Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE BACCHETTE

Troverai informazioni sulle bacchette della saga. Note bene che le informazioni così come anche le foto sulle bacchette sono riprese sia da Noble Collection che da Harry Potter: The Wand Collection come anche alcune bacchette non vengono menzionate nei libri e negli adattamenti cinematografici ma sui videogiochi o sul web in maniera ufficiale.
Bacchetta (Wand) di Lucius Malfoy
Pin It

Questa bacchetta apparteneva a Lucius Malfoy, capo della famiglia Malfoy. Il legno era olmo con nucleo di corda di cuore di drago, la lunghezza è sconosciuta anche se la replica la porta a 13 pollici.

La bacchetta era nascosta all'interno del bastone da passeggio con la testa di serpente di Lucius Malfoy, un cimelio della famiglia Malfoy. La bacchetta entrava nel bastone da passeggio come una spada nel fodero. Lucius era in possesso della sua bacchetta/bastone da passeggio per la maggior parte della sua vita, ma quando fu mandato ad Azkaban suo figlio fu visto in possesso del bastone da passeggio (anche se è dubbio che usasse la bacchetta di suo padre, continuando piuttosto a usare la sua). Dopo Azkaban, Lucius ha riavuto la sua bacchetta, ma è stata presa successivamente da Lord Voldemort per risolvere il problema con la sua bacchetta e quella di Harry che condividevano lo stesso nucleo. Fu distrutta durante la Battaglia dei Sette Potter in possesso di Voldemort.

Si diceva che le bacchette di olmo fossero altamente desinate ai suprematisti purosangue, rendendole ideali come cimelio di famiglia Malfoy. 

Lucius Malfoy ha portato questa bacchetta per gran parte della sua vita. Non è noto se avesse portato una bacchetta diversa all'inizio della sua carriera come mago, anche se sembra probabile che avrebbe avuto almeno una o due bacchette prima di acquisire questa. Nascosta all'interno del bastone da passeggio con la testa di serpente, fungeva tanto da simbolo del suo status purosangue che come strumento da mago.

Durante l' anno scolastico 1985-1986, Lucius andò ad Hogwarts per ispezionarla, durante il quale suo figlio Draco rubò la bacchetta. Il personaggio di "Hogwarts Mistery" e Merula Snyde lo hanno aiutato a recuperare la bacchetta.

Nel 1993 , dopo che Lucius è attaccato dal suo ex elfo domestico per aver tentato di assalire Harry Potter sulla Grande Scalinata, ha tirato fuori la sua bacchetta per vendicarsi, ma Dobby gli ha ordinato di andarsene, cosa che ha fatto.

Anche quando era in missione dopo il ritorno di Lord Voldemort, Lucius teneva la sua bacchetta all'interno del suo bastone da passeggio. La portò con sé durante la Battaglia del Dipartimento dei Misteri e la usò per duellare con i membri dell'Ordine della Fenice.

Dopo essere stato scoperto essere un Mangiamorte e arrestato, Lucius perse temporaneamente il possesso della bacchetta e del bastone da passeggio. È stato dimostrato che suo figlio, Draco Malfoy , ha preso possesso del bastone da passeggio in assenza di suo padre, anche se non è noto se Draco tenesse la bacchetta di suo padre o (molto probabilmente) continuasse a usare la propria bacchetta.

In effetti questo viene evidenziano in "Harry Potter e il principe mezzosangue" dove Argus Gazza non si fidava che Draco portasse il bastone da passeggio nel castello di Hogwarts, sospettando che fosse un artefatto pieno di Magia Oscura. Piton, il protettore giurato di Draco, gli permise un passaggio sicuro nel castello e portò con sé il bastone nel castello. Dopo il suo rilascio da Azkaban, Lucius riacquistò la proprietà del suo bastone e della sua bacchetta.

La bacchetta fu poi presa da Lord Voldemort nel 1997 dal momento che il Signore Oscuro voleva impedire ol Priori Incantatem che si verificava tra la sua bacchetta e quella di Harry Potter. Dopo che nessun volontario si è presentato, Voldemort ha selezionato Lucius come donatore riluttante. Lucius consegnò con riluttanza la sua bacchetta dopo alcuni suggerimenti della moglie, identificando il legno e il nucleo della bacchetta a beneficio di Voldemort. Il Signore Oscuro la esaminò brevemente prima di staccare la testa di serpente d'argento e lanciarla con disprezzo sul tavolo; entrambi gli atti avevano lo scopo di disprezzare Lucius e dimostrare il favore che aveva perso con Voldemort. Il primo uso della bacchetta da parte di Voldemort fu il risveglio Charity Burbage, l'ex professoressa di studi babbani a Hogwarts, che era presente come prigioniera. Dopo averla schernita per un breve periodo, Voldemort ha usato la bacchetta per lanciare la Maledizione che uccide, ponendo fine alla sua vita. 

Voldemort continuò ad usarlo nella Battaglia dei Sette Potter, uccidendo il leggendario Auror Alastor Moody prima che il vero Harry fosse identificato. In un raro atto di magia, la bacchetta di Harry identificò Voldemort come un nemico che aveva precedentemente affrontato e avendo assorbito parte del potere magico che aveva ricevuto da lui in un precedente incontro, quest'ultimo si manifestò sotto forma di una fiamma dorata. Questo potere era troppo per la bacchetta di Lucius, che si frantumò con un forte crack e diede a Harry il tempo di cui aveva bisogno per scappare. 

Lucius alla fine ottenne il un'altra bacchetta per sostituire questa. Questa potrebbe essere la sua bacchetta originale, poiché la sua bacchetta precedente è stata tramandata dalla sua famiglia. In contrasto con il design elegante e le caratteristiche ostentate della sua precedente bacchetta, questa bacchetta è molto semplice e ha un aspetto consumato e scheggiato per tutta la sua lunghezza, che forse simboleggia la caduta in disgrazia e il prestigio di Lucius nella serie.

  • Negli adattamenti cinematografici di Harry Potter ei doni della morte, Lucius sostituisce questa bacchetta, anche se ciò non accade nei libri.
  • Se questa bacchetta ha davvero mille anni, il suo proprietario originale potrebbe essere stato Armand Malfoy, che visse a metà dell'XI secolo .
  • Considerando che Lucius Malfoy aveva questa bacchetta in suo possesso nel 1992 quando suo padre era ancora vivo, è possibile che quando un Malfoy eredita la Villa nel Wiltshire, riceva la bacchetta di olmo insieme ad essa, il che significa che possederla potrebbe essere un segno del patriarcato o matriarcato della famiglia Malfoy .
  • La testa di serpente e il bastone che Lucius usa per contenere la sua bacchetta sono mostrati solo nei film. Non c'è menzione di nessuno di questi nei libri.
  • Lord Voldemort ruppe la testa di serpente d'argento dal manico della bacchetta, restituendola a Lucius, prima di usarla per cercare di uccidere Harry Potter. Questo sembrerebbe insolito da parte di Voldemort, dato che una decorazione a testa di serpente dovrebbe essere attraente per lui fin tanto da tenerla. Tuttavia, la probabile spiegazione è che volesse fare un dispetto a Lucius.
  • In Doni della Morte: Parte 1, la bacchetta di Lucius non si rompe durante la Battaglia dei Sette Potter. Voldemort può essere visto mentre la tiene interrogando Garrick Olivander al riguardo dopo la battaglia. Anche se non è mai stato visto dopo, è plausibile che Voldemort l'abbia spezzata in due per rabbia, o si sia semplicemente liberato di essa. Il destino della bacchetta nel film rimane sconosciuto.
  • Negli adattamenti cinematografici di Harry Potter e i Doni della Morte, nella Schermaglia a Villa Malfoy, Lucius può essere visto tirare fuori la testa di serpente dal bastone, ovviamente per abitudine perché non c'è una bacchetta collegata, e ringhia quando si rende conto questo.
  • Jason Isaacs una volta ha cercato di contrabbandare questa bacchetta fuori dal set, ma è stato catturato.
  • Sebbene la lunghezza di questa bacchetta non sia mai indicata nei romanzi, la replica della bacchetta usata nei film misurava 18 pollici di lunghezza.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top