Italian English

SEZIONE NOTIZIE MONDO

Benvenuto nella sezione Notizie Mondo "Troverai tutte le notizie aggiornate quotidianamente"
Harry Potter: I fan teorizzano che Rupert Grint non fosse presente di persona alla Reunion
Pin It

Sul web circola una teoria, con tanto di prove, secondo cui Rupert Grint non era fisicamente presente per le riprese della reunion di Harry Potter del 1 gennaio 2022.

Alcuni fan di Harry Potter ipotizzano che Rupert Grint non fosse effettivamente presente alla reunion di Harry Potter. Questo magico evento ha riportato insieme il cast della magica saga, a vent’anni dall’uscita del primo film, e ha scaldato i cuori dei fan di tutto il mondo. Tuttavia secondo alcuni l’interprete di Ron Weasley non era fisicamente presente durante le riprese dello speciale. Ecco infatti tutti gli indizi a supporto della loro teoria.

Quando HBO Max e Warner Bros hanno annunciato la reunion di Harry Potter, non c’è da stupirsi che i fan fossero entusiasti all’idea di vedere riuniti i membri del cast originale. La reunion per il 20° anniversario di Harry Potter ha debuttato a inizio 2022, e include interviste con alcuni degli attori, che ricordano i bei momenti sul set.

Lo speciale ha conquistato i fan di tutto il mondo, ma ciò non ha impedito ai Potterhead più accaniti di analizzare ogni suo singolo dettaglio. Infatti alcuni hanno individuato in particolare due errori, come quello relativo ai nomi dei gemelli Phelps e quello della foto di Emma Roberts da piccola, scambiata per Emma Watson.

Ora, alcuni fan potrebbero aver scoperto un’altra discrepanza: la presenza di Rupert Grint sul set. Cosmopolitan ha recentemente spiegato come alcuni dettagli potrebbero essere la prova che l’attore sia stato incluso successivamente in fase di post-produzione. Il primo indizio sarebbero le unghie di Emma Watson, che, nella scena con Daniel Radcliffe e Rupert Grint, sono rosa pallido con le punte nere. Tuttavia, nelle clip in cui è sola con Rupert, le sue unghie sono dorate con dei glitter.

A destare sospetti è il fatto che l’outfit, l’acconciatura e gli orecchini di Emma Watson sono gli stessi nelle due scene, mentre la sua manicure cambia. Questo primo indizio potrebbe suggerire che Rupert Grint non fosse effettivamente presente sul set, ma che sia stato aggiunto successivamente. Per questo non apparirebbe nelle scene di gruppo con gli attori o in altre interviste con altri colleghi, come invece ha fatto Daniel Radcliffe.

Per sostenere la teoria, gli investigatori di internet hanno anche notato l’inclusione di una troupe cinematografica canadese nei titoli di coda. Lo scorso autunno, Rupert Grint era in Canada, per girare la sua prossima serie Netflix Cabinet of Curiosities. Chi crede nella teoria, suppone che Rupert Grint fosse effettivamente in Canada al momento delle riprese della reunion di Harry Potter, che si tenevano a Londra. L’attore avrebbe quindi girato le sue scene separatamente dal resto del cast, a causa del suo impegno lavorativo. Per questo tra i titoli di coda figura anche la troupe canadese, che si sarebbe occupata delle sue clip durante le riprese della serie Netflix.

Sebbene Rupert Grint ed Emma Watson si tengano per mano durante la loro intervista, sembra sospetto che le unghie dell’attrice cambino da una clip all’altra. Spiegazioni alternative potrebbero forse chiarire la discrepanza, ma l’inclusione del team canadese e il tentativo di Emma Watson di replicare il suo look sembrano piuttosto sospetti, date le circostanze.


Leggi il Disclaimer dei contenuti e le risorse di appartenenza

Back To Top