Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE LUOGHI DI NOTTURN ALLEY

Troverai informazioni sui negozi di Notturn Alley
Magie Sinister (o Borgin and Burkes)

E' il più famoso negozio di Magia Oscura del Regno Unito ed è situato al numero 13/b di Notturn Alley. Fondato nel 1863, dai signori Burke e Sinister è specializzato in artefatti potenti con proprietà straordinarie e pericolose, tutti i maghi e le streghe che praticano la Magia Nera si recano qui per i loro acquisti.

"il negozio offre servizio di valutazione confidenziale per manufatti magici insoliti e antichi, come potrebbero essere stati ereditati dalle migliori famiglie di maghi ".

In origine i proprietari erano due, il signor Caractacus Burke (imparentato quasi sicuramente con Elizabeth Burke) e il signor Sinister ma, nel 1992, quando Harry vi ha messo piede la prima volta, a gestire il negozio è rimasto solo il secondo, che è descritto come un uomo curvo, con una ciocca di capelli unti che gli copre parzialmente il viso e dai modi reverenti.

L’interno del negozio, dove aleggia un vago odore di muffa, è grande, polveroso e poco illuminato, con un enorme camino in pietra. In bella mostra sugli scaffali si trovano mani avvizzite, teschi, mazzi di carte macchiate di sangue, occhi di vetro e molti altri oggetti inquietanti e misteriosi. Sulle pareti sono appese maschere dall'espressione maligna, sul bancone sono accatastate ossa umane e dal soffitto pendono strumenti arrugginiti e taglienti, dall’aspetto minaccioso.

Il negozio Magie Sinister non solo vende ogni tipo di oggetto oscuro ma offre anche servizi di valutazione di antichi e insoliti manufatti magici. I due soci fondatori, Burke e Sinister, avevano, e hanno tutt'ora, la nomea di essere disonesti e di acquistare gli oggetti per molto meno del loro valore per poi rivenderli a prezzi molto alti. Visitatori del negozio conosciuti sono stati: Merope Gaunt, Draco Malfoy, Lucius Malfoy e Hepzibah Smith.

Nel 1926 Merope Gaunt fu abbandonata dal babbano Tom Riddle Sr, che aveva stregato e col quale era fuggita per amore. La strega, essendo incinta e in gravi ristrettezze economiche, decise di vendere a Caractacus Burke l’unico oggetto di valore in suo possesso, un pesante medaglione d'oro con inciso una serpentina S che era appartenuto a Salazar Serpeverde, suo diretto antenato. Il signor Burke era un abile uomo d'affari ma non esattamente onesto: infatti, acquistò il prezioso cimelio per la cifra risibile di dieci galeoni, approfittando dell'ignoranza e della disperazione di Merope. Qualche tempo dopo, Burke ha venduto il medaglione a Hepzibah Smith per una cifra esorbitante.

Nel 1945, Burke ha assunto, senza saperlo, il figlio della donna che, anni prima, aveva praticamente derubato del medaglione di Serpeverde, il giovane Tom Orvoloson Riddle, appena uscito dalla Scuola de Magia e Stregoneria di Hogwarts.
Grazie ai suoi modi affabili il futuro Lord Voldemort, nel 1955/1961, si conquistò la fiducia di una cliente abituale del negozio, Hepzibah Smith e, quando l’anziana signora gli mostrò i suoi cimeli più preziosi, la coppa di Tassorosso e il medaglione di Serpeverde, la uccise per sottrarglieli.

Nel 1992 Harry Potter, usando per la prima volta la Metropolvere, non ha pronunciato bene la destinazione "Diagon Alley" ed è finito qualche camino più in là, proprio nel negozio Magie Sinister. Il giovane mago, stupito e impaurito, si è nascosto in un armadio perché nella bottega erano entrati quelli che, dal linguaggio che usavano, sembravano essere clienti abituali: Lucius Malfoy e suo figlio Draco. Dal suo nascondiglio Harry ha notato alcuni artefatti fra cui, una collana di opali maledetta, che uccide al solo contatto, e la mano della gloria, che fa luce soltanto a colui che la usa, due oggetti che avranno un ruolo importante alcuni anni più tardi.

Draco Malfoy ha visitato il negozio di nuovo ai primi di agosto del 1996 per costringere il signor Sinister ad aiutarlo a riparare un Armadio Svanitore, il cui “gemello” era proprio nel negozio. In quell’occasione Harry, che insieme a Ron e Hermione ha seguito Draco Malfoy, inizia a sospettare che il giovane Serpeverde sia diventato un Mangiamorte perché lo vede confabulare con il signor Sinister, che lo tratta con terrore reverenziale, e comprare alcuni oggetti di Magia Oscura, la mano della gloria e una collana di opale maledetta.

Alla fine dello stesso anno scolastico si è scoperto che l’Armadio Svanitore rotto si trovava dentro le mura di Hogwarts perché è stato utilizzato da un gruppo di Mangiamorte per penetrare nel Castello.

L'ultima e, forse più importante apparizione, di Magie Sinister è in un ricordo che Albus Silente mostra a Harry, dove Tom Orvoloson Riddle fa il commesso proprio in questo negozio. È attraverso questo lavoro che il futuro Lord Voldemort viene a contatto con la coppa di Tosca Tassorosso e il medaglione di Salazar Serpeverde che trafugherà più tardi uccidendo l'anziana signora che possedeva i due artefatti per trasformarli in Horcrux.

Nel gioco "Harry Potter Wizards Unite",durante la calamità che ha colpito il mondo magico alla fine degli anni 2010, i membri volontari della Statuto di Segretezza Task Force sono stati in grado di fare visite a Magie Sinister attraverso l'uso di varie Passaporte al fine di raccogliere Wrackspurts sparsi in tutto il negozio.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top