Italian English

SEZIONE NOTIZIE MONDO

Benvenuto nella sezione Notizie Mondo "Troverai tutte le notizie aggiornate quotidianamente"
Harry Potter: Daniel Radcliffe chiarisce sul numero di bacchette rotte durante le riprese

Nonostante abbia goduto, negli anni, di una carriera entusiasmante e variegata, la fama di Daniel Radcliffe sarà sempre legata al ruolo di Harry Potter nell’omonimo franchise cinematografico. Mentre appariva in tutti e otto i capitoli della saga, il pubblico ha potuto vedere l’attore crescere letteralmente davanti ai suoi occhi. Poiché quest’anno è il 20° anniversario dell’uscita del primo film, la nostalgia sembra essere a livelli ancora più alti, nonostante il franchise continui ad espandersi in altri modi.

Anche se non ci sono più libri di Harry Potter da adattare, il Wizarding World ha comunque prodotto molte altre storie. La Warner Bros., infatti, sta portando avanti la saga prequel di Animali Fantastici, con l’uscita del terzo film attualmente fissata per luglio 2022. Oltre il grande schermo, l’acclamato spettacolo Harry Potter e la maledizione dell’erede tornerà sui palcoscenici di tutto il mondo nei prossimi mesi, mentre i fan aspettano ancora di capire se diventerà mai un film. Infine, secondo quanto riferito, HBO Max sta sviluppando una serie tv basata sul franchise, anche se i dirigenti hanno sempre minimizzato la portata della notizia.

Con la figura di Harry Potter che continua ancora oggi a catalizzare l’attenzione all’interno dell’ampia cultura pop, Daniel Radcliffe ha avuto l’opportunità di chiarire una voce a proposito dei suoi giorni trascorsi sul set della saga in una nuova intervista con WIRED. Quando gli è stato chiesto quante bacchette ha rotto durante le riprese dei vari film, l’attore ha dichiarato: “Questa è una voce che vorrei smentire”. Poi ha aggiunto:

“C’è una cosa che vedo sempre quanto apro Twitter e che riguarda il fatto che abbia rotto cento bacchette durante le riprese dei vari film”, ha spiegato Radcliffe. “Ma ci tengo a chiarire che erano molte, molte di meno. È normale, mi piaceva usarle, a volte anche per giocarci, tipo per tamburellare sulla mia gamba e cose del genere. Le usavi e si rompevano. Ma posso garantire che non ne ho mai rotte così tante. Forse ne avrò rotte 12… massimo 20.”


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top