Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE OGGETTI MAGICI

Troverai informazioni su tutti gli oggetti magici
Polvere Volante (Floo Powder)

La Polvere Volante fu inventata da Ignatia Wildsmith nel tredicesimo secolo. La sua produzione è rigidamente controllata. L'unico produttore autorizzato in Gran Bretagna è la Vola-e-Vai, una società la cui sede centrale si trova in Diagon Alley e alla cui porta non risponde mai nessuno.
Non è mai stata segnalata una mancanza di Polvere Volante, ma nessuno sa come prepararla. Il suo prezzo è rimasto invariato per un secolo: due Falci a cucchiaio. In casa di tutti i maghi si trova una scorta di Polvere Volante, di solito conservata in una scatola o in un vaso a portata di mano sulla mensola del camino.
La composizione precisa della Polvere Volante è un segreto custodito gelosamente. Chi ha provato a "prepararla da solo" è andato incontro a un clamoroso insuccesso. Almeno una volta all'anno, l'Ospedale di San Mungo per le Malattie e le Ferite Magiche riferisce di casi di ferite provocate dalla cosiddetta "Simil-Polvere" - in altre parole, qualcuno ha gettato nel camino della polvere volante fatta in casa e ne ha subito le conseguenze. Come ha detto nel 2010 un infuriato Rutherford Poke, guaritore e portavoce del San Mungo: "Costa solo due Falci a cucchiaio, signori, quindi smettetela di cercare di risparmiare, smettetela di gettare polvere di zanne di Runespoor nel fuoco e smettetela di farvi sparare fuori dal camino! Se un altro mago si presenta qui con il sedere bruciato, giuro che non lo curo più. Costa solo due Falci a cucchiaio!’

Curiosità: Il 19 agosto 1992 Harry Potter e la Famiglia Weasley andarono a Diagon Alley usando la Polvere Volante. Il giovane protagonista, purtroppo, tossì mentre pronunciava la destinazione, quindi, per errore, arrivò a Notturn Alley.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top