un segno infallibile del temperamento focoso del suo proprietario. In effetti, la vera partita per una bacchetta di quercia rossa è dotata di reazioni insolitamente veloci, che la rendono una bacchetta da duello perfetta. Meno comune della quercia inglese, ho scoperto che il suo padrone ideale è leggero, arguto e adattabile, spesso creatore di incantesimi distintivi e caratteristici, e un uomo o una donna brava da avere accanto in una rissa. Le bacchette di quercia rossa sono, secondo me, tra le più belle.

Sequoia

La sequoia di qualità da bacchetta scarseggia, ma la domanda è costante, a causa della sua reputazione di portare fortuna al suo proprietario. Come di solito accade con il wandlore, la popolazione generale ha la verità alle spalle: le bacchette di sequoia non sono fortunate, ma sono fortemente attratte da streghe e maghi che possiedono già l'ammirevole capacità di cadere in piedi, per fare la scelta giusta , per trarre vantaggio dalla catastrofe. La combinazione di una tale strega o mago con una bacchetta di legno di sequoia è sempre intrigante, e generalmente mi aspetto di sentire di eccitanti imprese quando mando questa coppia speciale dal mio laboratorio.

Rowan

Il legno di sorbo è sempre stato molto apprezzato per le bacchette, perché è ritenuto più protettivo di qualsiasi altro e, secondo la mia esperienza, rende ogni sorta di amuleto difensivo particolarmente forte e difficile da spezzare. È comunemente affermato che nessuna strega o mago oscuri abbia mai posseduto una bacchetta di sorbo, e non riesco a ricordare un singolo caso in cui una delle mie bacchette di sorbo abbia continuato a fare del male nel mondo. Rowan è più felicemente posizionato con le persone lucide e dal cuore puro, ma questa reputazione di virtù non dovrebbe ingannare nessuno: queste bacchette sono uguali a tutte, spesso le migliori e spesso superano le altre nei duelli.

Lime d'argento

Questo legno di bacchetta insolito e molto attraente era molto in voga nel diciannovesimo secolo. La domanda ha superato l'offerta e fabbricanti di bacchette senza scrupoli hanno tinto legni scadenti nel tentativo di ingannare gli acquirenti facendogli credere di aver acquistato la calce argentata. Le ragioni della desiderabilità di queste bacchette risiedevano non solo nel loro aspetto insolitamente bello, ma anche perché avevano la reputazione di esibirsi al meglio sia per i Veggenti che per gli esperti in Legilimanzia, entrambe arti misteriose, che di conseguenza diedero al possessore di una bacchetta di lime d'argento uno status considerevole . Quando la domanda era al suo apice, il fabbricante di bacchette Arturo Cephalopos sosteneva che l'associazione tra calce d'argento e chiaroveggenza era "una falsità diffusa da mercanti come Gerbold Ollivander (mio nonno), che hanno sovraccaricato i loro laboratori di calce d'argento e sperano di spostare il loro surplus" .

Abete rosso

I fabbricanti di bacchette inesperti chiamano l'abete un legno difficile, ma così facendo rivelano la propria inettitudine. È del tutto vero che richiede particolare destrezza lavorare con l'abete, che produce bacchette che sono mal assortite con nature prudenti o nervose, e diventano decisamente pericolose nelle dita armeggiare. La bacchetta di abete richiede una mano ferma, perché spesso sembra avere le sue idee su quale magia dovrebbe essere chiamata a produrre. Tuttavia, quando una bacchetta di abete incontra la sua partita - che, nella mia esperienza, è un audace incantatore con un buon senso dell'umorismo - diventa un eccellente aiutante, intensamente fedele ai loro proprietari e capace di produrre effetti particolarmente sgargianti e drammatici.

Sicomoro

Il sicomoro è una bacchetta da ricerca, desiderosa di nuove esperienze e che perde brillantezza se è impegnato in attività mondane. È una stranezza di queste bellissime bacchette che possono bruciare se gli viene permesso di "annoiarsi", e molte streghe e maghi, che si sono stabiliti nella mezza età, sono sconcertati nel vedere la loro fidata bacchetta che esplode in fiamme nella loro mano mentre glielo chiedono, ancora una volta, per andare a prendere le pantofole. Come si può dedurre, il proprietario ideale del sicomoro è curioso, vitale e avventuroso e, quando è abbinato a un tale proprietario, dimostra una capacità di apprendimento e adattamento che gli fa guadagnare un posto di diritto tra i legni di bacchette più pregiati del mondo.

Vite

I druidi consideravano un albero qualsiasi cosa con uno stelo legnoso, e la vite produce bacchette di una natura così speciale che sono stato felice di continuare la loro antica tradizione. Le bacchette di vite sono tra i tipi meno comuni, e mi ha incuriosito notare che i loro proprietari sono quasi sempre quelle streghe o maghi che cercano uno scopo più grande, che hanno una visione fuori dall'ordinario e che spesso sbalordiscono coloro che pensano di conoscerli meglio . Le bacchette di vite sembrano fortemente attratte da personalità con profondità nascoste, e le ho trovate più sensibili di qualsiasi altra quando si tratta di rilevare istantaneamente una potenziale corrispondenza. Fonti attendibili affermano che queste bacchette possono emettere effetti magici al solo ingresso nella loro stanza di un proprietario adatto, e ho osservato due volte il fenomeno nel mio negozio.

Noce

A streghe e maghi molto intelligenti dovrebbe essere offerta prima una bacchetta di noce per il processo, perché in nove casi su dieci, i due troveranno l'uno nell'altro il loro compagno ideale. Le bacchette di noce si trovano spesso nelle mani di innovatori e inventori magici; questo è un bel legno dotato di versatilità e adattabilità insolite. Una nota di cautela, tuttavia: mentre alcuni legni sono difficili da dominare e possono resistere all'esecuzione di incantesimi estranei alla loro natura, la bacchetta di noce, una volta soggiogata, eseguirà qualsiasi compito il suo proprietario desideri, a condizione che l'utilizzatore sia di brillantezza sufficiente. Questo rende un'arma veramente letale nelle mani di una strega o di un mago senza coscienza, poiché la bacchetta e il mago possono nutrirsi l'uno dell'altro in un modo particolarmente malsano.

Salice

Il salice è un legno di bacchetta non comune con potere curativo, e ho notato che il proprietario ideale per una bacchetta di salice spesso ha qualche insicurezza (di solito ingiustificata), per quanto bene possa cercare di nasconderla. Mentre molti clienti fiduciosi insistono nel provare una bacchetta di salice (attratti dal loro bell'aspetto e dalla reputazione ben fondata per consentire la magia avanzata e non verbale), le mie bacchette di salice hanno costantemente selezionato quelli con il maggior potenziale, piuttosto che quelli che sentono di avere poco da imparare. È sempre stato un proverbio nella mia famiglia che chi deve viaggiare più lontano andrà più veloce con il salice.

Tasso

Le bacchette di tasso sono tra i tipi più rari, e anche i loro abbinamenti ideali sono insoliti e talvolta noti. Si ritiene che la bacchetta di tasso conferisca al suo possessore il potere di vita e di morte, cosa che, naturalmente, si potrebbe dire di tutte le bacchette; eppure il tasso conserva una reputazione particolarmente oscura e temibile nelle sfere dei duelli e di tutte le maledizioni. Tuttavia, non è vero dire (come spesso fanno coloro che non sono esperti di wandlore) che coloro che usano le bacchette di tasso hanno maggiori probabilità di essere attratti dalle Arti Oscure rispetto ad altri. La strega o il mago più adatto a una bacchetta di tasso potrebbe ugualmente dimostrarsi un feroce protettore degli altri. Le bacchette tagliate da questi alberi più longevi sono state trovate in possesso di eroi tanto spesso quanto di cattivi. Laddove i maghi sono stati sepolti con bacchette di tasso, la bacchetta generalmente germoglia in un albero a guardia della tomba del proprietario morto.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top