Italian English
Harry Potter: Tom Felton racconta i momenti più bui e dolorosi della sua vita
Pin It

https://alwayswands.com/

 

Tom Felton, inteprete di Draco malfoy ha confessato d'essere diventato un alcolista dopo la sua esperienza nei film della saga di Harry Potter tratti dai romanzi di J.K. Rowling.

La confessione, contenuta nel libro autobiografico "Senza Bacchetta", racconta come a 12 anni Felton fu scelto per interpretare il ruolo del giovane Serpeverde; raggiunta la maggiore età una volta finita la saga si traferì a Los Angeles per provare la carriera d'attore avendo alle spalle non solo questa ultima partecipazione ma anche film quali I rubacchiotti e Anna and the King con Jodie Foster.  

La sua strada si rivelò tutt’altro che lastricata di belle speranze e rosei scenari.

"Los Angeles mi fece sentire particolarmente solo e dissociato da me stesso: sentimenti che, di sicuro, potrebbero far scattare turbamenti mentali in chiunque. Forse è più facile mascherarle seduto oltre la corda di velluto rosso o al volante di una Lamborghini arancione acceso», ha spiegato Felton nel suo libro.

Tale perdizione, oltre al lusso sfrenato, fece dell'attore un dipendente di erba e alcool che lo portò a frequentare centri di riabilitazione:

"Prima di tutto, mi sono trovato di fronte al fatto che non ero così bravo a recitare. Fare un provino a 12 anni è una cosa, dovevi assicurarti di non guardare in basso mentre ti riprendevano o di non scordare la battute, ma da adulto è un altro paio di maniche. A Los Angeles si facevano tre audizioni al giorno, sceneggiature diverse, accenti e dialetti diversi, tutte abilità che non avevo messo in pratica. Ricevetti molti no, e prima ancora che avessi detto una parola, spesso mi accorgevo palesemente che stavano pensando tra loro: “Non prenderlo, è uno dei bambini della saga di Harry Potter".

Emma Watson diede forte sostegno incoraggiandolo a prendersi cura di sé anche nei momenti più turbolenti, fornendogli sostegno personale e facendogli sentire tutta la sua amicizia.

Anche il suo collega di set Daniel Radcliffe, interprete di Harry Potter, aveva condiviso con i media negli anni passati un’esperienza analoga, raccontando di essere diventato un alcolista in particolare ai tempi delle riprese del sesto capitolo – Harry Potter e il principe mezzosangue – film del quale, rivedendo la sua performance, è particolarmente poco orgoglioso. L’attore aveva spiegato di essere stato associato da sempre al personaggio che interpretava, tanto che quando beveva la gente diceva: «Harry Potter si sta ubriacando». Crescendo, Radcliffe ha realizzato di avere un problema e fortunatamente, proprio come Felton, ha abbandonato l’alcol.

Fonte: Cosmopolitan

 

 

 

 

 

 

 


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

 

Back To Top
Privacy & Cookie

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.