Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE QUADRI MAGICI

Troverai informazioni su tutti i quadri presenti nella serie di Harry Potter e Animali fantastici
Ritratto di Giffard Abbott (Hogwarts)
Pin It

Giffard Abbott era un mago, con diversi suoi ritratti appesi nel castello di Hogwarts. Aveva un cane da compagnia maschio e sembrava avere accesso a una fonte di cibo illimitata perché la collega Damara Dodderidge gli chiedeva spesso se aveva qualcosa da darle.

Gifford Abbott faceva parte della famiglia Abbott, una delle famiglie purosangue elencate nel direttorio delle Sacri Ventotto negli anni '30. Tuttavia, l'effettivo stato di sangue di Giffard era sconosciuto e potrebbe essere stato un individuo mezzosangue all'interno della famiglia purosangue, come alcuni Malfoy, o un mago nato babbano nato nella famiglia dopo gli anni '30.

Giffard avrebbe frequentato Hogwarts nella sua giovinezza ed è stato smistato nei Tassorosso. Più tardi fu nominato preside di Hogwarts in un momento del tutto sconosciuto.

All'inizio del 1993, Giffard aveva un ritratto nella grande scalinata, appeso immediatamente sotto il pianerottolo del primo piano. Poiché era collocato in un luogo inaccessibile, è improbabile che custodisse una scorciatoia per un'altra parte della scuola. 

Durante l'anno scolastico 1995-1996 il suo ritratto appeso alla Grande Scalinata fu spostato e fu messo a guardia della scorciatoia per il Cortile della Trasfigurazione, sotto la parola d'ordine "Uovo di Drago". Quando Abbott informò Harry Potter che avrebbe dovuto chiedere a uno studente di Tassorosso la password per usare la sua scorciatoia, Harry Potter non ebbe difficoltà a farlo, poiché la maggior parte dei Tassorosso aveva un immenso rispetto per lui a causa della sua lealtà verso il defunto Cedric Diggory durante il Torneo Tremaghi. C'era un'altra serie di suoi ritratti, ma uno nascondeva un altro passaggio nascosto tra la Torre dell'Orologio e il corridoio fuori dalla Biblioteca; la password necessaria per accedere a questa scorciatoia era "Tempus neminem manet ".

Durante il successivo anno (1996-1997) Il ritratto di Giffard fu spostato su un altro pianerottolo della Grande Scalinata, tuttavia, custodiva ancora un passaggio segreto per il cortile della Trasfigurazione. La sua password divenne "Luce contro le tenebre". Aveva un debole per sospirare malinconicamente, "Oh, per essere di nuovo giovane!", quando gli si avvicinava qualcuno.

Giffard morì prima dell'inizio del 1993, poiché i ritratti appesi a Hogwarts raffigurano individui deceduti. I suoi vestiti indicano che molto probabilmente ha vissuto durante il Medioevo ed è possibile che il ritratto di Abbott è un riferimento a un ritratto di Carlo V del Sacro Romano Impero di Tiziano.

"Giffard" deriva da un cognome inglese, che deriva dal nome germanico "Gebhard" e "Abbott" è un cognome inglese medio. Prenti conosciuti sono:

  • Abbott (forse)
  • Signora Abbott (forse)
  • Hannah Abbott (forse)

Appare in:

  • Harry Potter e la Camera dei Segreti (film) 
  • Harry Potter e il prigioniero di Azkaban (film) 
  • Harry Potter e l'Ordine della Fenice (videogioco)
  • Harry Potter e il principe mezzosangue (videogioco)
  • Harry Potter per Kinect 


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top