Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE CIBI E BEVANDE

Troverai informazioni sui cibi e bevande de mondo magico
Paczki (Pączek o Pączki)
Pin It

I Paczki sono dolcetti polacchi ripieni di scorza d'arancia e ripieno di crema, parenti dei ben noti Krapfen austriaci.

Nell'universo di Harry Potter o per meglio dire nella saga di Animali fantastici, ad un certo punto della sua vita, la nonna di Jacob Kowalski ha preparato i pączki e ha dato a Jacob le sue ricette su come prepararli.

Alla fine del 1926, Jacob Kowalski offrì a Gilbert Bingley un pączek al posto della garanzia per un prestito per aprire una panetteria. Sebbene Jacob non avesse niente da dare in garanzia sperava che la qualità del potenziale prodotto potesse persuadere Bingley che l'attività avrebbe avuto successo. Tuttavia il prestito gli fu negato.

Una volta che Jacob ha aperto la sua panetteria, ha venduto pączki per 2 centesimi ciascuno.

Secondo la tradizione, nel mondo odierno, la nascita dei primi bomboloni si deve a Mrs Krapf che, per sfamare i difensori della città di Vienna in periodi di forte carestia, aveva iniziato a preparare delle palline di pane fritto nel lardo e ripiene di grasso. È proprio da qui, che queste frittelle ipercaloriche cominciarono a diffondersi in tutta Europa, raggiungendo la Polonia insieme all’esercito di John III Sobieski, al rientro dalla Battaglia di Vienna.

La conversione da salato a dolce si ebbe però solo nel diciottesimo secolo, quando acquisirono le caratteristiche che possiedono tutt’oggi: tuttavia, i Paczki polacchi hanno conservato delle differenze rispetto ai tradizionali Krapfen austriaci. L’impasto infatti risulta più sostanzioso, essendo arricchito da una piacevole nota alcolica a base di rum o di vodka e da una maggiore dose di burro. Il ripieno poi prevede una farcia di marmellata di rose o, nei casi più golosi, una glassa di zucchero, arricchita con scorze d’arancia candite con cui ricoprirne la superficie.

 


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top