Italian English

BENVENUTO NELLA SEZIONE BLOG

Troverai informazioni, pensieri, opinioni e l'almanacco del giorno delle informazioni su Harry Potter e Animali Fantastici. Direttamente dal sito WizardingWorld.com contenuti esclusivi tradotti per Voi.
E se Piton non fosse mai stato innamorato di Lily Potter?
Pin It

testo originale: Wizarding World

Severus Piton era un personaggio complicato e uno che non potevi definire. Tuttavia, c'era una cosa che era chiara: amava Lily Potter. Ma cosa sarebbe successo se non l'avesse fatto?

Prima di approfondire cosa potrebbe essere successo, diamo un'occhiata al motivo per cui l'infatuazione di Piton per Lily è stata così importante per la storia. Severus Piton ha trascorso la maggior parte della sua vita innamorato di Lily Potter. È facile capire perché Piton, che ha avuto una vita familiare infelice da bambino, si è legato fortemente alla prima persona che gli ha mostrato amore e gentilezza. I suoi sentimenti per Lily sembravano essere la motivazione dietro molte delle sue decisioni e spesso sembrava che la loro amicizia fosse la cosa a cui teneva di più.

Se non fosse stato per l'amore di Piton per Lily, si potrebbe suggerire che la storia di Harry Potter sarebbe stata completamente diversa. Le azioni di Piton hanno aiutato Harry a contrastare Voldemort. È stato Piton a convincere Voldemort a dare a Lily una possibilità di salvarsi. Ha anche protetto Harry durante il suo tempo a scuola (comunque con riluttanza). Ha rischiato la vita costantemente come doppiogiochista. Era quello che era coinvolto nel piano di Silente per Harry. Era quello che ha assicurato ad Harry d'avere la spada di Grifondoro quando ne aveva bisogno. Alla fine, Piton diede a Harry i suoi ricordi, così che sapesse esattamente cosa fare per porre fine al regno del terrore di Voldemort.

Se Piton non avesse amato Lily, allora è difficile capire da dove sarebbe venuta la sua motivazione a fare del bene. Anche se doveva essere stato incredibilmente doloroso per lui amare qualcuno che non lo ricambiava, quella relazione era fondamentale. Senza di essa ci chiediamo come le cose potrebbero essere cambiate. Piton e Lily sarebbero stati ancora amici? Sarebbe stato un Mangiamorte? Gli Horcrux di Voldemort sarebbero stati distrutti? E forse la domanda più importante, Harry sarebbe sopravvissuto da bambino e ci sarebbe mai stato"Il ragazzo che è sopravvissuto?".

Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

In questa immagine: Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

 

Piton e Lily sarebbero stati ancora amici?

Pensiamo che Piton e Lily possano essere stati ancora amici all'inizio, anche se Piton non si fosse innamorato di lei. Lily ha portato luce e calore nella vita di Piton dal momento in cui si sono incontrati. Era un bambino isolato e solitario la cui magia lo avrebbe solo reso più un estraneo nella sua città natale di Cokeworth. La felicità che deve aver provato scoprendo che c'era un altra ragazza che viveva vicino e che era proprio come lui, non può essere sottovalutata. Possiamo immaginare che Piton sarebbe stato ancora attratto da Lily all'inizio, anche platonicamente.

Allo stesso modo, dato che Lily era una persona così amorevole ed empatica, probabilmente avrebbe riconosciuto che Piton non era molto esposto alla gentilezza e avrebbe cercato di essere sua amica prima che si dirigessero comunque a Hogwarts. Inoltre, essendo nata Babbana, Lily probabilmente si sentiva diversa dal resto della sua famiglia, e Piton sarebbe stato comunque il primo contatto con il mondo magico. Si potrebbe dire che è stata la persona che l'ha conosciuta veramente come lei era. Quindi, siamo abbastanza fiduciosi che inizialmente sarebbero stati ancora amici.

Tuttavia, senza che Piton si innamorasse di Lily, dubitiamo che la loro amicizia sarebbe sopravvissuta così a lungo. Piton era ossessionato dalle Arti Oscure fin dalla giovane età e anche gli amici che si era fatto a Serpeverde (come Avery e Mulciber) erano parziali. In effetti, la maggioranza (se non tutti) è diventata Mangiamorte. Possiamo credere che se Piton non avesse sviluppato alcun sentimento romantico per Lily, si sarebbe creato un cuneo tra loro una volta che fossero stati smistati nelle rispettive case. Piton sarebbe stato finalmente circondato da persone che erano più simili a lui, e pensiamo che sarebbe stato più semplice seguire la correte malvagia. Tenere a Lily d'altra parte parte non sarebbe stato così importante per lui – e lei non sarebbe stata lì come "sua" coscienza per tenere viva la parte più buona di lui.

Harry Potter e l'Ordine della Fenice

In questa immagine: Harry Potter e l'Ordine della Fenice

 

Piton avrebbe sostenuto Voldemort?

Come abbiamo detto prima, Piton ha avuto compagnie non tanto rispettabili a scuola ed è finito a far parte della cerchia ristretta di Voldemort. È successo tutto anche se amava Lily che detestava la magia oscura e coloro che la praticavano. Se l'amore di Piton per Lily non fosse esistito, ci sarebbero state ancora meno ragioni per lui per non supportare Voldemort – e possiamo effettivamente immaginarlo come un seguace ancora più fanatico e devoto.

Pensiamo anche che il fascino di Piton per le Arti Oscure avrebbe reso Voldemort irresistibile ai suoi occhi. Supportando Voldemort, poteva immergersi completamente in quel mondo. Inoltre, non era al di sopra dell'arroganza che affliggeva molte streghe e maghi, nonostante fosse un mezzosangue piuttosto che un purosangue. Ha schernito Petunia per essere un Babbano, ha esitato quando Lily ha chiesto se fosse importante che fosse nata Babbana e l'aveva persino chiamata Mezzosangue. Piton era chiaramente in sintonia con l'aberrante ideologia di Voldemort e si divertiva a sentirsi superiore. Riteniamo che senza i suoi sentimenti per Lily, Piton non sarebbe stato tentato di portare alla luce la parte buona di se e probabilmente avrebbe intrapreso una strada ancora più oscura e contorta.

Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

In questa immagine: Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

 

Avrebbe mai lavorato per Silente?

Piton alla fine si allontanò da Voldemort, ma non per nessuna nobile ragione. Non appena ha scoperto che Voldemort stava pianificando di uccidere Harry e i suoi genitori, ha incontrato Silente e lo ha implorato di salvare Lily. Non gli sarebbe importato di meno se James e Harry fossero morti, ma non poteva sopportare il pensiero che Lily morisse. Mentre Silente ha detto che avrebbe protetto i Potter a condizione che Piton lavorasse per lui come doppiogiochista. L'amore di Piton per Lily era così profondo che lui acconsentì. Quando fu assassinata, decise con riluttanza che la sua morte non sarebbe stata vana e che avrebbe protetto suo figlio.

Se Piton avesse considerato Lily solo come un'amica, una conoscente o semplicemente qualcuno che aveva conosciuto una volta, non pensiamo che avrebbe accettato le condizioni di Silente o lavorato come spia.  Piton è stato messo in una posizione incredibilmente pericolosa nel momento in cui si è allontanato da Voldemort. Non possiamo credere che sarebbe stato disposto a farlo per chiunque e dubitiamo fortemente che lo avrebbe fatto per fare la cosa giusta. Dopotutto, quando ha scoperto che Harry doveva morire per mano di Voldemort, era furioso, ma non perché fosse cresciuto per prendersi cura di Harry o anche della causa.; aveva lavorato instancabilmente per proteggere il figlio di Lily per lei e sentiva che era stato tutto vano. Il suo amore per Lily ha prevalso su tutto, dopo tutti quegli anni e "sempre".

Tuttavia, questo non vuol dire che Silente non avrebbe trovato un altro modo per reclutare Piton – poteva essere molto persuasivo. Una volta che Piton lavorava per Silente, si poteva vedere che aveva avuto una certa influenza su di lui. Quando Silente è stato ferito dall'anello di Marvolo Gaunt, la rabbia di Piton nei suoi confronti sembrava provenire dalla preoccupazione e se ne prese pure cura. Sembrava anche rispettare Silente – anche se non sempre lo vedeva d'accordo. Abbiamo anche scoperto che da adulto non tollerava l'uso della parola Mezzosangue, anche se probabilmente aveva più a che fare con il doloroso ricordo di avervi chiamato da giovane Lily.

Ad ogni modo, Piton ha dimostrato una crescita, il che suggerisce che mentre la filosofia di Voldemort era incredibilmente allettante per lui, c'era qualcosa in Piton che era buono. E un mago incredibile e intelligente come Silente, potrebbe essere stato in grado di usare quel piccolo frammento di luce dentro di se e trasformarlo. Anche se non dubitiamo che sarebbe stato un compito quasi impossibile.

Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

In questa immagine: Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

 

Sarebbe stato professore a Hogwarts?

Piton non era un insegnante naturale. Disprezzava così tanti dei suoi studenti e sembrava provare un grande piacere nel torturarli (a meno che non fossero Serpeverde). Se non fosse diventato la spia di Silente, riteniamo che ci siano buone probabilità che questo burbero Maestro di Pozioni non si sarebbe mai nascosto nei sotterranei di Hogwarts come insegnante.

Invece, possiamo immaginare che Piton si sarebbe perso nello studio e nella pratica della magia oscura. Avrebbe potuto passare tutto il suo tempo a lavorare per Voldemort come Mangiamorte ed è possibile che non avrebbe mai pensato di tornare alla scuola dove è stato vittima di bullismo.

Tuttavia, se consideriamo l'idea che Harry non sia mai sopravvissuto da bambino e che Voldemort sia stato in grado di salire al potere, potrebbe aver trovato la strada per tornare a Hogwarts. Voldemort aveva sempre considerato Hogwarts un valore. Ad esempio, in Cursed Child, in una realtà alternativa in cui Voldemort ha avuto successo, Hogwarts era un posto su cui aveva chiaramente il controllo - c'era persino un Voldemort Day. E anche nei Doni della Morte, vediamo che Voldemort aveva messo i Carrow per cercare di mantenere il controllo sulla scuola man mano che il suo potere cresceva.

Quindi, pensiamo che sarebbe molto probabile che Voldemort avesse messo i suoi migliori e più brillanti seguaci al castello per indottrinare gli studenti. Dato che Piton era intelligente, potevamo facilmente vederlo essere qualcuno che Voldemort pensava fosse adatto per un ruolo. E se gli è stato permesso di insegnare le Arti Oscure, possiamo davvero vederlo abbastanza felice, cosa a cui aspiarava da tempo.

Harry Potter e l'Ordine della Fenice

In questa immagine: Harry Potter e l'Ordine della Fenice

 

Harry sarebbe morto da bambino?

Quando Piton ha sentito la profezia e ha supplicato Voldemort di risparmiare la vita di Lily, potrebbe aver causato inavvertitamente la sua rovina. Anche se sappiamo che Voldemort ha ucciso Lily, le ha dato una scelta. Se si fosse fatta da parte e gli avesse permesso di uccidere Harry, lui l'avrebbe risparmiata. Lily ha rifiutato e si è sacrificata per salvare suo figlio. Quell'azione (e l'amore di Lily) era ciò che ha dato a Harry la protezione dalla Maledizione che uccide. Probabilmente, se Voldemort non le avesse dato una scelta, allora Harry non sarebbe stato protetto, probabilmente sarebbe morto e la maledizione non si sarebbe ripresa. Di conseguenza, se non fosse stato per l'intervento di Piton, la storia sarebbe potuta sembrare molto diversa.

Quindi, pensiamo che sia lecito ritenere che senza Piton che amava Lily, ci sarebbe stata una forte possibilità che Harry sarebbe morto da bambino. Dubitiamo che avrebbe combattuto così duramente per cercare di salvarle la vita. Pensiamo anche che Voldemort non le avrebbe dato scelta e l'avrebbe uccisa a vista. Senza l'opportunità di mettersi tra Harry e Voldemort, l'amore di Lily potrebbe non aver protetto Harry e lui sarebbe rimasto vulnerabile.

Anche se l'obiettivo di Piton era proteggere Lily, alla fine ha salvato Harry e ha innescato la catena di eventi che alla fine avrebbero portato alla fine di Voldemort. È possibile che il suo amore non corrisposto abbia finito per salvare il mondo magico dalla tirannia di Voldemort.

Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

In questa immagine: Harry Potter e i doni della morte – Parte 2

 

Harry sarebbe stato in grado di completare la caccia all'Horcrux?

Quando Harry scopre la spada di Grifondoro in una pozza ghiacciata nella Foresta di Dean, le sue preghiere d'avere qualcosa che distruggesse gli Horcrux sono state esaudite. Essendo stata impregnata di veleno di Basilisco, la spada era lo strumento perfetto per distruggere i pezzi dell'anima di Voldemort. Anche se, se non fosse stato per Piton, la spada sarebbe rimasta fuori dalla portata di Harry. Fu Piton a mettere lì la spada perché Harry la scoprisse – e si assicurò che fosse nelle condizioni giuste. Seguì il piano di Silente, anche se non sapeva perché Harry avesse bisogno della spada, perché sentiva ancora di avere il dovere di proteggerlo.

Ora, se non avesse mai amato Lily, probabilmente non si sarebbe mai sentito obbligato a prendersi cura di Harry. Probabilmente non sarebbe stata la persona che avrebbe dato a Harry lo strumento di cui aveva bisogno per distruggere Voldemort, specialmente se fosse ancora un Mangiamorte. Questo non vuol dire che Harry non sarebbe mai finito con la spada. Dovrebbe apparire a quei veri Grifondoro che ne sono degni – e sappiamo che Harry aveva già soddisfatto quel criterio prima, quando l'ha tirato fuori dal Cappello Parlante nel suo secondo anno. Quindi, con questo in mente, pensiamo che la caccia all'Horcrux di Harry potrebbe essere stata ritardata, ma alla fine sarebbe stato comunque in grado di raccogliere ciò di cui aveva bisogno per garantire la morte di Voldemort.

 


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top