Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE SCUOLE DI MAGIA NEL MONDO

Troverai informazioni su tutte le scuole di magia conosciute
Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts (Scozia)

Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts (Scozia)

Introduzione

In un articolo pubblicato a Gennaio del 2016 su Pottermore (sito ufficiale oggi sostituito da Wizarding World.com), la Rowling ha dichiarato che nel mondo esistono ben 11 Scuole di Magia riconosciute dalla Confederazione Internazionale dei Maghi. Le più conosciute e, presumibilmente, quelle più antiche sono situate in Europa e vantano almeno 700 anni di storia, come ha sottolineato Albus Silente all’apertura del Torneo Tre Maghi (HP CdF).

Hogwarts è la scuola di Magia più famosa della Gran Bretagna, e probabilmente dell'intero mondo. Gli studenti della scuola frequentano le lezioni presso il Castello di Hogwarts che secondo una nota a margine del libro ''Gli animali fantastici: dove trovarli'' si troverebbe nel mezzo di un anello di montagne in Scozia.

Per raggiungere il castello gli studenti raggiungono prendendo il treno ''Espresso di Hogwarts'' dal Binario 9 ¾ della stazione di King's Cross a Londra. Si narra che l'edificio sia protetto da una serie di incantesimi che lo salverebbero dagli occhi indiscreti di babbani troppo curiosi.

Alcuni hanno notato la curiosa somiglianza della pronuncia inglese tra ''Hogwarts'' e ''Oxford'', la celebre università inglese. È forse questo il motivo per cui proprio ad Oxford sono state ambientate molte delle scene dei film tratte dalle avventure di Harry Potter. Nei film le riprese esterne utilizzano un castello medievale che si trova nella contea britannica di Northumberland (ai confini con la Scozia). Si tratta del castello di Alnwick, residenza del Duca di Northumberland.

La scuola

Dal punto di vista dell'ordinamento Hogwarts è un collegio scolastico coeducativo della durata di sette anni, che accoglie ragazzi e ragazze di età compresa tra gli undici e i diciassette anni. Le materie di studio si differenziano sostanzialmente da quelle scolastiche tradizionali e vertono invece sull'insegnamento teorico e pratico della magia.

Le Case

All'interno di Hogwarts gli studenti sono suddivisi in quattro case, una per ognuno dei fondatori della scuola: Grifondoro, Tassorosso, Corvonero e Serpeverde. Nei primi anni ogni fondatore era solito scegliere gli studenti per la propria casa prendendo in considerazione le caratteristiche e le attitudini degli studenti che erano loro più congeniali. I quattro incantarono poi il cappello di Grifondoro, facendolo diventare il Cappello parlante, affinché proseguisse lo smistamento secondo i loro criteri anche dopo la loro morte. Da allora la casa a cui si è assegnati viene decisa all'inizio del primo anno dal Cappello parlante, il quale viene indossato a turno da tutti i nuovi studenti durante un'apposita cerimonia di smistamento, che si tiene appena giunti alla scuola prima del banchetto iniziale. Una volta indossato, il cappello, che è in grado di scrutare nella mente dei ragazzi, valuta le caratteristiche dello studente e lo assegna di conseguenza alla casa più appropriata per lui, prima sussurrando le sue considerazioni nell'orecchio dello studente e poi gridando il nome della casa davanti alla folla.

Le case fungono soprattutto da comunità per gli studenti, in quanto ognuna ha una sala comune e un dormitorio riservati in cui gli studenti possono socializzare. Ogni casa è diretta da un professore, appartenuto a essa in passato, e ha un fantasma ufficiale, che da vivo è stato protagonista di vicende legate a quella casa. Per ogni casa vengono scelti tra gli studenti del quinto anno due prefetti, un ragazzo e una ragazza, che sono responsabili del rispetto delle regole da parte degli altri alunni e dell'accoglienza degli studenti del primo anno. Le quattro case hanno anche un animale simbolo e dei colori specifici che compongono il loro stendardo.

Nel corso dell'anno, per incentivare il rispetto delle regole e il rendimento scolastico, per particolari buone azioni svolte dagli studenti vengono assegnati dei punti alla loro casa di appartenenza, mentre per violazioni delle regole o comportamenti scorretti vengono sottratti dei punti. Sono autorizzati a dare e togliere punti il preside, i professori, i prefetti e i capiscuola. Il punteggio risultante viene monitorato tramite quattro clessidre giganti riempite di pietre preziose che si trovano nella sala d'ingresso della scuola e che si aggiornano automaticamente ogni volta che qualcuno che ne ha il diritto dichiara di voler aggiungere o togliere punti a una casa. La casa con più punti al termine dell'anno scolastico vince la prestigiosa coppa delle case. Le case si affrontano anche nella coppa scolastica di quidditch, i cui risultati vengono conteggiati anche ai fini della coppa delle case. Queste due competizioni alimentano la rivalità tra case, che è molto sentita, con gli studenti che spesso arrivano a idolatrare i loro compagni che fanno guadagnare molti punti e a odiare quelli che ne fanno perdere.

Il sistema delle case prende spunto da quello adottato in alcuni collegi anglosassoni. Ciò ha portato a delle difficoltà di adattamento e di traduzione nelle culture in cui questo concetto non esiste.

Grifondoro

La casa di Grifondoro (Gryffindor) valorizza coraggio, audacia e nobiltà d'animo. Recita al primo anno la canzone del Cappello parlante: "È forse Grifondoro la vostra via, culla dei coraggiosi di cuore: audacia, fegato, cavalleria fan di quel luogo uno splendore". Il suo stemma è un leone e i suoi colori sono scarlatto e oro. Il fondatore è stato Godric Grifondoro. La direttrice è la professoressa di Trasfigurazione Minerva McGranitt, mentre il fantasma è Sir Nicholas de Mimsy-Porpington, meglio noto tra gli studenti come Nick-Quasi-Senza-Testa. Inoltre è la casa a cui appartengono i protagonisti Harry Potter, Ron Weasley e Hermione Granger.

La sala comune della casa è situata nella Torre Ovest, il cui ingresso è al settimo piano nascosto dal ritratto della Signora Grassa; per potervi accedere bisogna dirle la parola d'ordine, che cambia regolarmente. La sala è ampia, circolare e accogliente, arredata con poltroncine, pouf e tavolini bassi. Drappi, arazzi e tappeti color rosso e oro tappezzano la stanza. Un grande camino funge da fonte di calore. Due scale a chiocciola si diramano portando ai dormitori maschili e femminili. Una particolarità è che i maschi non possono salire la scala delle femmine, poiché questa diventa uno scivolo al loro passaggio, mentre le femmine possono tranquillamente salire quella dei maschi, in quanto i fondatori ritenevano che i ragazzi fossero meno affidabili delle ragazze.

Grifondoro

Tassorosso

La casa di Tassorosso (Hufflepuff, lett. "sbuffare o soffiare a raffiche o folate", tradotta poi nella nuova edizione italiana come Tassofrasso) richiede duro lavoro, pazienza, lealtà, giustizia e tenacia. Secondo il Cappello parlante: "O forse è a Tassorosso la vostra vita, dove chi alberga è giusto e leale: qui la pazienza regna infinita e il duro lavoro non è innaturale". L'animale della casa è un tasso, mentre i suoi colori sono il giallo e il nero. La fondatrice è stata Tosca Tassorosso. Il direttore è la professoressa di Erbologia Pomona Sprite, mentre il fantasma è il Frate Grasso, un monaco basso, panciuto e gioviale. La casa di Tassorosso raramente si ricopre di gloria, ma questo non perché i suoi studenti siano meno capaci: solo sono più modesti e generosi degli altri, infatti Tassorosso è la casa da cui è uscito il minor numero di maghi oscuri.

La sala comune è situata nel seminterrato, vicino alle cucine, e l'ingresso è nascosto da una catasta di botti. Si presenta come una stanza a pianta circolare, in stile rustico e con i soffitti bassi. Le molte finestre permettono ai raggi del sole di inondare di continuo la sala. Divani neri e gialli sono disposti lungo la stanza, e i davanzali e i ripiani sono ornati dalle piante delle serre della professoressa Sprite. Un camino, con sopra il ritratto di Tosca Tassorosso, rappresenta la fonte di calore primaria nei mesi freddi e rende l'ambiente molto accogliente. Ai dormitori si accede attraverso porte rotonde disposte lungo le pareti. Questi sono arredati con letti a baldacchino riscaldati con lampade di rame.

Colori di Tassorosso

Corvonero

La casa di Corvonero (Ravenclaw, lett. "artiglio di corvo") dà grande valore a intelligenza, creatività, apprendimento e saggezza. Il Cappello parlante declama: "Oppure Corvonero, il vecchio e il saggio, se siete svegli e pronti di mente, ragione e sapienza qui trovan linguaggio che si confà a simile gente". Lo stemma della casa è un'aquila e i suoi colori sono blu e bronzo, quest'ultimo sostituito dal grigio negli adattamenti cinematografici. La fondatrice è stata Priscilla Corvonero. Il direttore è il professore di Incantesimi Filius Vitious e il fantasma è la Dama Grigia.

La sala comune è situata nella Torre di Corvonero, la torre ovest della scuola. Per accedervi è necessario rispondere correttamente a una domanda o indovinello posto dal batacchio di bronzo della porta; se si sbaglia la risposta non si potrà entrare finché non arriverà qualcuno in grado di rispondere correttamente. Il salone è circolare, ampio e arioso. Finestre ad arco si affacciano sul parco che circonda la scuola. Le pareti sono tappezzate di drappi blu e bronzo, mentre la stanza è arredata con librerie, divani e poltrone blu. In una nicchia si trova una grande statua di marmo rappresentante Priscilla Corvonero con in testa il diadema perduto. Il soffitto è ricoperto da un cielo stellato. I dormitori si diramano in piccole torrette, con letti a baldacchino di tessuti blu notte.

Colori di Corvonero

Serpeverde

La casa di Serpeverde (Slytherin, lett. "strisciante") tiene in grande considerazione ambizione, astuzia e intraprendenza. Il Cappello parlante, al primo anno, canta: "O forse a Serpeverde, ragazzi miei, vi troverete gli amici migliori, quei tipi astuti e affatto babbei che qui raggiungono fini ed onori!". Lo stemma della casa è un serpente e i suoi colori sono verde e argento. Il fondatore è stato Salazar Serpeverde. Il direttore è nei primi sei libri il professore di Pozioni e di Difesa contro le Arti Oscure Severus Piton, a cui succede, nel settimo libro, Horace Lumacorno, anch'egli insegnante di Pozioni, che era già stato direttore molti anni prima. Il fantasma è il Barone Sanguinario. Serpeverde è la casa con la peggior reputazione, dovuta al fatto che da essa è uscita la quasi totalità dei maghi oscuri, tra cui Voldemort stesso. Grande importanza viene data da numerosi suoi membri alla cosiddetta purezza di sangue. I principali personaggi citati di questa casa sono Draco Malfoy e i suoi due compagni Gregory Goyle e Vincent Tiger.

La sala comune dei Serpeverde si trova nei sotterranei, precisamente sotto il Lago Nero. Vi si accede attraverso una porta nascosta in una parete, che si apre con una parola d'ordine. La sala è descritta come una lunga cella sotterranea dai soffitti bassi, pervasa da una luce verdastra e sinistra. L'arredamento è costituito da poltroncine e sofà neri, con tappeti verde e argento e vari teschi decorativi; le pareti sono tappezzate con arazzi che raffigurano avventure di famosi Serpeverde. È presente un colossale camino. Nei dormitori vi sono antichi letti a baldacchino con tende di seta verde e copriletti ricamati di filo argentato.

Colori di Serpeverde

Esami G.U.F.O. e M.A.G.O.

Gli esami a Hogwarts hanno luogo al termine del quinto e del settimo anno e sono supervisionati dall'Autorità per gli Esami dei Maghi del Ministero della Magia.

I G.U.F.O. (Giudizio Unico per Fattucchieri Ordinari, nella nuova traduzione Grado Ufficiale di Fattucchiere Ordinario), nell'originale inglese O.W.L. (Ordinary Wizarding Level), sono gli esami a cui gli studenti di Hogwarts devono sottoporsi nel corso del loro quinto anno. Gli esami comprendono tutte le materie seguite da uno studente. Le prove si svolgono nel mese di giugno solitamente nel corso di due settimane, e prevedono per ogni materia una prova teorica la mattina e una pratica il pomeriggio. Tutte le prove, a parte quelle pratiche di Astronomia e di Cura delle Creature Magiche, si tengono nella Sala Grande. I G.U.F.O. sono essenziali per la formazione, in quanto, in base al risultato ottenuto, determinano i corsi che lo studente può seguire nel sesto e settimo anno. I giudizi ottenibili sono sei, dal migliore al peggiore: E (eccezionale), O (oltre ogni previsione), A (accettabile), S (scadente), D (desolante) e T (troll). I primi tre sono i voti con cui si è promossi mentre gli ultimi tre sono i voti di bocciatura secca. Tuttavia può accadere che un docente richieda un voto minimo per poter accedere alle lezioni degli ultimi due anni, quindi può accadere che non si possa continuare un corso anche se si è preso un voto sufficiente.

I M.A.G.O. (Magia Avanzata di Grado Ottimale), nell'originale inglese N.E.W.T. (Nastily Exhausting Wizarding Test), sono gli esami che gli studenti di Hogwarts affrontano nel loro settimo e ultimo anno. Risultano determinanti per la professione che si desidera intraprendere nel mondo magico terminati gli studi a Hogwarts. Poiché Harry decide di non frequentare il suo settimo anno scolastico nei Doni della Morte, lo svolgimento dei M.A.G.O. non è descritto nel dettaglio; tra i membri del trio protagonista, solo Hermione è tornata a Hogwarts per frequentare il settimo anno e conseguire i M.A.G.O. dopo la fine della serie.

Storia

La fondazione

La scuola fu fondata nel 990 circa da Priscilla Corvonero, Godric Grifondoro, Salazar Serpeverde e Tosca Tassorosso. Organizzarono la scuola dividendola in quattro Case che portano i loro nomi e rispecchiano i loro caratteri. Nei primi anni, nella scuola erano ammessi tutti i maghi ma poi, a causa di un litigio tra Salazar Serpeverde e gli altri tre, ognuno ebbe le sue preferenze. Come sarà ben spiegato in "Harry Potter e la Camera dei Segreti", Salazar Serpeverde mostrava un'evidentissima inclinazione nei confronti dei Purosangue, ritenuti, a differenza dei Mezzosangue e dei Nati Babbani, i veri e degni protagonisti della Comunità magica.

La costruzione

Il Castello che ospita la Scuola fu costruito da Priscilla Corvonero assieme ad un architetto conosciuto solo come Architetto di Hogwarts.

Le cucine

La prima a occuparsi delle cucine fu Tosca Tassorosso che assunse un buon numero di Elfi Domestici e mise a disposizione della scuola le sue abilità di cuoca. Ancora oggi molte delle ricette usate nella cucina di Hogwarts sono sue.

Il Cappello Parlante

Godric Grifondoro mise a disposizione un cappello incantato a cui erano stati conferiti poteri di Leglimanzia in modo che potesse leggere la mente degli studenti del primo anno e smistarli nella Casa più adatta a ciascuno di loro.

Motto di Hogwarts

Il motto della scuola è draco dormiens numquam titillandus (iscritto anche sullo stemma), che tradotto dalla lingua latina significa "''il drago che dorme non è mai da stuzzicare''".

La Fuga di Salazar Serpeverde

Poco dopo aver fondato Hogwarts, Serpeverde ebbe un litigio con gli altri fondatori. Egli voleva ammettere solo studenti Purosangue, mentre gli altri tre non condividevano questo pensiero estremista. Serpeverde lasciò la scuola, ma solo dopo aver costruito, naturalmente all'insaputa di tutti, la Camera dei Segreti. All'interno di questa stanza rinchiuse un Basilisco che solo il suo erede avrebbe potuto controllare al fine di uccidere tutti gli Studenti Nati Babbani o comunque non purogangue.

 

La Camera dei Segreti (1942-43/1992)

Nell' anno scolastico 1942-1943, l'esistenza della scuola venne minacciata dall'apertura della Camera dei Segreti per mano di Tom Riddle, l'Erede di Serpeverde. Una ragazza di nome Mirtilla Malcontenta venne uccisa e il Ministero minacciò di far chiudere la scuola. Riddle era cresciuto in un orfanotrofio e considerava Hogwarts come una casa: non voleva che chiudesse. Per questo motivo fece in modo che la colpa di quanto era successo ricadesse su Rubeus Hagrid e la sua Acromantula Aragog.

Nel 1992, la Camera dei Segreti venne riaperta da Ginny Weasley, sotto l'influenza di un frammento dell'anima di Tom Riddle contenuto nel suo vecchio diario. Harry riuscì a scoprire la verità e a distruggere il diario uccidendo Tom Riddle.

Eventi

Torneo Tre Maghi 

Circa 300 anni dopo la fondazione della scuola, fu disputato per la prima volta il Torneo Tremaghi, tra le tre più prestigiose scuole di magia d'Europa: Hogwarts, Beauxbatons e Durmstrang. Il Torneo era cosiderato il miglior modo per i giovani maghi di nazionalità diverse di conoscersi e socializzare. Il Torneo ebbe luogo regolarmente per sei secoli, fino a che il numero di vittime non divenne troppo elevato. Tuttavia nel 1994 ebbe nuovamente luogo nella scuola di Hogwarts.

Nel 1994 lo svolgimento del Torneo Tremaghi richiese maggiori misure di sicurezza e venne vietato agli studenti di età inferiore ai 17 anni di partecipare. Barty Crouch Jr., camuffato da Professor Alastor Moody, riuscì a far sì che Harry Potter potesse partecipare al Torneo, inserendo al suo posto il nome nel Calice di Fuoco. Il coinvolgimento di Harry in questa situazione gli provocò non pochi problemi con i rappresentanti di Beauxbatons e di Durmstrang, nonché con alcuni dei suoi compagni che lo consideravano un imbroglione. Fu a causa di Crouch Jr. e all'influenza che esercitò su alcuni Elfi Domestici che Harry riuscì ad arrivare alla fine del Torneo, trovandosi con Cedric Diggory nel cimitero di Little Hangleton, ove Codaliscia uccise immediatamente Cedric Diggory. Voldemort ottenne un nuovo corpo, tramite un complicato rito: grazie al sangue di Harry, all'osso di suo padre, alla carne del suo servo, Codaliscia (Peter Minus) e a un complicato incantesimo. Voldemort torturò con la maledizione Cruciatus Harry. In seguito ci fu un duello, durante il quale si verificò il contatto fra la bacchetta di Harry e quella di Voldemort. Questo evento permise a Harry Potter di raggiungere la Passaporta, assieme al cadavere di Cedric Diggory, e tornare ad Hogwarts, dove annunciò la morte fra lo sgomento generale il ritorno di Voldemort.

La pietra Filosofale

Durante l'anno scolastico 1991-1992, la Pietra Filosofale venne nascosta nel Castello. Quirinus Raptor, il professore di Difesa contro le Arti Oscure, tentò di rubarla per Voldemort, ma fu sconfitto da Harry Potter.

L'Inquisitore Supremo di Hogwarts

Nel 1995 Hogwarts venne minacciata nuovamente quando il Ministero della Magia introdusse alcuni "Decreti Didattici", per screditare Albus Silente e la scuola, negando oltretutto il ritorno del Signore Oscuro. Dolores Umbridge, la nuova insegnante di Difesa Contro le Arti Oscure e Sottosegretario Anziano del Ministro della Magia, aveva il compito di rivoluzionare la scuola per conto del Ministero della Magia. Attraverso i Decreti Didattici prese pian piano il controllo di Hogwarts, grazie all'autorità conferitale dal Ministro, arrivando a prendere il posto di Silente come Preside. Grazie all'astuzia di Hermione Granger venne rapita dai Centauri della Foresta Proibita.

I Magiamorte a Hogwarts

Nel 1997, Hogwarts venne attaccata da un gruppo di Mangiamorte. Draco Malfoy fu costretto ad unirsi a Lord Voldemort per assolvere il compito di uccidere Albus Silente e introdurre i Mangiamorte nella scuola. Albus Silente venne poi ucciso da Severus Piton, quando Draco si dimostrò incapace di compiere quel gesto. Severus Piton divenne, in questo modo, Preside della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Sotto il dominio di Lord Voldemort

Con il controllo di Voldemort sul Ministero, la frequenza a Hogwarts divenne obbligatoria per tutti i ragazzi Purosangue o Mezzosangue. I ragazzi Nati Babbani non furono ammessi alla scuola. Babbanologia, una materia in cui venivano insegnate le abitudini dei Babbani, in questo periodo li disegnava come vili e disgustosi. Nel maggio del 1998, scoppiò la Battaglia di Hogwarts. Lo scontro ebbe fine con la morte di molti in entrambe le fazioni. Voldemort venne distrutto e la pace ristabilita.

Organizzazione della Scuola

Anno Scolastico

L'anno scolastico a Hogwarts hanno inizio il 1 settembre alle 11:00 del mattino, quando l'Espresso per Hogwarts lascia il binario 9¾ della stazione di King's Cross, conducendo gli studenti alla Stazione di Hogsmeade. L'anno scolastico è suddiviso in tre Trimestri:

Primo Trimestre: Comincia il 1 settembre e finisce una settimana prima di Natale.

Secondo Trimestre: Inizia il 1 gennaio e finisce all'inizio delle vacanze pasquali.

Terzo Trimestre: Inizia dopo le vacanze di Pasqua e finisce la terza settimana di giugno.

Viaggio verso il castello

Mentre gli studenti del primo anno raggiungono il castello attraversando il Lago Nero con barche, accompagnati dal Guardacaccia di Hogwarts, Rubeus Hagrid, il resto degli studenti viene accompagnato al castello a bordo di carrozze trainate dai Thestral, creature visibili solo a chi ha visto la morte, come Luna Lovegood spiega ad Harry Potter all'inizio del loro quinto anno presso la scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts.

Il banchetto di inizio anno

Il banchetto di inizio anno ha luogo nella Sala Grande. Durante la festa avviene lo Smistamento dei neoeletti studenti di Hogwarts, seguito da un breve discorso di Albus Silente. Il banchetto si chiude con un altro breve discorso del Preside con gli eventuali annunci di inizio anno.

Le lezioni

Presso Hogwarts, le lezioni iniziano il 2 settembre. Circa due settimane dopo l'inizio delle lezioni, gli studenti del primo anno si cimentano per la prima volta con le lezioni di Volo, diligentemente curate dalla professoressa Madama Bumb nel periodo scolastico di cui Harry Potter e i suoi amici sono protagonisti.

La Stagione del Quidditch

I provini per le squadre di Quidditch si tengono due settimane dopo l'inizio delle lezioni e sono riservati agli studenti dai dodici anni in su. Harry Potter diviene però Cercatore della squadra dei Grifondoro a soli 11 anni, durante il suo primo anno ad Hogwarts, cosa che gli conferisce il titolo di "Cercatore più giovane da circa un secolo".

Calendario abituale degli incontri di Quidditch

Di solito gli incontri iniziano il primo week-end di novembre con l’incontro tra Grifondoro e Serpeverde. Il terzo o il quarto week-end di novembre si gioca la partita Tassorosso-Corvonero, a gennaio si svolge il match fra Corvonero e Serpeverde. A metà di febbraio si gioca la partita fra Tassorosso e Grifondoro. All’inizio di maggio ha luogo il match Serpeverde contro Tassorosso. Alla fine di maggio si tiene la partita Grifondoro contro Corvonero.

Le feste al castello

Halloween: Il banchetto di Halloween ha luogo la sera del 31 ottobre. In questa occasione la Sala Grande è decorata da zucche poste a mezz'aria e pipistrelli vivi che volano sopra le tavolate delle Case.

Vacanze di Natale: La seconda settimana di dicembre, il Vicepreside raccoglie i nomi di tutti gli studenti che restano nel castello per le vacanze di Natale. La maggior parte degli studenti e molti insegnanti tornano a casa. Soltanto quando si svolge il torneo Tre Maghi sono tutti invitati a restare per prendere parte al Ballo del Ceppo.

Banchetto di NataleIl 25 dicembre nella Sala Grande ha luogo il banchetto di Natale.

Vacanze di Pasqua: Anche durante le vacanze pasquali gli studenti hanno la possibilità di tornare a casa. Gli esami finali hanno luogo la prima settimana di giugno, e i risultati escono nella seconda. La sera prima che l'Espresso per Hogwarts riporti gli studenti a Londra, ha luogo la festa di fine anno, durante la quale viene annunciata la Casa vincitrice della Coppa della Case. L'Espresso per Hogwarts parte per Londra la terza settimana di giugno. Tutti gli studenti lasciano Hogwarts in estate, durante la quale non è loro concesso usare magia.

L'inno di Hogwarts

L'inno della scuola non ha un ritmo perché ognuno può cantarlo come vuole.

«Hogwarts Hogwarts, Hoggy Warty Hogwarts,
per favore insegnaci qualcosa,
a noi anziani, calvi e tutti storti,
a noi, ragazzi dai calzoni corti,
le nostre teste devono riempirsi
di cose interessanti da non dirsi,
per ora sono vuote e piene d'aria,
di mosche morte e roba secondaria,
insegna a noi che cosa va imparato,
ripeti ciò che abbiam dimenticato,
fa' del tuo meglio e noi faremo il resto,
finché il cervello non ci andrà in dissesto»
— La canzone di Hogwarts -  Harry Potter e la pietra filosofale, Capitolo 7 (Il Cappello Parlante)

Personale del Castello

Presidi.
  • Professoressa Corinna Corvonero (Priscilla Corvonero)
  • Professor Godric Grifondoro 
  • Professor Salazar Serpeverde 
  • Professoressa Tosca Tassorosso
  • Professoressa Phyllida Spore
  • Professoressa Eoessa Sakndenberg 
  • Professor Ambrose Swott
  • Professor Vindictus Veridian 
  • Professoressa Dilys Derwent 
  • Professor Phineas Nigellus Black 
  • Professor Everard 
  • Professor Newton Scamander (Non è confermato se divenne preside - nessuna informazione fare riferimento alla scheda mago)
  • Professor Quentin Trimble 
  • Professor Walter Aragon
  • Professor Vulpus 
  • Professor Basil Fronsac 
  • Professoressa Heliotrope Wilkins
  • Professor Dexter Fortescue o Dexter Fortebraccio
  • Professor Armando Dippet
  • Professor Albus Silente  1956-1997
  • Professoressa Dolores Umbridge
  • Professoressa Minerva McGranitt  1998
  • Professor Severus Piton 1998
Vicepresidi
  • Professor Albus Silente (precedentemente)
  • Professoressa Minerva McGranitt (precedentemente)
Direttori delle Case

Corvonero

  • Professoressa Corinna Corvonero
  • Professor Filius Vitious

Grifondoro

  • Professor Godric Grifondoro
  • Professor Albus Silente
  • Professoressa Minerva McGranitt

 Serpeverde

  • Professor Salazar Serpeverde
  • Professor Horace Lumacorno
  • Professor Severus Piton

Tassorosso

  • Professoressa Tosca Tassorosso
  • Professoressa Pomona Sprout
Materie e Professori

Hogwarts è una scuola di magia, pertanto molte materie differiscono da quelle educative tradizionali. Alcune di queste discipline sono obbligatorie fin dal primo anno, come Incantesimi e Difesa contro le Arti Oscure. A partire dal terzo anno, poi, agli studenti viene chiesto di aggiungere almeno altre due materie al proprio curriculum, scegliendo tra cinque corsi opzionali:

Antiche Rune: Professoressa Bathsheda Babbling  lo studio degli antichi alfabeti runici. A parte il fatto che Hermione la frequenta non si conosce altro della materia. Materia Facoltativa dal terzo anno.


Aritmanzia: Professoressa Septima Vector

Insegna a leggere il futuro attraverso il linguaggio dei numeri. Poiché Harry non segue questa materia non viene mai descritta nei libri, ma si sa solo che è una delle materie preferite di Hermione. Stando a quanto ne dice la ragazza l'Aritmanzia è una materia difficile e richiede di memorizzare e lavorare con diverse carte e tabelle. Materia Facoltativa dal terzo anno.


Astronomia: Professoressa Aurora Sinistra

In questa materia si studiano le stelle, i pianeti e le costellazioni, proprio come nella sua controparte reale. Gli studenti fanno uso di telescopi per osservare il cielo stellato. L'insegnante è la professoressa Aurora Sinistra e le lezioni si tengono di notte nella Torre di Astronomia, il luogo più alto di Hogwarts. Materia Obbligatoria.


Babbanologia: Professor Quirinus Raptor (fino al 1990) - Professoressa Charity Burbage (1993-1997) - Professoressa Alecto Carrow (1997-1998)

Consiste nello studio delle abitudini, tradizioni e tecnologie babbane. È considerata una materia semplice e minore, ma alcuni la considerano importante per superare le differenze culturali tra mondo magico e babbani ed è un requisito per qualsiasi mestiere o attività che abbia a che fare con la comunità babbana. Nei Doni della Morte la Burbage viene uccisa da Voldemort, in quanto nelle sue lezioni sosteneva che i babbani non fossero poi così diversi dai maghi, e la cattedra di Babbanologia è affidata alla Mangiamorte Alecto Carrow, che insegna quanto i babbani sarebbero orribili e da disprezzare. Materia Facoltativa dal terzo anno.


Cura delle Creature Magiche: Professor Silvanus Kettleburn (?-1993) - Professor Rubeus Hagrid (1993-1995) - Professoressa Grubbly-Plank (o Wilhelmina Caporal nel settembre 1994 poi giugno 1996)

Si occupa dello studio delle creature magiche e di come prendersene cura. Le lezioni si tengono all'aperto. Nei primi due libri la cattedra è tenuta dal professor Silvanus Kettleburn, che all'inizio del Prigioniero di Azkaban va in pensione e viene rimpiazzato dal guardiacaccia Rubeus Hagrid. Nonostante la sua grande esperienza e conoscenza, la passione di Hagrid per tutte le creature ne offusca in certi casi il giudizio, tanto che finisce per mettere a repentaglio la sicurezza dei suoi stessi studenti con creature pericolose. Quando Hagrid è assente il suo posto di insegnante di Cura delle Creature Magiche viene ricoperto dalla professoressa Wilhelmina Caporal. Materia Facoltativa dal terzo anno.


Difesa contro le Arti Oscure: Professoressa Galatea Merrythought (1895-1945) - Professor Quirinus Raptor (1991-1992) - Professor Gilderoy Allock (1992-1993) - Professor Remus Lupin (1993-1994) - Bartemius Crouch Jr. con le sembianze di Professor Alastor Moody (1994-1995) - Professoressa Dolores Umbridge (1995-1996) - Professor Severus Piton (1996-1997) - Professor Amycus Carrow (1997-1998)

Si imparano nozioni per proteggersi dalle Arti Oscure, le quali comprendono maledizioni e creature oscure. I professori che l'hanno insegnata sono cambiati ogni anno, a causa di una maledizione che Lord Voldemort impose alla cattedra dopo che essa gli venne negata negli anni cinquanta; al suo insegnamento si succedono quindi: Quirinus Raptor nel primo libro, Gilderoy Allock nel secondo, Remus Lupin nel terzo, Barty Crouch Jr. sotto le sembianze di Alastor Moody nel quarto, Dolores Umbridge nel quinto e Severus Piton nel sesto. Nei Doni della Morte, quando Hogwarts cade sotto il controllo di Voldemort, la materia viene rinominata Arti Oscure, incentrata sull'insegnamento delle magie che prima si prefiggeva di contrastare, e affidata ad Amycus Carrow. Dopo la morte di Voldemort la maledizione scompare e l'insegnamento di Difesa contro le Arti Oscure viene preso in carico in modo continuativo da un nuovo insegnante, di cui non si conosce l'identità. Materia Obbligatoria.


Divinazione: Professoressa Sybill Trelawney (o Sibilla Cooman 1979 - 1996) - Fiorenzo (1996-1997)

L'arte di prevedere il futuro attraverso l'osservazione degli astri, foglie di tè, sfere di cristallo, chiromanzia, movimenti di stelle e pianeti e l'interpretazione dei sogni. Viene descritta dalla professoressa McGranitt come una branca piuttosto imprecisa della magia, mentre i suoi seguaci affermano che è una scienza che dischiude i suoi segreti solo a pochi eletti. È insegnata da Sibilla Cooman e, dopo che questa viene licenziata nell'Ordine della Fenice, dal centauro Fiorenzo, che la pratica alla maniera dei centauri, ovvero bruciando salvia e malva e osservando i fumi emessi. Dal Principe mezzosangue la Cooman e Fiorenzo si dividono l'insegnamento della materia. Le lezioni di Divinazione tenute dalla Cooman si tengono nella Torre di Divinazione o Torre Nord, un ambiente circolare, caldo, permeato da un odore di incenso e di fiori e con una luce soffusa filtrata da svariati veli e drappi, mentre Fiorenzo insegna in un'aula al piano terra, a causa dell'impossibilità di questi a salire o scendere le scale, resa magicamente simile alla foresta, con alberi, erba e un cielo stellato. La Rowling ha rivelato che questa materia doveva inizialmente rientrare tra i corsi obbligatori sin dal primo anno. Materia Facoltativa dal terzo anno.


Erbologia: Professor Herbert Beery - Professoressa Pomona Sprout (o Sprite) - Professor Neville Paciock

La materia contempla lo studio delle piante magiche, le loro caratteristiche, proprietà e i modi per coltivarle e ricavarne prodotti. La materia è di carattere prevalentemente pratico, ma include anche compiti e temi scritti. Si tiene all'interno di apposite serre nei terreni di Hogwarts.  Nell'epilogo dei Doni della Morte si scopre che questa è stata sostituita da Neville Paciock. Nei primi appunti dell'autrice tale materia è chiamata "Erboristeria". Materia Obbligatoria.


Incantesimi: Professor Filius Vitious

Lo studio di incantesimi, fatture e magie, che conferiscono a oggetti qualità che prima non avevano, oppure assolvono a uno specifico compito come l'apertura di porte, la levitazione di oggetti o la generazione di luce. Le lezioni di Incantesimi sono solitamente piuttosto movimentate e rumorose. Materia Obbligatoria.


Pozioni: Vindictus Viridian (intorno al 1703) - Professor Horace Lumacorno (1942-1980/1 e poi dal 1996) - Professor Severus Piton (1980-1996)

Studia la preparazione di pozioni, infusi e tisane dotati di effetti magici. A differenza dell'esecuzione di un incantesimo, preparare una pozione richiede tempo e fatica, ma genera in alcuni casi degli effetti impossibili da replicare in altro modo o da disfare senza ricorrere a un'altra pozione. Ogni pozione richiede il corretto dosaggio, miscuglio e rimestamento di ingredienti, il controllo della temperatura e l'esecuzione di alcuni passaggi magici.Per svolgere le lezioni sono necessari alcuni strumenti, tra cui un calderone, una bilancia, coltelli e un mortaio. Le lezioni si svolgono in un'aula nei sotterranei. La Rowling ha descritto la classe di Pozioni come l'equivalente magico di chimica, la materia che le piaceva di meno a scuola. Materia Obbligatoria.


Storia della Magia: Professor Cuthbert "Rüf:"Binns (eterno - fantasma)

Studia gli avvenimenti storici del mondo magico, come importanti figure storiche, rivolte di folletti, guerre contro i giganti o trattati internazionali. L'insegnante è il professor Cuthbert Rüf, un fantasma che svolge le sue lezioni leggendo i suoi appunti in modo monotono e con scarsa attenzione per la sua platea, facendo sì che esse risultino tra le più noiose del programma. Materia Obbligatoria.


Trasfigurazione: Professor Albus Silente (fino al 1956) - Professoressa Minerva McGranitt (o Minerva McGonagall 1956-1998)

Descritta come l'arte di modificare le proprietà e la struttura di oggetti e di esseri viventi. Consiste nello studio degli incantesimi che permettono la trasformazione di animali in oggetti o viceversa oppure che fanno apparire o sparire oggetti. Originariamente questa materia era stata annotata dall'autrice come "Metamorfosi". Materia Obbligatoria.


Volo: Madama Rolanda Bumb

Insegna agli studenti del primo anno i rudimenti del volo su scopa. Materia Obbligatoria.


Alchimia: Il corso viene attivato al sesto e settimo anno solo quando si presenta un numero sufficiente di interessati. L'alchimia è un'arte filosofica che ha come scopo la ricerca della pietra filosofale, una sostanza che si dice abbia il potere di trasformare qualsiasi metallo in oro e di produrre l'elisir di lunga vita, che rende o mantiene il bevitore giovane e immortale. La Rowling ha rivelato che questa materia doveva inizialmente rientrare tra i corsi obbligatori sin dal primo anno.


Materializzazione: una classe opzionale per gli studenti del sesto e settimo anno per esercitarsi nella materializzazione in vista dell'ottenimento della licenza. Poiché Hogwarts è protetta da incantesimi anti-materializzazione, per permettere lo svolgimento della classe le protezioni sono rimosse dalla Sala Grande per la durata del corso. Nel Principe mezzosangue il corso è tenuto dall'istruttore del Ministero della Magia Wilkie Twycross.


Staff di supporto

Custodi: Apollon Pringle - Argus Filch

Infermeria: Poppy Pomfrey

Guardacaccia: Ogg - Rubeus Hagrid

Bibliotecaria: Irma Pince

Elfi Domestici: Dobby, Winky, Kreacher

Creazione, Sviluppo e Adattamento Cinematografico

Quando durante un viaggio in treno da Manchester a Londra nel 1990 J. K. Rowling ebbe l'idea per la storia di Harry Potter, si concentrò per prima cosa proprio sulla creazione di Hogwarts come luogo di ambientazione della serie. Si immaginò allora «un luogo in cui vige l'ordine, ma molto pericoloso», situato in un posto isolato, poi divenuto la Scozia in omaggio al luogo in cui si erano sposati i suoi genitori. Lo rese inoltre un collegio scolastico, ambientazione classica della letteratura per ragazzi, per permettere a Harry di agire anche nelle ore notturne:

(EN) «Of course it's been done before, but [...] Hogwarts HAS to be a boarding school - half the important stuff happens at night!

(IT) «Certo che è già stato fatto prima, ma [...] Hogwarts DEVE essere un collegio - la metà delle cose importanti succede di notte!»

(Intervista di J. K. Rowling al Guardian, 16 febbraio 1999)

A detta della Rowling il termine "Hogwarts" deriverebbe da hogwort, il nome comune inglese della pianta Croton capitatus, che l'autrice aveva visto durante una visita al giardino botanico di Kew Gardens qualche tempo prima di iniziare a scrivere la serie e che probabilmente aveva riutilizzato inconsciamente. Il docente di lettere classiche dell'Università di Oxford Richard Jenkyns ha invece notato che i termini "The Hogwarts" e "Hoggwart" erano già apparsi nel romanzo How to Be Topp di Geoffrey Willans del 1954, che come Harry Potter appartiene al genere delle storie scolastiche, suggerendo che il riutilizzo da parte della Rowling possa aver costituito una semplice coincidenza oppure «un vero e proprio plagio».

Il compito di creare Hogwarts per le riprese dei film di Harry Potter fu affidato allo scenografo Stuart Craig e al suo team. In merito al processo di creazione del castello, Craig disse: «Decidemmo fin da subito di non renderlo stravagante, non come un castello delle fiabe, ma di farlo apparire solido, duraturo, reale. [...] Volevamo che Hogwarts fosse nello stile gotico medievale, che è forte e dinamico, così prendemmo in prestito elementi da ogni dove — il meglio dalle università, il meglio dalle cattedrali — e poi li unimmo insieme».

Le due influenze maggiori sull'architettura e l'aspetto di Hogwarts nei film furono il castello di Alnwick e la cattedrale di Durham. Riprendendo elementi di questi due edifici e variandone il profilo con l'aggiunta di guglie per renderlo più spettacolare, un team di 86 artisti creò per La pietra filosofale una miniatura completa del castello, che venne poi utilizzata per tutti e otto i film della serie. Il modello, di oltre 15 metri di larghezza, aveva un livello di dettaglio minuzioso, e combinato a 2 500 luci e all'uso di effetti digitali permise di filmare le varie vedute esterne di Hogwarts. Dal 2012 la miniatura è esposta all'interno della sezione The Making of Harry Potter agli Studi Leavesden di Londra.

Alcune scene di interni ed esterni di Hogwarts furono filmate in location realmente esistenti nel Regno Unito. Ne sono un esempio i già citati castello di Alnwick e la cattedrale di Durham, dove si svolgono le lezioni di volo e una scena con Harry e Edvige in un chiostro innevato nella Pietra filosofale e l'atterraggio dell'auto volante di Arthur Weasley sul Platano Picchiatore nella Camera dei segreti. Altre scene furono girate nel chiostro della cattedrale di Gloucester, nell'abbazia di Lacock e nella Biblioteca Bodleiana, che fornì l'ambientazione per la biblioteca e l'infermeria di Hogwarts. Il refettorio del collegio Christ Church di Oxford ispirò invece la Sala Grande, poi ricostruita per le riprese in un set agli Studi Leavesden. Il paesaggio, i terreni e il lago circostanti la scuola corrispondono a location in Scozia, nella zona di Fort William, Glencoe, Loch Shiel, Loch Eilt e Loch Morar.

Il castello ha subito cambiamenti a ogni pellicola; variazioni dettate dalla sceneggiatura che necessitava di ambienti specifici per lo svolgimento delle vicende. Nel secondo film vengono aggiunte le serre per le lezioni della professoressa Sprite, il terzo film invece stravolge il retro del complesso costruendo la torre dell'orologio, il ponte di legno, la via per Hogsmeade e riposizionando la capanna di Hagrid e l'ingresso della Foresta Proibita, oltre ad assottigliare le guglie e aggiungere la Torre Oscura. Il quarto film elimina la scalinata in marmo presente nei primi episodi e viene posizionato un portico gemello a quello della torre dell'orologio per ospitare il nuovo ingresso della Sala Grande, inoltre viene presentata la guferia e si creano appositamente le aree per ospitare il Torneo Tremaghi. Il sesto film vede comparire la Torre di Astronomia sostituendosi alla precedente Torre Oscura. Nell'ottavo film il castello subisce pesanti cambiamenti per mettere in scena la battaglia finale: il nuovo portico d'ingresso viene quadruplicato e il viadotto di pietra che nei precedenti capitoli collega due aree del castello, permette un ingresso diretto alla sala grande dalla scogliera. La rimessa delle barche e la torre del sesto piano diventano più sontuose e aguzze, il parco del castello viene completamente rimosso, il ponte di legno viene raddoppiato nella sua lunghezza e il sottotetto del quinto piano viene ridisegnato per ospitare una serie di passerelle sorrette da catene.

Gran parte delle versioni linguistiche dell'opera hanno mantenuto il nome Hogwarts, trascrivendolo quando necessario negli alfabeti di destinazione, come nel caso dell'arabo هوغوورتس, Hūghwūrts, del russo Хогвартс, Khogvarts, del giapponese ホグワーツ, Hoguwātsu, del bengalese হগওয়ার্টস, Hogowarts, del greco Χόγκουαρτς, Hóguarts, o del cinese semplificato 霍格沃茨, Huògéwòcí. In altri casi però, alcuni traduttori hanno optato per coniare un nuovo nome nella lingua di destinazione, come nel caso del francese Poudlard, del lettone Cūkkārpas, dell'olandese Zweinstein, del norvegese bokmål Galtvort (mentre la traduzione nynorsk ha mantenuto il nome originario), del finlandese Tylypahka, dell'ungherese Roxfort, dello sloveno Bradavičarka, del ceco Bradavice e del greco antico Ὑογοήτου.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top