Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE BACCHETTE

Troverai informazioni sulle bacchette della saga. Note bene che le informazioni così come anche le foto sulle bacchette sono riprese sia da Noble Collection che da Harry Potter: The Wand Collection come anche alcune bacchette non vengono menzionate nei libri e negli adattamenti cinematografici ma sui videogiochi o sul web in maniera ufficiale.
Bacchetta (Wand) di Fleur Delacour
Pin It

La bacchetta di Fleur Delacour era lunga 9½", fatta di palissandro (o legno di rosa) e possedeva un nucleo di capelli Veela (I Veela, sia singolare che plurale, erano esseri magici quasi umani che apparivano come donne giovani e belle con capelli bianco-oro e pelle chiara come la luna , originarie della Bulgaria ). Fu descritta come "inflessibile" da Garrick Ollivander.

I capelli sono stati donati dalla nonna di Fleur. Quando la sua bacchetta fu pesata dal signor Olivander durante il Torneo Tremaghi, in cui Fleur era la campionessa di Beauxbaton , Olivander la usò per evocare fiori.

Fleur ha usato questa bacchetta in tutti e tre i compiti del Torneo Tremaghi. Di fronte al drago verde gallese comune ha usato un incantesimo per farlo addormentare e ha lanciato l'incantesimo Water-Making per spegnere la sua gonna quando ha preso fuoco.  Ha usato questa bacchetta per lanciare l' incantesimo Bubble-Head per il secondo compito al Lago Nero. L'avrebbe impugnata anche durante il Terzo Compito,e durante la Seconda Guerra dei Maghi inclusa la Battaglia dei Sette Potter e la Battaglia di Hogwarts.

Note:

  • Non si sa chi ha prodotto la bacchetta, ma potrebbe essere stato un fabbricante di bacchette francese.
  • La bacchetta di Fleur è piuttosto unica nella serie; è una delle pochissime bacchette conosciute che contengono un nucleo non utilizzato da Garrick Ollivander (la Bacchetta di Sambuco e la bacchetta di Salazar Serpeverde usano anche nuclei unici, e alcuni maghi e streghe nordamericani usano altri materiali). In effetti, sembra che i materiali siano stati scelti per la loro bellezza (le Veela hanno una bellezza ultraterrena, mentre il palissandro è apprezzato per il suo legno ricco di colori). Ciò che questo dice sulla qualità della sua bacchetta è incerto; si può notare che è arrivata all'ultimo posto assoluto nel Torneo Tremaghi.
  • Poiché i capelli nella bacchetta di Fleur provenivano da sua nonna, è possibile che la sua bacchetta sia stata fatta su misura per lei piuttosto che semplicemente acquistata.
  • Nella mitologia slava, alcune leggende affermano che se anche uno dei capelli di Veela viene strappato, morirà o sarà costretta a trasformarsi in una forma non umana.
  • Il palissandro è comunemente usato nella fabbricazione di mobili e strumenti e un olio estratto da una specie è usato nei profumi. Questi usi potrebbero riguardare la femminilità e la bellezza di Fleur.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top